CUSTOM SHOW 2018 ROMA CITTA’ ETERNA

21 febbraio 2018 ore 19:24 segnala


Per gli amanti delle customizzazioni e dei motori “speciali” si è confermato l’evento più atteso dai fans. Dopo il successo dello scorso anno, i riflettori sono tornati ad essere puntati sulla seconda edizione di Eternal City Motorcycle Custom Show, col suo calendario fittissimo di eventi. Musica , tatuaggi, Pin Up, moto e auto incredibili sono stati i veri punti di forza che hanno animato ancora una volta l’Atlantico Live, nel quartiere Eur di Roma. Dai chopper artigianali alle cafè racer di ogni tipo, bobber, hot rod, custom e l’immancabile bike contest per premiare le “opere” più belle mostrate dai customizzatori presenti alla kermesse. La novità di quest’anno è stata la presenza sul palco di prorompenti Pin Up le quali , a colpi di rossetto, boccoli e tacchi a spillo, hanno ricreato le atmosfere degli anni quaranta e cinquanta, e si sono contese la fascia di questa prima edizione dell’International Pin Up Contest, concorso che ha visto protagoniste provenienti sia da tutta Italia che dall’estero. Una giuria di appassionati ed esperti ha decretato a quali tra loro sono andati i tre trofei.





Ospite d’eccezione della due giorni il disegnatore statunitense Darren McKeag, appassionato del mondo delle moto, per la prima volta in Europa. L’artista maestro del tatuaggio e delle decorazioni pinstriping, disegna t-shirt e loghi, dipinge caschi, parafanghi e serbatoi e si è esibito dal vivo con le sue performance creative. Per il secondo anno consecutivo è giunto, direttamente da Los Angeles, l’Hells Angel californiano Rusty Coones, musicista, customizer, consulente e attore nella celebrata serie televisiva “Sons of Anarchy” ideata da Kurt Sutter, ambientata in una immaginaria città della costa californiana nella quale si svolgono le drammatiche vicende di un club di motociclisti. I bikers hanno potuto conoscere anche il mostro sacro di New York, Bobby Seeger, che con il suo stile old school anni ’50 e ’60, porta avanti l’attività di Indian Larry, storico customizzatore della Grande Mela. Bobby infatti costruisce motociclette completamente fatte a mano, non più di otto o dieci all’anno, esclusivamente chopper curati in ogni minimo dettaglio. Tra le tante attrazioni della manifestazione lo spettacolare Car Show, con i più belli e particolari veicoli americani pre 1965, a cura dei Rumblers e Portorico, e la mostra fotografica allestita dal Car Club Rumblers Roma.







La due giorni è stata all’insegna della musica tanto amata dall’ambiente, con le esibizioni di Antonio Sorgentone, cantante e pianista tra i migliori del suo genere in Italia, e dei Newtones , con lo speaker ufficiale di Virgin Radio, Andrea Rock. Tra lo sfavillare delle cromature e i colpi di genio inventivo, come modanature in legno e colorizzazioni rugginose, agli occhi del pubblico si sono inoltre dispiegati anche molti stands dove poter acquistare memorabilia, accessori e quanto altro ambito da qualsiasi biker che si rispetti. Le presenze hanno sfiorato le ventimila unità, segno di un attenzione sempre maggiore per questa manifestazione sia da parte del pubblico che dai media, e che va riconfermandosi, anche a detta degli esperti del settore, unica nel suo genere.




f8e5e6e3-5046-4edf-a0b6-300d224ccc67
« immagine » Per gli amanti delle customizzazioni e dei motori “speciali” si è confermato l’evento più atteso dai fans. Dopo il successo dello scorso anno, i riflettori sono tornati ad essere puntati sulla seconda edizione di Eternal City Motorcycle Custom Show, col suo calendario fittissimo di e...
Post
21/02/2018 19:24:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.