la bambola sul letto

03 aprile 2009 ore 15:53

a chi pensa sia un titolo intrigante, mi dispiace di doverlo smentire. La bambola di cui vi voglio parlare è di porcellana e stava sul letto di mamma e papà, tanti e tanti anni fà. La si poteva solo guardare, vietato toccarla, giocarci neanche a pensarlo. Era bellissima, un vestito di organza e tulle che formava una nuvola azzurra intorno a lei, boccoli biondi scendevano sulle spalle, occhi blu e labbra rosse in un visino paffuto e roseo, Le braccine protese in avanti, pronte per accogliere l'abbraccio, mentre due scapette bianche racchiudevano i piedini. Ai piedi del letto la guadavo curiosa, irraggiungìbile compagna di giochi. Non ricordo più che fine abbia fatto, ho solo negli occhi il suo sorriso un pò triste, immobile e senza vita ma che mi ha dato in quegli anni lontani, infantili emozioni.

10709748
a chi pensa sia un titolo intrigante, mi dispiace di doverlo smentire. La bambola di cui vi voglio parlare è di porcellana e stava sul letto di mamma e papà, tanti e tanti anni fà. La si poteva solo guardare, vietato toccarla, giocarci neanche a pensarlo. Era bellissima, un vestito di organza e...
Post
03/04/2009 15:53:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. erik43 03 aprile 2009 ore 23:31

    Emozioni che hai conservato e son le stesse che oggi son riflesse nei tuoi occhi e nel tuo sorriso... :batacoppia

  2. luci46 11 aprile 2009 ore 23:01
    ....una volta c'era una bambola così sul  letto dei nosri genitori...mia zia me ne ha lasciato una che ho fatto restaurare e cui ho fatto cucire un nuovo abito.... la tengo sul mio cassettone...
  3. tancredi55 12 aprile 2009 ore 10:07
    Una serena Pasqua amica mia….

    un :bacio di :cuore Manlio…...:fuma

  4. tancredi55 13 aprile 2009 ore 11:10
    Buon giorno……..:rosa :rosa :rosa

    :bacio Manlio:fuma………:cuore

  5. giambun 13 aprile 2009 ore 22:39

    sicuramente in qualche cassapanca, dimenticata...

    un giorno verrà a trovarti.

    ciao

  6. amoredolce71 04 giugno 2009 ore 09:29

    Dimostrazione di Come le cose semplici sono le piu' belle e regalano emozioni bisogna saperle cogliere.  un caro saluto

    :fiore

  7. ulisse140 05 luglio 2014 ore 12:13
    Era un culto... si collezionavano le bambole. Quante cose non ci sono più di quei bei tempi. No non è pr4sunzione dire che quelli erano i migliori tempi. Era l'infanzia, non certo nell'agiatezza, i giocattoli ce li dovevamo inventare, costruire, vivevamo accompagnati dalla fantasia, volevamo scoprire, sapere, imparare. Nostalgia

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.