Buon anno

31 dicembre 2017 ore 11:31 segnala
E' da anni che non postavo più nulla a fine anno come auguri nel modo come sono abituato io a farlo ovvero con un video in cui scorrono le immagini di tutti voi, più preciso di tutte voi. Non sono un opportunista, è chiaro che in chat si sta per amicizia più femminile che maschile e siccome sono stato sempre uno che ha viaggiato molto, quest'anno volevo riunirvi tutte in un video.
Non me ne vogliano male le blogger italiane, nel video infatti comparirete solo voi, amiche che ho conosciuto fuori confine ... a differenza loro vi trovo più legate ad una persona e non dimenticate mai di chi ha trascorso ore con voi o davanti ad una pizza o davanti ad un monitor. Con ciò non prediligo le donne straniere, è che quest'anno ho voluto fare una cosa diversa, per chi mi conosce sa che non sono razzista e tratto tutte allo stesso
modo, italiane comprese. Buon anno a tutti.

L’amore è fatto di due persone

29 agosto 2017 ore 13:02 segnala

Di certo, quando siamo innamorati, cambiamo, poiché vediamo l’altro in modo idealistico e passiamo il tempo sognando esperienze e momenti in cui tutto sembra meraviglioso. Tuttavia, dobbiamo fare attenzione e scendere da questa nuvoletta rosa, altrimenti, col passare del tempo, il colpo della caduta sarà più forte.


Durante l’innamoramento, non idealizzare è quasi impossibile, ma bisogna stare attenti a non permanere in questo stato per molto tempo. Il giorno in cui vi renderete conto che quella persona non è ciò che voi pensate, la frustrazione sarà grande, e la delusione cocente.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è che, quando trovate l’amore, non dovete cercare di essere chi non siete. In una relazione bisogna essere sinceri e trasparenti, nonostante le paure. Non potete abbandonare la vostra identità solo perché volete piacere all’altro, poiché in questo modo, commetterete un doppio tradimento: il primo e più importante verso voi stessi e il secondo verso l’altro. In entrambi i casi diventereste degli esseri invisibili.

L’invisibilità e la volontà di mostrarsi come individui perfetti non sono buoni ingredienti per costruire una relazione.

In amore, ciò che vi fa risplendere è la vostra autenticità, la vostra trasparenza negli sguardi e il fatto di poter mostrare all’altro sia le vostre luci che le vostre ombre. È così che, poi, potrete tenervi la mano lungo il cammino che costruite poco a poco. La cosa più importante è che restiate fedeli a voi stessi, affinché l’altra persona possa conoscervi davvero.

Questo aspetto sembra proprio non essere preso in considerazione dal protagonista del cortometraggio, il quale fa tutto l’opposto: mette da parte una delle sue passioni per rendere contenta la sua metà. E voi, a cosa sareste capaci di rinunciare per amore?

In amore è importante anche essere empatici

Comunicare tramite i social network

02 giugno 2017 ore 15:15 segnala
Suona il telefono. È una notifica di un social network. Sullo schermo leggete: “Ciao! Come va?”.

Avete avuto una brutta giornata o chi vi scrive è il vostro capo e credete che abbia bisogno di un altro favore. Magari, invece, siete di buon umore o a scrivervi è la vostra migliore amica con cui avevate tanta voglia di parlare. Ma tutto questo il mittente del messaggio non lo sa. Non può saperlo perché non è una comunicazione faccia a faccia e non ha accesso ad altri canali del linguaggio così importanti come le parole:

Prossemica: il luogo e lo spazio in cui avviene la comunicazione. Non è lo stesso salutare qualcuno per strada che va di fretta e si scusa per non potersi fermare che farlo tramite un social network. Quando siamo connessi ai social network, magari lavoriamo al pc e visualizziamo il messaggio senza rispondere. Li leggiamo per vedere se si tratta di qualcosa di importante, ma non abbiamo motivo di rispondere subito. Ed è a questo punto che il mittente di quel messaggio può trarre mille conclusioni, anche quelle più drammatiche: “non mi vuole bene perché non mi risponde”, “gli sto antipatico”, “cosa gli ho fatto?”.

Vocale o extra-linguistica: si riferisce alla vocalizzazione stessa del linguaggio, al tono e alla forma, ma non al contenuto. Per quanto li usiamo, né l’ironia né il sarcasmo o gli scherzi vengono percepiti in modo corretto attraverso i social network. Il tono è una parte molto importante per capire il senso di un messaggio e il mondo della tecnologia può solo prevedere i messaggi vocali.

