La Marcia della Morte

12 aprile 2019 ore 17:39 segnala
Era il 13 gennaio 1842 quando William Brydon, un ufficiale medico inglese, arrivò a cavallo sotto le mura di Jalalabad in Afghanistan. Era stremato e ferito alla testa. Ai primi soccorritori che gli chiedevano notizie dell’esercito che stavano aspettando, rispose “Sono io l’esercito”.

Pochi giorni prima, il 6 gennaio, un corpo di occupazione inglese forte di circa 16 mila uomini al comando del generale Elphinstone decise di ritirarsi da Kabul verso Jalalabad che distava circa 140 km più a sud per poi dirigersi in India. Ma lungo la via della ritirata le tribù indigene ben armate non offrirono loro tregua.

In preda a continui attacchi il 12 gennaio la colonna si era ridotta a soli 200 soldati e 2mila aiutanti di campo. Il gelo e la mancanza di equipaggiamenti invernali fecero il resto. Nei successivi scontri a Jugdulluk, Gandamak e Futtehabad furono tutti sterminati. Brydon risultò l’unico sopravvissuto.

La prima guerra anglo-afgana (1839-1842) fu caratterizzata da una serie di errori pagati a caro prezzo. Si rivelerà un vero azzardo la decisione inglese di intromissione nelle vicende dell’Afghanistan con lo scopo di fermare le mire espansionistiche dei russi nell’Asia Centrale.

Di fatto si creò un’instabilità a livello politico e militare accentuata poi dai successivi conflitti del 1878-1880 e del 1919. Molti osservatori fanno risalire a quegli anni le problematiche ancora oggi presenti nella zona. Dopo l’impero britannico anche l’Unione Sovietica e gli Stati Uniti proveranno a loro spese quanto si possa rivelare difficile il controllo di quell’impervio territorio.

In immagine: "Remnants of an Army" Soggetto William Brydon. Quadro ad olio di Elizabeth Thompson.


e05f5006-6f96-4808-be1d-91809674c13a
Era il 13 gennaio 1842 quando William Brydon, un ufficiale medico inglese, arrivò a cavallo sotto le mura di Jalalabad in Afghanistan. Era stremato e ferito alla testa. Ai primi soccorritori che gli chiedevano notizie dell’esercito che stavano aspettando, rispose “Sono io l’esercito”. Pochi giorni...
Post
12/04/2019 17:39:23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.