Auguri...ma non dimentichiamo...

08 marzo 2010 ore 12:09 segnala
L' 8 marzo 1957 in una fabbrica negli States, un gruppo di donne che lavorava in una fabbrica tessile, scioperò a causa delle pessime condizioni di lavoro e degli estenuanti turni. Il proprietario, "un uomo", decise di dare a fuoco alla fabbrica con al suo interno le donne che scioperavano. Un gesto disumano che fu condannnato e da allora celebrato con la vostra festa.Come tutte le ricorrenze anche questa fu tramutata in un momento di puro commercio e delirio femminile da voi mostrato dinanzi ad ogni streap-man che i vari locali vi "offrono" in questa serata. Non farò il moralista di turno anzi, ma si vi auguro buon 8 marzo ma, allo stesso tempo vi ricordo di dedicare un lieve pensiero a come erano le cose e a come la cattiveria dell'uomo non abbia mai fine. Auguri di Cuore a tutte le donne!!!

11464041
L' 8 marzo 1957 in una fabbrica negli States, un gruppo di donne che lavorava in una fabbrica tessile, scioperò a causa delle pessime condizioni di lavoro e degli estenuanti turni. Il proprietario, "un uomo", decise di dare a fuoco alla fabbrica con al suo interno le donne che scioperavano. Un...
Post
08/03/2010 12:09:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.