Desiderio

10 febbraio 2017 ore 10:01 segnala


A volte penso che il desiderio può portare a una forma di sofferenza, come se una mano prendesse la tua anima stringendola fino a farla soffrire, quando preso dal desiderio ti ritrovi con lo sguardo fisso, vitreo a rimuginare.
Il desiderio porta momenti di dedizione totale, incondizionata. Momenti in cui senti il desiderio trasformarsi in dolore. Un dolore quasi fisico. Impazzisci e non c’è una spiegazione a tutto ciò, desiderare qualcuno, certe volte è come morire.
E quando un ricordo attraversa l’anima, ti chiedi se c’è un modo per tenerla in equilibrio se la mente riuscirà a porre dei limiti al cuore.
Quando il desiderio emotivo supera ogni logica razionale del vivere, e il desiderio si tramuta da sogno in necessità, mi chiedo se un banale attimo di vita possa placare quel dolore e donarmi un sorriso.
A volte invece penso che il desiderio è nella dimensione delle sue parole, nell’immaginazione del suo pensiero, nella forma delle sue mani, nella dolcezza con cui mi bacia.
Ed il pensiero di tutto questo rende il mio desiderio schiavo dell’attesa, e del pensiero che quest’emozione costruisce intorno a lei.
67bf09f5-0ba3-41f9-9896-11acc7394d67
« immagine » A volte penso che il desiderio può portare a una forma di sofferenza, come se una mano prendesse la tua anima stringendola fino a farla soffrire, quando preso dal desiderio ti ritrovi con lo sguardo fisso, vitreo a rimuginare. Il desiderio porta momenti di dedizione totale, incondizi...
Post
10/02/2017 10:01:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. tellus27 10 febbraio 2017 ore 12:21
    E' prorio"il mio desiderio schiavo dell'attesa e della relativa emozione"come dici bene,l'essenza del desiderio,è il pregustare ciò che avverrà dopo che rende il drsiderio forse l'unica gioia di noi piccoli umani.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.