Ciao Maria.

11 gennaio 2017 ore 19:11 segnala
Ciao Maria, come sei bella oggi.
Non ti avevo mai vista così, respiro il tuo profumo.
I tuoi capelli sono raggi di luna in un cielo scuro, le tue braccia aperte come aspettando un abbraccio.
Le tue mani, con le lunghe dita affusolate, dischiuse come petali di fiore.
Dolce Maria in sereno silenzio, parlano per te i tuoi occhi socchiusi che brillano nel buio della stanza.
Riesco a vedere la tua bocca, mi chino. Vorrei baciarti, ma tu resti immobile.
Maria su alzati, non stare sdraiata così sul pavimento.
La penombra densa è tinta di rosso. Rosso come le tue labbra, Maria spostati che t’imbratti.
Non mi senti Maria?! Nel buio una sagoma scura, ora la vedo. E tu chi sei?
- Sorella Morte -

.
d37e70c2-b4b5-481c-8a27-1f6a84dba9c6
« immagine » Ciao Maria, come sei bella oggi. Non ti avevo mai vista così, respiro il tuo profumo. I tuoi capelli sono raggi di luna in un cielo scuro, le tue braccia aperte come aspettando un abbraccio. Le tue mani, con le lunghe dita affusolate, dischiuse come petali di fiore. Dolce Maria in se...
Post
11/01/2017 19:11:45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.