Reset please!

22 novembre 2017 ore 00:43 segnala
Come posso spiegarlo?
E' buio. Toglie il respiro, come un pugno allo stomaco, ma senza nessun pugno.
Sta lì, intacca il respiro e si prende le mie lacrime.
Perché mi ostino a cercare tracce del passato? Lo so che mi fanno male.
Sono solo aria, eppure mi credo ancora di poter essere toccato.
Ma non è così.
Avrei preteso le labbra, di accarezzare ancora il viso come si sfiorano i tasti di un pianoforte.
Avrei voluto far mie le risate, prendendomene il merito e non l'onere del peso delle lacrime.
Se sto così è perché lei c'è, làddove io non ci sono più.
E non so spiegarlo perché fa male!
Non so spiegarmi perché ancora la mente si ostina a farsi tirare il guinzaglio dal cuore e sperare, o sognare l'inutile, o l'impossibile.
Mi manca.
Come posso spiegarlo?
E' come un grido disperato, nel vuoto.
4b96e891-b325-46cb-920e-86b96141a66f
Come posso spiegarlo? E' buio. Toglie il respiro, come un pugno allo stomaco, ma senza nessun pugno. Sta lì, intacca il respiro e si prende le mie lacrime. Perché mi ostino a cercare tracce del passato? Lo so che mi fanno male. Sono solo aria, eppure mi credo ancora di poter essere toccato. Ma non...
Post
22/11/2017 00:43:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.