DOPPIO TOUR PER GLI M.P.M.

02 agosto 2012 ore 09:26 segnala

Quello appena trascorso è stato realmente un fine settimana di fuoco per gli MPM, che hanno partecipato, dividendosi in due gruppi, a due raduni. A Roseto degli Abruzzi si è svolto l’ottavo raduno annuale del moto club Stella Alpina, e i nostri fratelli, da sempre amici con loro, sono stati ben accolti in questa tre giorni spettacolare.

Centinaia di bikers hanno creato la loro tendopoli, bevuto e mangiato allegramente, ascoltato band e condiviso il vero spirito di fratellanza che solo in questi raduni si può trovare. Alfredo, il presidente degli Stella Alpina, ci ha fatto sentire come a casa nostra, con la sua tipica affabilità e gli MPM colgono l’occasione per salutare tutti gli amici abruzzesi ringraziandoli di cuore.

Nel frattempo l’altro gruppo degli MPM ha partecipato a Supino, nel frosinate, alla settima festa del m.c. Black Lions, tra stands, band, sexy show . Tra i vari stands spiccava anche quello del nostro amico Simone di StreetFighter Motorcycles,un ragazzo veramente in gamba che realizza ottime customizzazioni e crea parti in resina:

proprio in questi giorni ha realizzato per uno di noi delle bellissime e onestissime borse in resina modello Harley Davidson. Simone, un tipo schietto e diretto ( e di parola), un bikers. Come gli altri anni non ci si poteva non trovare bene insieme ai Black Lions, e tutto si è svolto in amicizia e simpatia.

Approfittiamo per ringraziare anche loro della calorosa accoglienza. GRAZIE!!!
f9b21bd2-85e6-4df9-8dd8-0ca5812db583
« immagine » Quello appena trascorso è stato realmente un fine settimana di fuoco per gli MPM, che hanno partecipato, dividendosi in due gruppi, a due raduni. A Roseto degli Abruzzi si è svolto l’ottavo raduno annuale del moto club Stella Alpina, e i nostri fratelli, da sempre amici con loro, sono...
Post
02/08/2012 09:26:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7

Commenti

  1. Hamsho 02 agosto 2012 ore 09:52
    Sotto un sole cocente
    divisi da un itinerario
    ma uniti
    dalla passione
    in un vincolo
    di fratellanza.
  2. MPM.Roma 02 agosto 2012 ore 10:38
    giustissime parole, caro Hamsho: spesso non è il traguardo quel che conta ma come e con chi ci si arriva.
  3. URIEL.XePaoloSiAmano 02 agosto 2012 ore 11:53
    ciao
  4. parnassius2 02 agosto 2012 ore 14:52
    Indubbiamente Vi lega la Grande Passione che avete dentro di Voi!
    E' bellissimo leggere di queste cose, quanto esista, ben saldo..... il sentimento dell'Amicizia.
    Sempre più sinceri i miei Complimenti!!!!
    A presto Ragazzi.....Mary
  5. MPM.Roma 02 agosto 2012 ore 18:19
    grazie Mary, una serena giornata.
  6. dbDonnadb 02 agosto 2012 ore 21:45
    ....spettacolo ^_^ i raduni sono qualcosa di...come si traducono in parole queste emozioni, bisogna solo viverle, per sentire dentro cosa riescono a far "sentire"... uno stralcio tratto dalla Poesia del Motociclista: ...Chiedete allora di portarvi ad un raduno, ad una scampagnata... bagnatevi della pioggia scrosciante che vi penetra fino alla biancheria intima.. che vi entra nelle ossa... lasciate che il freddo vi punga fino a farvi lacrimare... lasciate che il sole tenti di liquefarvi mentre indossate l'immancabile giacca tecnica... o semplicemente provate a chiedere di fermarsi per strada così, senza nessun motivo apparente, accostandosi al ciglio, per poi stupirvi di quanti (automobilisti) non vi degneranno di uno sguardo e quanti (motociclisti) si fermeranno per offrirvi aiuto, compagnia, un semplice passaggio al più vicino distributore, anche se esso si trovi a svariati km, o un posto nel proprio box per la moto e un pasto caldo per voi mentre aspettate i soccorsi...fatelo! e allora, solo allora arriverete a sfiorare l'essenza di essere Motociclista... ^_* fiera di essere Motociclista. Doppio Lamps
  7. dbDonnadb 02 agosto 2012 ore 21:51
    ....Ma se un domani, mentre viaggiate verso il mare con la vostra famiglia automobilisticamente corretta, dovesse sopraggiungere uno di Noi, e vedete vostro figlio girarsi di scatto sul sedile posteriore e salutare sbracciando come un pazzo, rinunciate a capire anche lui...
    lui che nella sua incoscienza vede in Noi quella scintilla che voi non siete stati capaci di scorgere... e sicuramente vedrete il Motociclista ricambiare il saluto...
    beh... ma non c'è nulla di strano sapete?
    Tra Angeli in terra ci si saluta sempre... ma questo, chi ha perso le ali, non lo ricorda...

    Motociclisti... strana, meravigliosa gente...!
  8. dbDonnadb 02 agosto 2012 ore 21:56
    la moto non è pericolosa, puo' essere pericolosa la testa di chi la guida...prima di accendere il quadro...accendi il cervello "V"
  9. MPM.Roma 03 agosto 2012 ore 01:37
    x dbDonnadb, sempre belle queste parole, piene di una verità per noi ovvia eppure sconosciuta a tanti. forse l'andare in moto è l'ultima frontiera, l'ultimo gesto sprezzante di libertà che ancora ci concediamo. e anche quando non potremo più salirci, sarà il nostro cuore a farlo. e fuggirà lontano. beato lui. cari saluti.
  10. spazio1969 03 agosto 2012 ore 11:07
    a proposito di raduni, il moto raduno internazionale dell'Etna previsto per il 3/4/5 agosto è una tappa presa in considerazione ??? dicono che sia unico nel suo genere.
    metto il link del programma e quello della sede Moto Club Belpasso, cuore pulsante della manifestazione.
    http://www.motoradunoetna.it/sito_motoraduno/html_page/program_html/prog_ita.htm

    http://www.motoradunoetna.it/

    anche quest'anno passeranno davanti al mio ufficio con le loro moto rombanti in direzione Etna e non potrò fare a meno di dir loro "ciaooo centauriii" :bye :-)
  11. gattina1950 03 agosto 2012 ore 15:28
    La tua passione per le moto è davvero forte, bellissimi questi incontri di vera amicizia...io starei in pensiero fossi una persona vicina a te, ma non potrei mai tarparti le ali.
    Ciao Marco
  12. MPM.Roma 03 agosto 2012 ore 18:22
    x spazio1969, grazie della info, anche se non penso che i fratelli ci si recheranno. però magari vado a dare una occhiata a titolo informativo. Ciao!
  13. MPM.Roma 03 agosto 2012 ore 18:24
    x gattina1950, ti capisco, la strada è sempre un pericolo ma, nel mio caso personale, lo è solo se gli altri guidano in maniera scorretta visto che io, quando gli altri in curva piegano, io rallento. e non ho mai avuto incidenti per fortuna. le cose vanno fatte con saggezza. certo, il Caso è sempre in agguato... Ciao cara
  14. dolcecarrie 20 agosto 2012 ore 19:54
    Che passione la moto!!!
    Regala una piacevole sensazione di libertà.
  15. MPM.Roma 22 agosto 2012 ore 14:50
    Penso che sia l'ultimo anelito di libertà VERA che questo mondo ci concede, sì.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.