Storia del Cinema

15 aprile 2019 ore 19:50 segnala
Il 15 aprile 1967 muore Antonio De Curtis in arte Totò. La grandezza di questo artista straordinario è enorme: la sua popolarità è intatta a più di 50 anni dalla morte. Ci sarebbero tante cose da raccontare su di lui ma noi troviamo particolarmente toccante la sua storia d’amore con Liliana Castagnola. Totò era già all’apice come attore di teatro ed amatissimo dalle donne. Lei era una “chanteuse” molto sensuale dalla vita tormentata: due marinai si erano sfidati a duello per lei, un suo amante facoltoso era stato interdetto dai famigliari visto il rapporto con lei, un altro si era suicidato ma prima le aveva sparato creandole una cicatrice in volto (coperta con i capelli). Lei conosce Totò e inizia una storia d’amore devastante: lei è completamente persa ma il rapporto è difficile fra due personalità forti e con una gelosia fortissima di entrambi. Alla fine Totò decide di accettare un lavoro a Padova, lei propone di lavorare insieme per stare sempre insieme ma lui non accetta. Chi può dire cosa abbia pensato in quel momento Totò? Rapporto troppo opprimente, troppa gelosia, non può funzionare...
Totò parte sottovalutando l’amore di lei che si suicida con una dose di Veronal. Lascia il seguente messaggio:

“Perché non sei voluto venire a salutarmi per l’ultima volta? Scortese, omaccio! Mi hai fatto felice o infelice? Non so»
«Antonio, sono calma come non mai. Grazie del sorriso che hai saputo dare alla mia vita grigia e disgraziata. Non guarderò più nessuno... Te lo avevo giurato e mantengo. Stasera, rientrando, un gattaccio nero mi è passato dinnanzi. E ora, mentre scrivo, un altro gatto nero, giù nella strada, miagola in continuazione. Che stupida coincidenza, è vero?».

Totò è sconvolto e non dimenticherà mai l’accaduto. Fa seppellire la sua amata nella cappella di famiglia, chiamerà la sua futura figlia col suo nome e secondo alcune fonti (non siamo riusciti a verificarlo con certezza ma è riportato da più parti) conserverà fino alla morte un fazzoletto macchiato del suo mascara. Di certo non la ha mai dimenticata.


6b2b910b-0be0-49cb-813a-a6c28c58a9df
Il 15 aprile 1967 muore Antonio De Curtis in arte Totò. La grandezza di questo artista straordinario è enorme: la sua popolarità è intatta a più di 50 anni dalla morte. Ci sarebbero tante cose da raccontare su di lui ma noi troviamo particolarmente toccante la sua storia d’amore con Liliana...
Post
15/04/2019 19:50:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.