siamo ciò che pensiamo

26 settembre 2014 ore 21:10 segnala


Un giorno un uomo trovò un uovo d'aquila e lo mise nel nido di una chioccia.
L'uovo si schiuse contemporaneamente a quelle della covata e l'aquilotto crebbe insieme ai pulcini.
Per tutta la vita l'aquila fece quello che facevano i polli del cortile pensando di essere uno di loro.
Frugava il terreno in cerca di vermi e insetti, chiocciava e schiamazzava, scuoteva le ali alzandosi da terra di qualche decimetro.
Trascorsero gli anno e l'aquila divenne molto vecchia.
Un giorno vide sopra di sè, nel cielo sgombro di nubi, uno splendido uccello che planava, maestoso ed elegante, in mezzo alle forti correnti d'aria, muovendo appena le robuste ali dorate.
La vecchia aquila alzò lo sguardo stupita.
—Chi è quello?—, chiese.
—È l'aquila, il re degli uccelli—, rispose il suo vicino.
—Appartiene al cielo. Noi invece apparteniamo alla terra, perchè siamo polli—.
E così l'aquila visse e morì come un pollo, solo perchè pensava di essere tale”.*

*Da “Messaggio per un aquila che si crede un pollo” di Anthony de Mello


La prossima volta che ci accingiamo a fare considerazioni su noi stessi pensiamoci due volte, pensiamo al potere che avranno su tutta la nostra vita, pensiamo che potremmo trasformarci in qualcosa che semplicemente pensiamo, in un pollo in una gabbia...o in un aquila maestosa.

Nulla di grandioso
sarà mai compiuto senza grandi uomini
e gli uomini sono grandi
solo se sono decisi ad esserlo

Charles De Gaull
014780c7-9781-4360-8e6d-2d42cc9870d2
« immagine » Un giorno un uomo trovò un uovo d'aquila e lo mise nel nido di una chioccia. L'uovo si schiuse contemporaneamente a quelle della covata e l'aquilotto crebbe insieme ai pulcini. Per tutta la vita l'aquila fece quello che facevano i polli del cortile pensando di essere uno di loro. Fru...
Post
26/09/2014 21:10:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

ABITUDINE

11 febbraio 2014 ore 15:08 segnala
L'abitudine è la più infame delle malattie perchè ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perchè entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni fibra di noi s'è adeguata, ogni gesto s'è condizionato, non esiste medicina che possa guarirci.

Oriana Fallaci
a6547ad2-fc06-4cb1-a67d-431f292ae326
L'abitudine è la più infame delle malattie perchè ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portar le catene, a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è...
Post
11/02/2014 15:08:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

GUERRIERI

25 gennaio 2014 ore 18:25 segnala


Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica se stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro Seduto

PREGHIERA

07 gennaio 2014 ore 10:19 segnala
"Oh Grande Spirito, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,
il coraggio di cambiare le cose che posso cambiare,
e la saggezza di capirne la differenza".

Cherokee

DOMANI ANDRA' MEGLIO?

11 novembre 2013 ore 17:01 segnala
La peggior cosa è stare con una persona che ti fa sentire sola
6172b501-5fbf-41f2-acd5-169d09ac8e79
La peggior cosa è stare con una persona che ti fa sentire sola
Post
11/11/2013 17:01:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

il precario equilibrio della vita

29 agosto 2013 ore 19:19 segnala

...e se una sera casualmente scopri che il tuo lui fa cose che mai avresti immaginato!!!!!

K STRESSS

17 settembre 2012 ore 18:37 segnala
.....e già , ci risiamo certo k è una cosa odiosa ,angosciante snervante mah....sono di nuovo costipata :(

LA TORTA K RIESCE SEMPRE

11 marzo 2010 ore 19:58 segnala
GR.150 ZUKKERO

2 UOVA

GR.200 FARINA

GR. 200 BURRO

METTERE 2 KUKKIAI DI ZUKKERO IN 1 ZUPPIERA,EGGIUNGERE 2 TUORLI;SBATTETE BN BN .UNITE LA FARINA IL BURRO FUSO E LO ZUKKERO RIMANENTE MESCOLATE E RIMESCOLATE X 5 MINUTI .MONTATE A NEVE GLI ALBUMI E METTETELI NELLA ZUPPIERA .......GUARDATE L'OROLOGIO(QUESTO E' IL PASSAGGIO + IMPORTANTIXIMO)SBATTETE X BN MAI XDENDO AL PAZIENZA E SEMPRE RICORDANDO K + RIMESCOLATE + PARADISIACA AVRETE LA TORTA E QUANDO L'OROLOGIO VI AVVERTIRA'K SONO PASSATI 20 MINUTI IMBURRATE LA TORTIERA RIEMPITELA E INFORNATELA A FORNA CALDO . GUARDATE DI NUOVO L'OROLOGIO E TOJETE DOPO 20 MINUTI LA TORTIERA DAL FORNO E..............MEJO SE MANGIATA FREDDA
11470677
GR.150 ZUKKERO 2 UOVA GR.200 FARINA GR. 200 BURRO METTERE 2 KUKKIAI DI ZUKKERO IN 1 ZUPPIERA,EGGIUNGERE 2 TUORLI;SBATTETE BN BN .UNITE LA FARINA IL BURRO FUSO E LO ZUKKERO RIMANENTE MESCOLATE E RIMESCOLATE X 5 MINUTI .MONTATE A NEVE GLI ALBUMI E METTETELI NELLA ZUPPIERA .......GUARDATE...
Post
11/03/2010 19:58:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    8

LE SEI VERITA' DELLA VITA

09 marzo 2010 ore 20:41 segnala

 

 

1)nn puoi toccare tutti i tuoi denti con la lingua ;

 

 

2)tutti i deficienti, dopo aver letto la prima "verità",la provano;

 

 

3) la prima "verità"è una bugia;

 

 

4)ora stai sorridendo xk tu sei un  deficiente;

 

 

5)metterai questo testo subito nella tua firma x farlo leggere ad un altro idiota ;

 

 

6)ora c'è uno stupido sorriso sulal tua faccia ;-)

 

11466931
    1)nn puoi toccare tutti i tuoi denti con la lingua ;     2)tutti i deficienti, dopo aver letto la prima "verità",la provano;     3) la prima "verità"è una bugia;     4)ora stai sorridendo xk tu sei un  deficiente;     5)metterai...
Post
09/03/2010 20:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2