Ritrovarmi bambino

20 agosto 2015 ore 19:40 segnala

Poi ti ritrovi bambino, riscopri il piacere del vero giocare, il valore perso di un sorriso,
quando quel sorriso ti è donato dalla purezza di un bambino quel valore diventa inestimabile per il tuo cuore.
Certo i qualunquisti possono dire ne abbiamo talmente tanti in Italia di bambini che avrebbero bisogno di aiuto…
Vero, ma qui tutto è amplificato non è facile spiegarne la differenza, il solo fatto di vederli scalzi e semi-nudi con quattro stracci addosso, il mangiare due volte a giorno polenta e fagioli, portare acqua a casa a 5 anni da qualche kilometro di distanza, giocare felici con gli scarti raccattati nell’immondizia di noi muzungu, essere contenti solo perché vivi ma senza nessuna ambizione sognabile, pronti a morire per una dissenteria o una banale influenza…
Allora penso ai nostri figli, nipoti, bambini.. pianto perché non vuole la pasta con quel sugo, pianto perché gli spegni il computer, capriccio perché non vuole alzarsi per andare a scuola, e ancora pianto quando non vuole prendere la medicina…
E questo a me basta per guardarli negli occhi sempre sorridenti mai rigati da lacrime.

Questo a me basta per non avere dubbi… solo vergogna.

afa69215-1964-4ad9-aa2e-d0ac73ee1c05
« immagine » Poi ti ritrovi bambino, riscopri il piacere del vero giocare, il valore perso di un sorriso, quando quel sorriso ti è donato dalla purezza di un bambino quel valore diventa inestimabile per il tuo cuore. Certo i qualunquisti possono dire ne abbiamo talmente tanti in Italia di bambini ...
Post
20/08/2015 19:40:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. LuceOscura2015 24 agosto 2015 ore 13:18
    Io penso che la colpa di tutto ciò sia anche del consumismo sfrenato di questa società. Ai nostri nonni bastava un semplice giocattolo di legno e l'uso della fantasia per essere felici. Oggi invece quella felicità non è più rappresentata da quello che abbiamo, bensì da quello che vorremmo avere.. Di conseguenza siamo portati a lamentarci di ogni cosa,dimenticando che,in realtà,noi,siamo già persone fortunate.. Buona giornata!
  2. madmax134 24 agosto 2015 ore 14:02
    Condiviso pienamente!
  3. merri50 25 agosto 2015 ore 09:09
    Poveri bambini...da piccoli sanno già lavorare con poco cibo senza lamentarsi...certo e vero che nostri bambini sono troppo viziati...non sanno apprezzare niente,,
  4. xspirito.liberox 16 gennaio 2018 ore 21:37
    guardandoli da qui pensiamo poveri bambini ...
    eppure avranno le loro piccole gioie
    non certo sanno cio' che potrebbero avere e nemmeno cosa meriterebbero
    basterebbe farli stare bene nella loro terra , non devono per forza avere un pc o un i phone per essere felici!
    e ancora meno la televisione ...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.