In qualsiasi momento sia, desiderando una tempesta

10 luglio 2017 ore 00:56 segnala
So che passerai di qui.
Forse non hai mai smesso di farlo.
E' inconcludente cercarsi fingendo di non potersi vedere.
Tu il vento, io il mare.
Tu regoli la tua potenza, a seconda del necessario
e accarezzi le fronde degli alberi, per farle cantare.
Io spesso non ne sono capace, a volte la luna mi controlla
ma so muovere le correnti, esprimere energia quando mi sento mosso.
Tu il vento, io il mare.
Tu sai deliziare il corpo e lo sai anche sovrastare
ma sei ovunque ci sia poesia, ovunque si possa amare.
Io ogni tanto gioco, nella mia durezza non sono cattivo,
ho un suono preciso e sono spesso in qualche canzone.
Il mare diventa uno spettacolo elettrizzante
quando c'è il vento a farne esprimere irruenza.
Il vento diventa profumato, penetrante e meraviglioso
quando c'è il mare a renderlo intriso di aria salmastra.
Il mare non sa se il vento lo riesce a sentire
per questo resta calmo, aspettando nell'illusione che torni a disegnare le sue onde.
d5ae7a05-6b4f-4cce-965b-ef7a090f1cab
So che passerai di qui. Forse non hai mai smesso di farlo. E' inconcludente cercarsi fingendo di non potersi vedere. Tu il vento, io il mare. Tu regoli la tua potenza, a seconda del necessario e accarezzi le fronde degli alberi, per farle cantare. Io spesso non ne sono capace, a volte la luna mi...
Post
10/07/2017 00:56:41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Njlo 10 luglio 2017 ore 13:12
    Poesia...profonda. Ricorda però che il mare può alzare le sue onde fino ad accarezzare il vento. :rosa :bacio
  2. MontyPython 10 luglio 2017 ore 16:19
    :-) Sì, vero... magari a volte ci prova pure. ;-) :-*
  3. dria 11 luglio 2017 ore 21:04
    E' molto bello.
  4. MontyPython 12 luglio 2017 ore 02:02
    Grazie mille, Dria :shy :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.