Per te....

19 novembre 2016 ore 14:13 segnala
Ho ricevuto un messaggio privato oggi che mi ha fatto venire i brividi. Sembra impossibile, ma leggendomi alcuni di voi hanno capito esattamente chi sono.
In pochi, ma è successo.
E non ho parole.Non dirò grazie.
Grazie per un aiuto del genere non basta.
d3cb0ce5-a7d4-4b29-a217-a27767f9be42
Ho ricevuto un messaggio privato oggi che mi ha fatto venire i brividi. Sembra impossibile, ma leggendomi alcuni di voi hanno capito esattamente chi sono. In pochi, ma è successo. E non ho parole.Non dirò grazie. Grazie per un aiuto del genere non basta.
Post
19/11/2016 14:13:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Parole...

09 novembre 2016 ore 08:30 segnala
Quelle come me , se le ami, devi fare i conti con tante cose.
Ti diranno che valgono meno di zero, non lasciarle in quella condizione , non stancarti di ripetergli che valgono la pena, che possono essere amate. Perché te lo chiederanno solo per sentirselo ripetere.
E diglielo che scegli lei, diglielo sempre, anche senza un motivo, perché ha paura, paura di tutto, anche di te.
E non le dire , con cattiveria, che sbaglia. Diglielo sottovoce, in modo che nessuno al mondo lo sappia, ma diglielo. E non urlarle in faccia la tua rabbia, hanno paura, quelle come me, della rabbia.
A quelle come me , se cambi tono di voce o una minima inclinazione, se ne accorgono e gli crolla un mondo.
Quelle come me sono bambole di porcellana, si incrinano, si impauriscono, si accovacciano dentro sé stesse.
Di quelle come me è difficilissimo innamorarsi, credo, figuriamoci amarle. Perché è strano che, quelle come me, hanno bisogno di conferme sempre e di sorrisi dolci e ti danno sé stesse. Anche se tu non te ne accorgi.
68eddd03-a8ce-40be-87e2-2aa79d7f3ecd
Quelle come me , se le ami, devi fare i conti con tante cose. Ti diranno che valgono meno di zero, non lasciarle in quella condizione , non stancarti di ripetergli che valgono la pena, che possono essere amate. Perché te lo chiederanno solo per sentirselo ripetere. E diglielo che scegli lei,...
Post
09/11/2016 08:30:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Rosso...

07 novembre 2016 ore 06:20 segnala
Chissà dove finiscono i baci persi, le stelle cadenti che nessuno ha mai guardato. Chissà dove finiscono le parole sprecate, le lacrime invisibili al resto del mondo,i sogni mai realizzati. Chissà dove finisce l’amore debole quando non nasce nemmeno, dove va ad urlare il dolore quando nessuno lo ascolta, dove si perde l’aria mossa dalle mani che stavano per raggiungere altre mani. Chissà dove finisce la forza inutile dei pugni stretti per rabbia, l’appartenersi quando si promette “per sempre” e per sempre non è stato. Chissà dove finiscono le canzoni sotto la doccia, i dispetti delle dita che non si intrecciano per orgoglio, i pensieri nascosti che nessuno sospetta mai. Chissà dove finiscono i sussurri quando non si avvicina neppure un orecchio a raccoglierli, le carezze mai date e le scuse mai fatte. Chissà dove finisce il coraggio che non è più servito, la dolcezza mielosa che non fa carattere, il silenzio di un applauso timido di ciglia innamorate.Chissà dove va a finire il sole quando tramonti prima tu.Tu che nemmeno sapevi di saper fare il rosso.
01385e51-f613-4969-bdde-c8b07b7ffb37
Chissà dove finiscono i baci persi, le stelle cadenti che nessuno ha mai guardato. Chissà dove finiscono le parole sprecate, le lacrime invisibili al resto del mondo,i sogni mai realizzati. Chissà dove finisce l’amore debole quando non nasce nemmeno, dove va ad urlare il dolore quando nessuno lo...
Post
07/11/2016 06:20:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Certe storie....

