la fine

17 gennaio 2010 ore 22:43 segnala

Alla fine di ogno rapporto ci si sente sempre stranamente insoddisfati anche se la fine di quel rapporto e un bene per entrambe le parti. Come tutti a questo mondo anche io mi interrogo molto spesso su questa grandissima e sopravalutata stronzzata chiamata amore. Questa storia, molto gonfiata anche grazie alle favole che da bambini abbiamo sentite al meno una volta, trasforma  un atto di accoppiamento che dovrebbe essere naturale per gli umani come lo è per animale, in qualcosa di insensato e dannoso per la salute mentale. A volte ci si finisce a diventare succubi uno dell'altra e per cosa, per poi finire a oddiarsi per il resto della propria vita. Alla fine non ti rimane niente. Sono rare le volte nelle quale dopo la fine rimane una bella amicizia. Nell'atto sessuale molte persone credono ingenuamente di condividere qualcosa di speciale che in realta e solo un istino primordiale che ci accomuna al resto della natura. Solo l'uomo poteva essere cosi stupido da far diventare una cosa cosi naturale come il sesso in qualcosa di dissumano come l'amore. La verita e diversa

11370944
Alla fine di ogno rapporto ci si sente sempre stranamente insoddisfati anche se la fine di quel rapporto e un bene per entrambe le parti. Come tutti a questo mondo anche io mi interrogo molto spesso su questa grandissima e sopravalutata stronzzata chiamata amore. Questa storia, molto gonfiata...
Post
17/01/2010 22:43:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. pier1973 30 gennaio 2010 ore 19:00

    ...quanto hai scritto

    ...sarebbe altrettanto interessante capire se ci credi realmente... parli tranquillamente di amicizia... arrivi invece addirittura a ripudiare l'amore... mi sembra un controsenso, ma non voglio comunque trarre conclusioni affrettate.... mi riprometto di rivalutare il tuo scritto con il dovuto tempo....Ti auguro una piacevole serata ....Pier

  2. MIRABITIA87 31 gennaio 2010 ore 01:34

    dipende tutto dal punto di vista di una persona e come i rapporta con queste due cose

  3. tororoma78 02 febbraio 2010 ore 20:48
    Hai ragione, essenzialmente istinto, primordiale come la fame, come la sete, come il sesso. Proprio per la sua infinita semplicità è così speciale. Eppure l'amore non è il sesso, non è la fame, non è la sete. L'amore è ciò che ci distingue dagli altri esseri viventi nella sua naturalità! Certo, per amore si fanno cose stupide, contro gli altri e contro noi stessi. Ma lo stesso accade per gli altri istinti ... gli animali uccidono per fame, sfidano la morte per sete, lottano per il sesso. L'amore ci permette di non fare tutto questo e tutto ciò fa di te una donna e di me un uomo. L'unica regola da non dimenticare mai è banale ma sottovalutata: troppo spesso dimentichiamo di amare noi stessi. Se ce lo ricordassimo più spesso , beh, allora di sicuro l'amore ci farebbe molto meno male! Credi nell'amore, fallo per te stessa.
    Ciao
    Andrea ;-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.