Tesoro, hai scelto?

23 maggio 2018 ore 12:41 segnala
Il sorriso di bimba più bello del mondo l’ho visto ieri sera, in Store.
Roba di un attimo, pochi secondi, ma son sicuro di averlo intercettato bene. Non si han dubbi su quel genere di sorriso, credetemi.

Lei, la bimba, avrà avuto sette anni al massimo.

Era lì con i genitori a scegliere un regalo, il SUO. Glielo avevo letto in faccia da quando erano entrati, dal modo in cui solo i bimbi innamorati sanno trascinare gli adulti.
Ma mamma e papà non le davano soddisfazione, pareva. Eran persi a capirci qualcosa loro, pareva. Rapiti, com’erano, dai colori dei display ad altissima definizione dei Mac, e dalle meraviglie che promettevano gli iPad Pro poco distanti. E poi, consolle, covers, speackers, cuffie, droni di ogni sorta, usciti direttamente dall’immaginario di qualche inventore da strapazzo.

Effetto wow! direste, ed a ragione. Lo Store esiste per questo. Si entra e, sotto il malcelato disagio iniziale, cresce la convinzione che lì ci sia una soluzione ad ogni problema, la via diretta per la felicità.
Per LE felicità (multiple, da orgasmo femminile).

Ma divago.

La bimba cercava di rompere l’incantesimo. Con una manina strattonava la giacca della mamma, cercando di attirarne l’attenzione. Guardava in alto, quel noioso parlare di adulti, così inutile. Termini incomprensibili, coniati, forse, in un gioco di parole tra ubriachi: privacy, educational, account, cloud, backup. Che c’entrava la loro improvvisa curiosità con il regalo ad una bimba di sette anni? Perché tutte quelle domande, mille assurdi dubbi dell’ultimo minuto? Avrebbero dovuto interpellare LEI per avere le risposte giuste, non me. E poi, chi ero io, se non un estraneo in t-shirt blu?

Diamine! le si leggeva in viso.

Strattonava forte, la bimba, e finalmente qualcuno s’è accorto del disappunto in quegli occhietti inquisitori. Nel momento in cui la mamma ha chiesto alla bambina Tesoro, hai scelto?, l’ho visto: un sorriso incredibilmente autentico, potente, disarmante. Il sorriso di chi ha ottenuto attenzione, di chi ha la risposta giusta tra tutti, il sorriso di chi sa di aver già vinto.
Un ditino puntava deciso l’oggetto dei suoi desideri, distante un palmo di naso. Roba che neanche la più precisa delle bussole che punti al nord. Un oggetto che fino a pochi anni prima sarebbe stato la Barbie, la Casa di Barbie, o, perché no, l’Isola Tropicale con Palazzo Imperiale di Barbie e progenie.

Il sorriso di bimba più bello del mondo l’ho visto ieri sera, in Store.
Ed era tutto per un piccolo amante: iPhone X.
267e00f1-50b7-45e6-85e5-934238c6f97c
Il sorriso di bimba più bello del mondo l’ho visto ieri sera, in Store. Roba di un attimo, pochi secondi, ma son sicuro di averlo intercettato bene. Non si han dubbi su quel genere di sorriso, credetemi. Lei, la bimba, avrà avuto sette anni al massimo. Era lì con i genitori a scegliere un...
Post
23/05/2018 12:41:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.