NOVITA' IN CASA MPM

05 marzo 2015 ore 21:03 segnala


In occasione del Motodays 2015, viene finalmente presentata la nuova moto del nostro BossHot, che partecipa a buon diritto al concorso tra le custom esposte al pubblico. BossHot aveva sognato di crearla già dai primi anni ottanta, quando aveva costruito il suo primo chopper utilizzando il telaio di una classica Ducati Scrambler targato addirittura Roma 32.. Il chopper di allora era stato battezzato "BossHot", divenuto poi il soprannome del nostro membro dell' MPM Roma M.C. che negli anni a seguire monta, smonta e traffica intorno alle sue moto sino all'incontro con i fratelli Gentile di Ggarage : da quel momento le cose cominciano a prendere una piega ben diversa.




BossHot parte alla ricerca di un motore veramente interessante e riesce a trovare un vecchio 883 del 1992. Dopo averlo smontato interamente, gli ridà vita con pistoni maggiorati e cilindri neri in stile racing ma con l'intento di ottenere un effetto retrò. Costruisce insieme a Fred il telaio creando un rigido con canotta standard ma con un equilibrio invidiabile, se si considera il peso eccessivo dal lato della primaria e della frizione a sbalzo. Preso dalla sua passione, nel frattempo BossHot gira nei mercatini dell'usato e nelle fiere specializzate, riempiendosi il garage di innumerevoli pezzi di carrozzeria e ciclistica, continuando ad immaginare il risultato finale.




E, mentre questa spettacolare moto comincia a prendere le forme definitive, sorge anche spontaneo dargli un nome: riandando con la memoria ad antichi ricordi , BossHot ritrova il soprannome che negli anni venti aveva distinto i suoi avi a Fabriano. Siccome erano fattori, avevano il bestiame e potevano permettersi di mangiare carne, spesso scarti delle macellazioni, che venivano cucinati sulla brace di legna. Quei pezzi di carne, chiamati "cicoli", avevano fatto sì che la famiglia venisse soprannominata CICOLEGNA, ed è proprio questo il bizzarro, ma al tempo stesso profondamente intriso di significati, soprannome del nuovo gioiello di BossHot: nata dagli scarti, bruciata e fusa con il fuoco, simbolo di un legame antico. Non mancate di ammirarla presso lo stand del Motodays e, naturalmente, votatela!





*
96d789f8-34da-42c6-a7b0-a2d145b45e77
« immagine » In occasione del Motodays 2015, viene finalmente presentata la nuova moto del nostro BossHot, che partecipa a buon diritto al concorso tra le custom esposte al pubblico. BossHot aveva sognato di crearla già dai primi anni ottanta, quando aveva costruito il suo primo chopper utilizzan...
Post
05/03/2015 21:03:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.