SE' STESSI AL 100 PER CENTO

15 settembre 2018 ore 02:55 segnala

Dunque scrivo da un po',qui: a fasi alterne. Questi scritti rappresentano lo scorrere della mia vita, attraverso le sue emozioni, sensazioni, sofferenze, momenti di serenità.
Ho letto uno scritto nel quale una brava ragazza smetteva di scrivere per alcune critiche ricevute. Come sia possibile, consegnare le chiavi delle proprie intenzioni a taluni non riesco a comprenderlo. Questo posto deve essere il magazzino dei propri pensieri ed è bello poter scrivere ciò che si pensa, in contrapposizione a certe persone perché questo diluvio di parole è esercizio estremo di libertà personale, atto di democrazia mentale verso i dissidenti e, perché no, anche libera facoltà di provocazione verso gli scocciatori. Un blog nasce perché è proprio il pensiero di chi scrive che nasce, perché il blog serve per combattere quel mostro interiore chiamato inedia ,noia, paura. La prima persona per la quale bisognerebbe scrivere è sé stessi. Che senso ha scrivere soltanto per far piacere agli altri? La penna scorre perché la mente libera una idea,la mia idea. Che mi può interessare se gli altri non sono d'accordo? Non sarebbero d'accordo nemmeno se mi colorassi i capelli di blu; non sarebbero d'accordo nemmeno se decidessi di fare le vacanze in Spagna anziché in Italia.
Io non ho mai compreso quelli che si ammazzano di click per fare visite e per riceverne: è un esempio ridicolo di sottomissione agli altri ( salvo che non faccia piacere farlo). Che senso ha ricevere una visita perché a tua volta l'hai fatta? Nessuna. Io ho imparato a farne poche,quelle che davvero voglio fare e con tale atteggiamento ho conservato la mia identità,non quella di qualcun'altro.
La vera rivoluzione interiore non può non comprendere che bisogna partire da sé stessi per vincere i propri limiti, imparare a convivere con i propri ritmi, con ciò che ci piace, con ciò che ci fa stare bene. Degli altri ci dovrebbe interessare relativamente. Siamo nati in tempi diversi ,con sensibilità diverse, imbecilli e grandi amori qui sono tutti insieme. Figuriamoci se do a tali due figure il medesimo peso.
Nasciamo soli e moriamo soli. Perché affannarci a legami malati che tolgono linfa vitale?
Riprendi a scrivere….
d50a02e5-41b1-4ff6-93f3-28ef5a509f62
Dunque scrivo da un po',qui: a fasi alterne. Questi scritti rappresentano lo scorrere della mia vita, attraverso le sue emozioni, sensazioni, sofferenze, momenti di serenità. Ho letto uno scritto nel quale una brava ragazza smetteva di scrivere per alcune critiche ricevute. Come sia possibile,...
Post
15/09/2018 02:55:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Evelin64 15 settembre 2018 ore 09:25
    Personalmente credo sempre nella buona fede delle persone, credo nella bontà di uni e del cinismo di altri... ma cio' che faccio fatica a credere è che dal momento in cui ti esponi, riesci a non confrontarti con le tante ambiguità del web. Io non ne sono immune, ad un certo punto ho avuto paura mi si confondesse con la massa.... e cosi' ho rinunciato ad essere preda facile e mi son nascosta nella mia tana.... succede eh e non puoi farci nulla quando arriva quel momento di stanchezza mentale.... almeno io non son piu' riuscita a comprendere le persone, quelle che senza motivo devono giocare con i tuoi scritti :-(
  2. Moscan.sx 15 settembre 2018 ore 15:09
    @Evelin64 aspettando di vederti uscire dalla Tana..... meriti tutta la tua luce :-)
  3. aladelsilenzio 17 settembre 2018 ore 00:54
    ho trovato un mio scritto in fb e uno in un blog di Libero, entrambi i ladruncoli avevano omesso la fonte... sono stata costretta a tutelarmi. la voglia di tenere un blog c'è, ma che mondo bizzarro (per non dir di peggio!)...

    un abbraccio, col cuore :)
  4. Moscan.sx 17 settembre 2018 ore 01:08
    @aladelsilenzio Cara Lupa cose più tristi sono i furti di una idea,di una impressione...di una poesia,perchè la maschera non può reggere a lungo. Sta di fatto che il tuo blog è una bellissima gioielleria.... :rosa :rosa :rosa :-) :-) :-) 8-) :-))) :-))) :-))) :-)))

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.