Verbale o linguistica: questa fa riferimento al linguaggio che usiamo per scrivere un messaggio. Anche in questo caso entra in gioco la distanza del destinatario. Non è lo stesso trovarci faccia a faccia con il ragazzo che ci piace e ci saluta, facendoci innervosire e rispondere come se avessimo problemi di linguaggio, balbuzie, afasia o altro che stare comodamente sedute a casa, circondate da amici e pensando a cosa rispondere “per non sembrare ansiose o stupide” o “perché sia un messaggio originale”.

Di tutto questo la maggior parte di noi è consapevole. Sappiamo che in una comunicazione tutto conta, dal tono alla distanza, ma quando si tratta di social network ce ne dimentichiamo. Diventa l’elefante nella stanza, tutti lo vediamo, ma ognuno spiega la sua presenza a modo suo, ovvero comprende il messaggio in base a ciò che gli conviene.
f02aa700-a17e-4788-842a-40862fb6b199
Suona il telefono. È una notifica di un social network. Sullo schermo leggete: “Ciao! Come va?”. Avete avuto una brutta giornata o chi vi scrive è il vostro capo e credete che abbia bisogno di un altro favore. Magari, invece, siete di buon umore o a scrivervi è la vostra migliore amica con cui...
Post
02/06/2017 15:15:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il gioco d'azzardo

20 maggio 2017 ore 17:00 segnala
Il gioco d'azzardo di massa, tramite macchine, è pensato e organizzato da algoritmi per costruire una dipendenza.
La macchina è progettata per mettere a profitto questo inganno, lo Stato questo lo sa benissimo.
Lo scopo di queste macchine che ipocritamente lo Stato qualifica come giochi di abilità è quello di produrre dipendenti di massa.
E' impossibile giocare responsabilmente davanti a una slot.
Produrre la dipendenza è lo scopo primario di questo business.
Le slot machine sono esattamente questo e si presentano alla portata di tutti, a accesso immediato, però fortemente pericoloso.
Il giro d'affari legato al gioco d'azzardo legale di Stato e indotto dallo Stato si aggira sugli 84,5 miliardi di Euro, di fatturato, metà di questi 84 e passa miliardi di Euro, sono generati da macchine, slot machine, videolottery quello che viene definito il machine gambling in Italia è il problema cruciale per quanto riguarda il gioco d'azzardo.
Quando entrate in un bar, in una tabaccheria, in un locale vedete uomini e donne piegati su una macchina, si parla di quasi 2/3 della popolazione italiana, dovete capire che non sono solo uomini e donne piegati su una macchina ma sono i terminali di un circuito di predazione finanziaria che ha la sua testa nello Stato e il suo cuore in società offshore.
E' una droga di Stato.
Lo Stato la produce.
Lo Stato la induce attraverso la pubblicità.
Lo Stato la deduce dalle proprie responsabilità etiche, sociali e civili, ma c'è anche un altro punto:
lo Stato la appalta a privati.
Questo è un meccanismo perverso perché lo stesso Stato poi si perora di voler curare le patologie, di investire nella prevenzione.
Stiamo assistendo in questo caso a un'alleanza perversa tra business privato, business di Stato e, business della riabilitazione che è un vero e proprio meccanismo di prelazione finanziaria.
Gli interessi in gioco in questo settore sono tantissimi, sono molti per lo Stato che ci guadagna sugli 8 miliardi di Euro di entrate fiscali l'anno ma ne ha spese più di due per incassarlo.
Sono ancora di più per le corporation, le multinazionali spesso con sedi offshore che prendono le concessioni dallo Stato per gestire questo enorme business.

Il fiore più bello di tutti è l’onestà

17 maggio 2017 ore 11:13 segnala
Le persone oneste sono dirette, genuine e si godono quella felicità profonda che può nascere solo dalla coerenza tra pensieri e azioni. In loro non c’è nulla di impostato, solo pensieri chiari e un cuore limpido in cui la verità ha sempre in mano le redini della situazione e in cui l’umiltà è il vento che gonfia e spinge le vele della coscienza.

Chi sceglie di vivere in questo scenario di autenticità emotiva e psicologica sa che avrà un prezzo da pagare. Il primo tra tutti è evidente: l’onestà è sempre sincera, e questa sincerità ha più di un effetto collaterale nelle persone che non sono abituate a bocche senza peli sulla lingua e cuori che detestano le bugie.
41592103-bf83-484e-9dc1-960f9b12d12f
Le persone oneste sono dirette, genuine e si godono quella felicità profonda che può nascere solo dalla coerenza tra pensieri e azioni. In loro non c’è nulla di impostato, solo pensieri chiari e un cuore limpido in cui la verità ha sempre in mano le redini della situazione e in cui l’umiltà è il...
Post
17/05/2017 11:13:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment