Quella mattina....

10 marzo 2017 ore 18:01 segnala



Così, quella mattina di punto in bianco, in maniera illogica, un click come un interruttore e tutto intorno era cambiato.... ogni cosa, ogni persona e persino il mio cane mi apparivano estranei.Io stessa ero un altra persona, anzi peggio,ero chiusa all'interno di un corpo che non era più mio... ero un'estranea...come se non appartenessi a questo mondo. Non avevo più dentro di me le sensazioni normali che ogni essere umano ha, non provavo nessun piacere di vivere:-( e una domanda martellante echeggiava nella mia mente..... CHI SONO???? Parlavo, ma la mia voce emetteva un suono diverso, come se non fosse la mia voce, come se davvero vivessi nella mente , nel corpo e nell'anima di chissà chi... come se fossi morta e da lontano vedevo la mia "vita" che vagava intorno senza trovare la strada giiusta non riuscivo a trovare l'errore e neanche una via d'uscita.... tutto questo accadde quella mattina....
aef9468d-252a-486a-950c-12a9dda22ea5
« immagine » Così, quella mattina di punto in bianco, in maniera illogica, un click come un interruttore e tutto intorno era cambiato.... ogni cosa, ogni parsona e persino il mio cane mi apparivano estranei.Io stessa ero un altra persona, anzi peggio,ero chiusa all'interno di un corpo che non er...
Post
10/03/2017 18:01:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. e.nigmadamore 10 marzo 2017 ore 18:50
    un post molto intelligente..dolce sera
  2. leggendolamano 11 marzo 2017 ore 00:16
    metamorfosi kafkiana.....
  3. luc.ariello 11 marzo 2017 ore 10:31
    Si, ma che era successo?
  4. Mielpops.87 12 marzo 2017 ore 23:56
    @luc.ariello panico, attacco di panico

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.