L'ULTIMO MESSAGGIO DI AMORE DI HOLLY BUTCHER

09 gennaio 2018 ore 00:01 segnala

La vita è così. Fragile, preziosa e imprevedibile. Ogni giorno che passa non è un nostro diritto, ma un dono che ci viene dato. Ora ho 27 anni e non voglio morire: amo la mia vita, sono felice e in debito coi miei cari. Ma non ho il controllo della mia vita tra le mani». Holly ha voluto rompere il tabù della morte, soprattutto nel caso di persone giovani come lei: «Voglio che le persone smettano di preoccuparsi riguardo alle piccole cose stressanti e senza senso che capitano quotidianamente. Ricordate che tutti abbiamo lo stesso fato ad attenderci, per cui concentratevi su ciò che vi fa sentire utili. Quando vi lamentate riguardo a cose ridicole, pensate a chi affronta i veri problemi. Siate grati che i vostri non siano così grandi e passate oltre. Una volta fatto, prendete un bel respiro e alzate gli occhi al cielo blu e verso gli alberi verdi: il mondo è meraviglioso. Pensate a quanto siete fortunati per riuscire ancora a respirare».
«Ascoltate la musica, ascoltatela davvero. La musica è terapia. Accarezzate il vostro cane. Parlate ai vostri amici e mettete giù quel telefono. Viaggiate, se vi piace, altrimenti non fatelo. Lavorate per vivere, non vivete per lavorare. Mangiate le torte senza rimorsi. Non fate ciò che gli altri credano che valga la pena fare. Dite ai vostri cari che li amate. E se qualcosa vi rende tristi, sappiate che avete il potere di cambiarlo». 
d8037523-1fd9-4466-8f79-dda081fbeeec
« immagine » La vita è così. Fragile, preziosa e imprevedibile. Ogni giorno che passa non è un nostro diritto, ma un dono che ci viene dato. Ora ho 27 anni e non voglio morire: amo la mia vita, sono felice e in debito coi miei cari. Ma non ho il controllo della mia vita tra le mani». Holly ha volu...
Post
09/01/2018 00:01:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

BUON ANNO E NON FATE COME ME

31 dicembre 2017 ore 13:08 segnala

A tutti gli uomini e donne di buona "penna" di blog,a coloro che scrivono strusciando l'anima stanca,allegra,felice,affranta su di un blog e cercano una svolta definitiva ai propri sentimenti e sensazioni,a coloro che credono di cambiare la propria vita anche un minuto prima di morire: non siate buoni con voi stessi ma soprattutto con gli altri. Non fatevi ingannare dal mondo esterno,essere buoni e comprensivi serve a poco: la bontà viene travisata,strumentalizzata ed utilizzata dalla maggior parte delle persone contro voi stessi. Viviamo una società interiormente ed esteriormente conflittuale,basata sulla prevaricazione dei sentimenti per l'emersione dei propri interessi; i buoni sono merce necessaria per il raggiungimento dei propri fini. Praticate il bene a pochi,coloro che vi ricambiano e fidatevi del vostro intuito,perchè non sbaglia mai. Affrontate gli impulsi con il coraggio: questo è l'unico tema interiore che va preso di petto. Le persone attorno a voi si aspettano la verità ma ne hanno paura: abbiate meno paura di loro e più rispetto per le vostre emozioni. Amate gli animali,anche se li odiate: sono essere innocenti e quindi puri,non odiano e non amano gratuitamente: è un sinallagma naturale.
Ricordatevi di baciare sempre le persone che amate e di ringraziare a vostro modo chi vi da l'0opportunità di scrivere su questo sito: sono persone straordinarie che non vi chiedono nulla in cambio del loro lavoro.
Buon anno
374152d2-170d-4740-9975-623c82f91ffa
« immagine » A tutti gli uomini e donne di buona "penna" di blog,a coloro che scrivono strusciando l'anima stanca,allegra,felice,affranta su di un blog e cercano una svolta definitiva ai propri sentimenti e sensazioni,a coloro che credono di cambiare la propria vita anche un minuto prima di morire...
Post
31/12/2017 13:08:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