06 novembre 2016 ore 15:07 segnala
Erano una di quelle storie che se le vedi da fuori non riesci a dargli un senso. Così diversi, ma così vicini. Erano pieni di baci non dati, ma pensati, abbracci cercati, ma solo immaginati.
Eppure lei era quel tipo di donna che al solo pensarla ti veniva voglia di andarla a cercare solo per farci l'amore. Forse per questo lui fuggiva, sapeva bene che due pensieri che si sfiorano sono molto intimi, ma sapeva anche che quella intimità non sarebbe durata. Perché da persone come lui prima o poi se ne vanno.
Ma lei era innamorata così tanto che non gli credeva quando lui le diceva di andare come tutte le altre, quando le diceva che non era un granché. Era così innamorata che a lui veniva voglia di provarci, di crederci in quell'amore, lui che non aveva un buon rapporto con i tentativi, perché non aveva un buon rapporto con le delusioni. Così che sfuggiva sempre, andando sempre più lontano. Un passo alla volta fino ad arrivare altrove, da dove non è più possibile ritornare nonostante il desiderio di farlo.
E se ogni tanto ripercorre i corridoi della memoria, lui si rende conto di non averle concesso una vita, ma solo una parte della sua vita. Certo, le ha concesso una parte importante della sua vita, ma pur sempre una nicchia e non la vita intera.
E allora salgono i sensi di colpa, non per quello che è stato o poteva essere, ma per quello che poteva evitare in quel suo goffo provarci. Perché tanto le persone come lui non cambiano.
bb935988-cb0b-41a4-b7f8-beae66474f22
Erano una di quelle storie che se le vedi da fuori non riesci a dargli un senso. Così diversi, ma così vicini. Erano pieni di baci non dati, ma pensati, abbracci cercati, ma solo immaginati. Eppure lei era quel tipo di donna che al solo pensarla ti veniva voglia di andarla a cercare solo per farci...
Post
06/11/2016 15:07:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Vorrei solo....

02 novembre 2016 ore 06:02 segnala
Io sono consapevole del fatto che ho un carattere strano, che non sono la persona più aperta di questo mondo, che se mi arrabbio me la prendo con tutti, che spesso mi isolo, che certe volte sono assente alla vita e alle persone, che spesso entro nel mio mondo e non lascio entrare nessuno. So che per qualche strana ragione non riesco a spiegare quello che mi succede e so anche che le persone non capirebbero. La verità è che certe volte io vorrei solo qualcuno che mi tendesse la mano e mi dicesse: “Lascia per un attimo il tuo mondo, le tue paure e tutto quello che proprio non va e vieni con me, io voglio farti entrare nel mio di mondo, io sono qui per te."
e89dd12f-9244-4e7b-a320-d1c79e908d32
Io sono consapevole del fatto che ho un carattere strano, che non sono la persona più aperta di questo mondo, che se mi arrabbio me la prendo con tutti, che spesso mi isolo, che certe volte sono assente alla vita e alle persone, che spesso entro nel mio mondo e non lascio entrare nessuno. So che...
Post
02/11/2016 06:02:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4

La mia memoria

20 ottobre 2016 ore 16:37 segnala
- Mi dimenticherai?
- No, ma farò finta di sì. Penserò che tanto non avrebbe mai funzionato. Saremmo stati felici ma faremo bene a non crederci: ci sarà più facile vivere, così. Alla fine -non mi dimenticare mai- è un modo morbido per andar via. Ma è pur sempre il duro saluto di chi non resta. E forse un giorno non sarò più sicuro di averti amato, fino a quando, ogni volta, la vita, con la sua superba bellezza, non mi ributtera' davanti i tuoi occhi in ciò che guarderò. Allora sarò costretto a ricordare che fin quando c'eri tu, nonostante tutto, nonostante gli innumerevoli casini, riuscivo sempre a pensare -andrà tutto bene. E comunque non ti dimenticherò perché mi mancherai. A volte mancarsi è l'unico modo che rimane per stare insieme. È il potere della memoria, quello che nessuno potrà mai portarci via.
0879c8e6-a7f9-4d6a-b953-ab0e9b240f41
- Mi dimenticherai? - No, ma farò finta di sì. Penserò che tanto non avrebbe mai funzionato. Saremmo stati felici ma faremo bene a non crederci: ci sarà più facile vivere, così. Alla fine -non mi dimenticare mai- è un modo morbido per andar via. Ma è pur sempre il duro saluto di chi non resta. E...
Post
20/10/2016 16:37:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Pazzia

19 ottobre 2016 ore 16:55 segnala
Ti volevo scrivere, ma non l’ho fatto, ti volevo dire che si puo’ tornare indietro, ma se non torni vuol dire che non vuoi, ti volevo dire che si può sperimentare, che possiamo avere un’occasione, ti volevo dire che le cose possono cambiare, che basta volerlo, si può ricominciare. Ti volevo dire che qui c’hai sempre due braccia che t’aspettano, che non faccio niente, non mi faccio sentire, ho accettato silenziosamente le tue scelte, non ho smosso il mondo non l’ho fatto. E non chiedermi perchè, non te lo saprei dire. Ti volevo dire che anche se non ti cerco, se non ti scrivo, se non ti chiamo, ti penso.
Ti volevo dire che a volte mi viene da prendere quel telefono e scriverti, e perdonami se non ho il coraggio di farlo, ti volevo dire che a volte vorrei lottare, ma non so se ci sia qualcosa per cui lottare, ti vorrei convincere che ne vale la pena, che potresti buttare tutto all’aria, ricominciare, e potresti non pentirtene.
e019c0b0-1792-467b-9842-eba02019a983
Ti volevo scrivere, ma non l’ho fatto, ti volevo dire che si puo’ tornare indietro, ma se non torni vuol dire che non vuoi, ti volevo dire che si può sperimentare, che possiamo avere un’occasione, ti volevo dire che le cose possono cambiare, che basta volerlo, si può ricominciare. Ti volevo dire...
Post
19/10/2016 16:55:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Ti prometto

