IL POTERE DI UN BLOG

01 maggio 2018 ore 23:14 segnala

In tutti questi post di blog conservati nel tempo c'è qualcosa di sorprendente: ci sono le emozioni e pezzi della nostra vita che non sarebbero mai potuti essere ricordati.
Piccoli dettagli,sensazioni indefinite,proiezioni della nostra antica persona,storie ormai dimenticate,tratti profondi di sofferenze che ancora oggi si conservano,gusti musicali,rancori primitivi..
Scrivere qualcosa su di sé e farlo rimanere qui dentro è come premere un pulsante ed essere scaraventati indietro nel tempo.
L'impressione iniziale è quella di non ricoscersi più in alcune situazioni,così come,al contrario,sentimenti sopiti verso qualcuno si risvegliano e ci fanno provare vecchie emozioni che parevano essersi smarrite in un passato fumoso.
Leggere uno scritto che una volta,cioè tempo fa,faceva vibrare le pareti dell'anima mentre oggi stimola solo una profonda riflessione,ci proietta in una strana e nuova dimensione di noi stessi: non ci riconosciamo più e ci stupiamo per non riuscire a farlo. Personalmente,chiedo a me stesso cosa è cambiato dentro di me; successivamente mi chiedo quale sia quello più vero..
Un post di un blog ferma il tempo;nel momento in cui nasce ciò che vi è contenuto,immediatamente muore per trasformarsi in qualcosa d'altro,,per poi tornare.
Tutto questo è avvincente...
faa05a11-d299-433e-87e8-b55faa099f53
« immagine » In tutti questi post di blog conservati nel tempo c'è qualcosa di sorprendente: ci sono le emozioni e pezzi della nostra vita che non sarebbero mai potuti essere ricordati. Piccoli dettagli,sensazioni indefinite,proiezioni della nostra antica persona,storie ormai dimenticate,tratti pr...
Post
01/05/2018 23:14:01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    8

Commenti

  1. s.hela 02 maggio 2018 ore 09:01
    Chi sceglie di fare un blog è per lasciare la propria Anima e ritrovarla sempre uguale nonostante passino gli anni .

    Bellissima l'immagine che hai postato e le parole .

    Giulia :rosa
  2. ombra.dargento 02 maggio 2018 ore 09:10
    ho cancellato diversi blog, ma conservo tutto ciò che scrivo e tutto ciò che di bello e commovente ho letto. spesso ripropongo scritti del passato... tempi e luoghi diversi, nuovi compagni di viaggio a due e quattro zampe, nuovi amori e amicizie, nuovi sogni... stessa speranza, immutate emozioni. i blog, i diari, le brevi note in un taccuino sono isole, i nostri pensieri sono i naufraghi che vi approdano.

    un :staff forte forte
  3. Moscan.sx 03 maggio 2018 ore 01:39
    @s.hela Ciao Giulia. E' proprio così ma ne sono sorpreso. Grazie :rosa
  4. Moscan.sx 03 maggio 2018 ore 01:41
    @ombra.dargento e io mi ricordo molti tuoi post,alcuni memorabili per la trasposizione del pensiero in parole toccanti,vive. Proprio vero...naufraghi...ciao Lupa :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.