MEDICINA FOLLIA

12 dicembre 2017 ore 18:15 segnala

Il coraggio di ricominciare è un atto di follìa. La follìa è l'unico stato mentale capace di contrastare l'annientamento della propria anima,l'involuzione del proprio spirito,la degenerazione delle proprie emozioni. Si tende a vivere,non si tende a morire.Nonostante tutto,nonostante il terremoto interiore scuota le pareti di una coscienza atterrita,nonostante il muro alzato dalla ragione,c'è sempre il magico colore dell'imprevisto che ti pone,nolente,di fronte ad una alternativa altrettanto imprevista,una chance per continuare con una gamba sola sul terribile ed emozionante sentiero della vita. Ci vuole un po' di follia per vivere,a volte,perchè troppa ragione è la resa della morte
557fde93-3240-4d00-8be9-4f1bce747028
« immagine » Il coraggio di ricominciare è un atto di follìa. La follìa è l'unico stato mentale capace di contrastare l'annientamento della propria anima,l'involuzione del proprio spirito,la degenerazione delle proprie emozioni. Si tende a vivere,non si tende a morire.Nonostante tutto,nonostante i...
Post
12/12/2017 18:15:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

UNA SPERANZA CHIAMATA MICAELA

07 dicembre 2017 ore 01:15 segnala

Ci sono persone che illuminano il cammino di altre,che lo rendono un luogo meno impervio dove vivere senza paura,che accendono una luce nel buio. Queste persone lo fanno,spesso,senza chiedersi mai quanto devono offrire per trasformare il silenzio in una parola,la delusione in coraggio,la debolezza in forza,la sfiducia in un sogno..
Sono esseri straordinari che, dal nulla, inventano il nostro tempo,lo dipingono con i colori della speranza e ci regalano un nuovo motivo per vivere "andando più forte". Micaela è una di queste persone. E' una amica,una collega,una fata,ma soprattutto è tutto ciò che una persona vorrebbe essere per rinascere dalle proprie ceneri..si..proprio come l'araba fenice.
Qualunque cosa tu decidessi di fare,noi siamo con te, e quando farai il Dottore,ogni tanto butta un occhio sulla tua creatura,splendida parafrasi del tuo coraggio ed impegno civile...Dajè Micaela!
:rosa
1b290447-1ed3-46be-a761-9a81d8cf697c
« immagine » Ci sono persone che illuminano il cammino di altre,che lo rendono un luogo meno impervio,che accendono una luce nel buio. Queste persone lo fanno,spesso,senza chiedersi mai quanto devono offrire per trasformare il silenzio in una parola,la delusione in coraggio,la debolezza in forza,l...
Post
07/12/2017 01:15:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

IL NOME DELLA VITA

27 novembre 2017 ore 02:09 segnala

Ci sono cose che non passano,che non si possono smarrire nello scorrere impetuoso del tempo,nel tumultuoso e imprendibile succedersi delle emozioni scandite da colpi brutali di campane interiori,da cupi rintocchi che disturbano i nostri pensieri.
Dobbiamo arrenderci a taluni tipi di tempo presente;dobbiamo subirne i loro effetti come si sopporta il ghiaccio di inverno o il rombo cupo di un tuono.
Non ci chiediamo mai perchè le cose iniziano; ci struggiamo soltanto quando finiscono:è un nostro limite. Viviamo il limbo del destino senza pensare che il pensiero vero è il pensiero totale,cioè la capacità di porci delle domande importanti quando le cose accadono. Invece no. Noi subiamo la volontà del destino anche quando le cose iniziano.
Non siamo pertanto in grado di giustificarne la fine. Tutto ciò ci porta un ingiustificato dolore. Tutto accade. Già...ma perchè accade? Non ci interessa. E' accaduto,è un bene, ci è comodo non spiegarlo. Questo ragionamento è l'inizio della fine.
Ecco perchè dovremmo farci più domande nel momento in cui siamo più lucidi per trovare risposte. Altrimento moriremo con l'incompiuto desiderio di aver voluto dare un nome alla vita senza mai trovare quello giusto..
738c73c0-e6f3-4a15-8e1d-846855f874c0
Ci sono cose che non passano,che non si possono smarrire nello scorrere impetuoso del tempo,nel tumultuoso e imprendibile succedersi delle emozioni scandite da colpi brutali di campane interiori,da cupi rintocchi che disturbano i nostri pensieri. Dobbiamo arrenderci a taluni tipi di tempo...
Post
27/11/2017 02:09:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

ANIME DI LUCE

22 novembre 2017 ore 01:48 segnala

Ci sono anime che si incontrano per caso;anime che ci assomigliano,che ci osservano da lontano ,che compiono il miracolo di farci riavvicinare a ciò che ci pareva perso dentro il buio delle sconfitte emotive. Queste anime sono angeli,esseri puri che piombando nei nostri giorni,li rendono migliori,illuminando la nostra strada.
Dobbiamo essere grati a Dio della fortuna che ci passa accanto e ci regala quel poco di umanità che serve per farci risvegliare dal sonno del timore,dal muro della paura,perchè in fondo non vi è cosa migliore di trovare qualcuno che ci dia la fiducia di sperare ancora in un mondo migliore. Questo è per te,splendido essere di luce e fantasia..ti sono grato per la tua sincerità...il mio cuore aperto per te... B. 1968
49c5337f-166e-42eb-8c88-b4ad44892259
« immagine » Ci sono anime che si incontrano per caso;anime che ci assomigliano,che ci osservano da lontano ,che compiono il miracolo di farci riavvicinare a ciò che ci pareva perso dentro il buio delle sconfitte emotive. Queste anime sono angeli,esseri puri che piombando nei nostri giorni,li rend...
Post
22/11/2017 01:48:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    4

LEGGI QUESTO QUANDO SEI STANCO

13 novembre 2017 ore 01:51 segnala

So cosa significhi essere stanchi e non solo fisicamente. Il mondo che abitiamo è qualcosa che esaurisce. E' un mondo ingrato,un mondo senza cuore,senza regole,senza giustizia. Non sei stanco perchè sei pazzo,ma sei stanco perchè semplicemente lo abiti.
Sei stanco di avere amato troppo;stanco di esserti interessato troppo,stanco di regalare tantissimo in un mondo che non ti restituisce nulla.
Stanco di prospettive poco chiare,stanco delle incertezze,stanco di una vita grigia. So che non sei sempre stato così,in vita tua. C'è stato un tempo in cui eri così vivo e pieno di speranza. C'è stato un tempo in cui l'ottimismo superava il cinismo ed avevi intorno a te innumerevoli occasioni per poter affermare te stesso: dovevi solo scegliere.
Mentre ora innumerevoli parti di te sono state amputate,scippate pezzo dopo pezzo, un pezzo di cuore rotolato via; una promessa insieme al cuore...
Il mondo non è stato per niente onesto in tutte le sfide che hai affrontato e tu hai perso più tempo di quello che avresti dovuto impegnare per poi concretizzare qualcosa.
So benissimo che hai perso la speranza di ritentare ancora.
A dire la verità siamo tutti stanchi.
Da una certà età in avanti noi siamo un esercito di cuori spezzati ed anime agonizzanti, alla disperata ricerca di un recupero finale.
Vorremmo di più ma siamo stanchi di chiederlo. Siamo schifati di quello che abbiamo ma abbiamo paura di ricominciare daccapo. Vi è la necessità di assumersi dei rischi ma abbiamo paura che tutto ci ricrolli di nuovo addosso. Dopo tutto ancora non ci facciamo capaci di comprendere come per tante volte abbiamo ricominciato da zero.
Pensiamo di essere da soli in questa forma di esaurimento psico fisico sociale.
Ma in realtà siamo solo stanchi uno dell'altro,delle inutili bugie,delle incertezze,dei perimetri di falsità che non arrivano mai a poche e semplici verità: quelle che ci servirebbero.
Non vogliamo essere cattivi ma nemmeno apparire come stupidi. Così la "nostra guardia" sale. Ci innervosiamo velocemente. Allertiamo le nostre difese.
Io so che è impossibile ritentare quando uno è stanco proprio nell'anima e quanto duro possa essere tirare avanti.
So che tutti i propositi sulla allegria e sulla serenità sono ormai quasi perduti.
Ma è proprio da questo momento che ti consiglio di stringere per una volta i denti ancora,ti consiglio di non mollare, di ritentare con forza e con follìa, Si,è vero,tanti tentativi e le forze sono allo stremo ma la verità è che tu non realizzerai mai i tuoi desideri se non sei pronto a schiacciare il passato,buttartelo alle spalle e ricominciare.
Siamo molto più resilienti di quello che crediamo e questa è una verità inconfutabile.
Possiamo dare una enormità di amore in più rispetto a ciò che crediamo,più speranza di quella che riceviamo,più passione di quella che possiamo sentire.
Non dobbiamo camminare così tanto sulla strada tracciata per arrivare al punto che ci ripagherà di tutti gli sforzi.
Vogliamo sempre risultati immediati e quando non arrivano,molliamo il colpo.
Detestiamo ammettere che l'ispirazione è una cosa che ci colpisce poche volte nel tempo. Ci scoraggiamo e lavoriamo solo su queste emozioni negative.
Ma di tutte le persone che io abbia seguito le gesta, ho capito che anche in fondo al più nero dei mari,non hanno mai lasciato sole le proprie emozioni,non hanno mai abdicato ai propri sogni per servire la mediocrità del presente che sentivano. Tutte queste persone hanno lottato fino a rischiare la morte per affermare anche soltanto una idea,perchè quella idea rappresenta l'educazione e la forza trasmessa dalla propria educazione e l'educazione rappresenta la mente invisibile della propria famiglia.
Ci sono cose nella vita che capitano in silenzio,altre che capitano molto lentamente.
Succedono perchè anche nelle piccole scelte che noi facciamo tutti i giorni,inconsapevolmente cambiamo. Cambiamo vita e cambiamo noi stessi.
Dobbiamo concedere a noi stessi il tempo che serve per cambiarle.
Dobbiamo lasciarle evolvere e poi esplodere dentro di noi.
Se sei stanco di di tutto,vai piano. Vai lento. Vai timidamente,ma non fermarti.
Sei stanco per molte ragioni. Sei stanco anche se non lo sei e pensi di esserlo.
Sei stanco perchè hai fatto delle scelte.
Sei stanco per tutte queste ragioni insieme che però ti invitano ad andare avanti.
Sei stanco perchè stai crescendo,magari in silenzio ma di colpo,un giorno ti ritroverai di colpo a rivivere emozioni e obiettivi che sono maturati lentamente ma inesorabilmente. Pensa se ti fossi fermato...
e077c6b2-8123-4f7d-8c83-e33b9d634f4c
« immagine » So cosa significhi essere stanchi e non solo fisicamente. Il mondo che abitiamo è qualcosa che esaurisce. E' un mondo ingrato,un mondo senza cuore,senza regole,senza giustizia. Non sei stanco perchè sei pazzo,ma sei stanco perchè semplicemente lo abiti. Sei stanco di avere amato tropp...
Post
13/11/2017 01:51:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    4

MAMMA CHE MUORE SCRIVE ULTIMA LETTERA ALLA FIGLIA. CONDIVISA

06 novembre 2017 ore 02:32 segnala

Caro Amore, se leggi queste parole vuol dire che non va proprio tutto bene. Mi dispiace, ho tentato di fare tutto il possibile contro questa terribile malattia, ma penso che Dio abbia programmato per me altre cose oltre questa vita.
Ti prego di non essere triste. Le cose succedono nella vita quando noi siamo pronti per affrontarle,e non preoccuparti per quanto possano fare del male.
Voglio che tu sia felice e che apprezzi il regalo Divino che ogni giorno Dio ti dona.
Diventerai una infermiera eccezionale così come già lo sei come persona.
Studia tantissimo a scuola e non preoccuparti per il lavoro.Se tu vuoi lavorare d'estate,va bene ma ti devi concentrare sulla scuola.
Sii paziente con papà,perchè tutto questo renderà pesante la sua vita ed avrà bisogno di tempo.
Tutti e due avrete bisogni di appoggiarvi uno all'altro e parlare molto che non è propriamente uno dei nostri punti di forza ma non mollare!
Ricordati che attorno a te ci sono persone che ti vogliono tanto bene ( Rise, Cassie,Erika , Beckie,Michelle,Holly,le gemelle etc). Usa il buon senso quando le cose non vanno per il verso giusto e cerca di risolverle da sola, tieni sempre un kit di emergenza in macchina di inverno.
Se puoi andare a scuola in auto vacci e stai lontano dalle feste perchè spesso non sono una buona cosa. Certo non tutti i ragazzi sono cattivi ma molti ti useranno per arrivare ad un solo fine. Cerca di frequentare persone che la pensano come te perchè ti renderanno più forte nei tuoi propositi.
Ricordati che io sono sempre con te e sono orgogliosa di te come sempre lo sono stata.
Porta sempre Dio nel tuo cuore e nella tua vita e non ti vergognare mai di farlo presente agli altri.
Se un giorno avrai bambini cerca di far saper loro quanto li avrei amati.
Devi fare cose grandi nella tua vita e io sempre ti starò vicino e sorriderò nei tuoi momenti importanti.
Sono grata a Dio di avere passato questo ultimo anno insieme,vicini,passando tanto tempo utile insieme.
Imprimi questi miei pensieri dentro di te e cerca di fare sapere spesso,più che puoi, a ciascuna persona che tu ami, ciò che ti ho detto.
Goditi la vita e passa ogni giorno come se fosse l'ultimo perchè nessuno di noi sa se effettivamente domani sarà l'ultimo.
Soprattutto Ricorda che ti ho amato più di quanto tu possa immaginare.

(LETTERA TROVATA SU UN SITO AMERICANO E TRADOTTA DA ME, MI SCUSO SE QUALCOSA E' IMPRECISO. LE LACRIME MI OFFUSCAVANO LA VISTA)
MOSCAN.SX


(before my mom passed she wrote us all letters. this is mine. please hug your parents a little closer and never take them for granted because you never know when you could lose them. I love you momma)
b4df53d5-10f8-48dc-8579-b86849e49ed2
« immagine » Caro Amore, se leggi queste parole vuol dire che non va proprio tutto bene. Mi dispiace, ho tentato di fare tutto il possibile contro questa terribile malattia, ma penso che Dio abbia programmato per me altre cose oltre questa vita. Ti prego di non essere triste. Le cose succedono nel...
Post
06/11/2017 02:32:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    4

HO PICCHIATO LA TESTA...

04 novembre 2017 ore 18:19 segnala
La linea comune ad una gran parte di persone ,purtroppo, è quella di non riflettere ciò che sentono, nel senso di non apparire per ciò che sono. Molti individui, si costringono a recitare una parte per ogni momento della loro vita, in ogni luogo che frequentano, non tanto per debolezza, quanto perché anteporre una sola parte di sé stessi è un compromesso comodo ed efficace; se non fosse che alla lunga, tale "arte" si paga, e si paga proprio a sé stessi,in termini di stima.
Qualcosa del genere è accaduta anche a me. Da quando però ho picchiato la testa,sono rinsavito. Se voglio esprimere un parere, lo faccio, se non voglio frequentare un posto non ci vado ,soprattutto ho deciso di mettere quanto più possibile la mia persona prima di tutto, Ho scoperto una verità terribile :che il vuoto che si crea intorno è una attestazione indiretta di stima. Il vuoto, ineluttabile, è una autentica cassa di risonanza delle proprie emozioni, e spesso dentro quel luogo si trova Dio..
fb073d34-8c44-4251-b051-5f63b9662675
« immagine » La linea comune ad una gran parte di persone ,purtroppo, è quella di non riflettere ciò che sentono, nel senso di non apparire per ciò che sono. Molti individui, si costringono a recitare una parte per ogni momento della loro vita, in ogni luogo che frequentano, non tanto per debolezza...
Post
04/11/2017 18:19:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    7