l'intuizione vera...

12 settembre 2017 ore 21:47 segnala
L’intuizione è illuminazione, il bagliore inatteso che fissa e delimita il concetto diveniente, mai deciso e troppo determinato per fluttuare verso un tranquillo oblio..
Le sue braci sono presto modello, archetipo d’un prospetto, disgiunto, di coordinate strutturali, una forma stabilizzata, verso la costruzione, con passione e dedizione, che produce l’effetto anelato…
La peculiarità sostanziale è la sua capacità di essere sé mantenendo la pienezza dell’essenza primordiale verso la direzione finale, mantenendola costantemente presente e potenzialmente inalterata nel tempo, nonostante varie separazioni. È l’intuizione pura e forte, cospicua essenza della mente predisposta, che non subisce alterazioni nel suo corso, e resta inviolabile perché dominante e altamente propositiva. Si ritrova sempre, la imperdibile freschezza, valore eterno prima ancora che ente compiuto…
Si può alterare o accettare, variare o consolidare, spostare o scagliare, meditare o privare, crescere o dimenticare ma, l’intuizione prima, è sempre uguale a se stessa, freccia sicura per il suo bersaglio, pietra inviolabile e mai scalfibile. Un momento che presto potrebbe essere arte…
2e12aca4-53d6-4758-afce-7edf25c7bc0b
L’intuizione è il bagliore inatteso che fissa e delimita il concetto diveniente. Le sue braci sono presto modello, archetipo d’un prospetto, disgiunto, di coordinate strutturali, una forma stabilizzata, verso la costruzione, con passione e dedizione, che produce l’effetto anelato… La peculiarità...
Post
12/09/2017 21:47:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.