12 ottobre 2016 ore 18:15 segnala
24 febbraio 2014 19:27
E ti assicuro che ti farò impazzire...con tutte le mie paranoie...ti assicuro che sarò sempre dubbiosa per ogni tua bella frase...per qualsiasi tuo gesto...ti prometto che tutto l'amore che ho te lo donerò...in maniera stramba...nella maniera più assurda che posso...ma quell'amore sarà tuo...ti assicuro che avrò paura di tutto...che maledirò ogni tanto il nostro incontro...ma che non me ne andrò mai nel momento del bisogno...ti prometto che non ti commisererò mai nei momenti bui...ma ti spronerò magari con modi bruschi...ti assicuro cioccolata calda e curiosità...splendore e rabbia...ti prometto risate e lacrime...ti prometto che finchè potremmo saremo noi...con tutto quello che so di non saper dare...con tutto quello che non vorrò darti...con me...ti assicuro che sarà una cosa impegnativa starmi appresso...ma arriverà il giorno in cui ti correrò incontro...dicendoti che tutto è passato...che sono felice.
e5dc3486-481b-4deb-b734-034bd7b1e304
24 febbraio 2014 19:27 E ti assicuro che ti farò impazzire...con tutte le mie paranoie...ti assicuro che sarò sempre dubbiosa per ogni tua bella frase...per qualsiasi tuo gesto...ti prometto che tutto l'amore che ho te lo donerò...in maniera stramba...nella maniera più assurda che posso...ma...
Post
12/10/2016 18:15:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il mio mondo

12 ottobre 2016 ore 18:08 segnala
Entrare nel mio mondo non è semplice...bisognerebbe per prima cosa essere attenti alla mia volubilità...alle mie fragilità...alle mie insicurezze...essere attenti a non ferire la mia suscettibilità...ai miei improvvisi silenzi...entrare nel mio mondo significa amare le montagne russe...l'imprevedibilità che da sempre mi contraddistingue nel mio essere Donna...la mia allegria ma anche l'improvvisa malinconia che a volte mi assale...trovare la chiave per aprire quello scrigno che è il mio mondo non è difficile........il difficile è rimanerci.
f538199f-7713-436b-9155-559cd0147b0a
Entrare nel mio mondo non è semplice...bisognerebbe per prima cosa essere attenti alla mia volubilità...alle mie fragilità...alle mie insicurezze...essere attenti a non ferire la mia suscettibilità...ai miei improvvisi silenzi...entrare nel mio mondo significa amare le montagne...
Post
12/10/2016 18:08:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

io.....

12 ottobre 2016 ore 17:37 segnala
Sentirsi inadeguati rispetto al tempo ed ai luoghi in cui si vive...pur amando coloro che ne fanno parte...guardarsi intorno e non ritrovarsi...un pò come uno specchio che non riflette la nostra immagine...oppure riflette qualcosa che non riconosciamo...che non ci appartiene...forse...chissà... è per questo che siamo spinti a costruire l'effimero...qualcosa di finto...ma con il desiderio inconscio arrivi qualcuno che ci disarma...pronto alla lotta contro quell'angolo di mondo che è il nostro rifugio...un'impresa ardua perchè siamo diventati veri maestri nell'arte di nasconderci...forse anche a noi stessi...a nascondere ciò che ci serve per sopravvivere...e fuggiamo per non sentirne il dolore...siamo maestri nell'accontentarci del superfluo...ma qualcosa...irrimediabilmente...ci costringe ad una lotta senza fine...qualcosa che vuole farci andare oltre il dolore...perchè è li che si nasconde il silenzio della verità...lo spazio...il tempo e.......la vita.......
a12b7c03-606d-41ac-bb41-de49ad095016
Sentirsi inadeguati rispetto al tempo ed ai luoghi in cui si vive...pur amando coloro che ne fanno parte...guardarsi intorno e non ritrovarsi...un pò come uno specchio che non riflette la nostra immagine...oppure riflette qualcosa che non riconosciamo...che non ci appartiene...forse...chissà... è...
Post
12/10/2016 17:37:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment