vomito e rabbia

07 marzo 2018 ore 12:10 segnala
salgo con te le cime più difficili, ti porto per mano e ti accudisco, mi preoccupo per te, cerco di non farti mancare nulla di quello che desideri, ti capisco, ti rispetto, ti voglio bene, ti coccolo, ti guardo negli occhi e ti risparmio dolori e fatiche, mi sfogo e mi lascio andare in confidenze che non farei con nessuno, supero ogni tipo di vergogna, so che sei così e oggi ho imparato a farmene una ragione, anche quando dici cose che non avresti dovuto e a fare cose che non avresti dovuto fare,ma ieri ha toccato la mia sensibilità sei stata cattiva,
non hai avuto un briciolo di rispetto per me, e adesso vuoi punirmi restando in silenzio e ritirandoti nelle tue stanze, ma tanto non durerà molto ritorneremo a fare finta che non sia successo nulla,ma dentro di me rimarrà il ricordo di quel gesto che proprio non dovevi farmi...perchè?
b30fcd4b-b9f8-402a-b8cd-3aea0d8434ce
salgo con te la cime più difficili, ti porto per mano e ti accudisco, mi preoccupo per te, cerco di non farti mancare nulla di quello che desideri, ti capisco, ti rispetto, ti voglio bene, ti coccolo, ti guardo negli occhi e ti risparmio dolori e fatiche, mi sfogo e mi lascio andare in confidenze...
Post
07/03/2018 12:10:35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 13:12
    Lei cosa direbbe dopo avere letto quello che hai scritto qui?
  2. mynikforever 07 marzo 2018 ore 13:49
    @opzioneA direbbe che ho torto, che sono eccessiva e che lei ha ragione...come sempre!
    ma questa volta quello che ha fatto è stato come se mi avesse dato uno schiaffo in pieno viso privo di riconoscenza, e questo per me è troppo!
  3. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 13:52
    il troppo sino a dove si sta per spingere?
  4. mynikforever 07 marzo 2018 ore 13:55
    a chiudere tutto....ma purtroppo so che lei non se lo può permettere di chiudere tutto con me..tra un po le passerà e farà finta di nulla...a me non passerà,e resterà il dolore di quest'ultimo atto di questa infinita commedia che è la mia vita.
  5. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 14:00
    ma non si può chiarire per lenire e fare sparire il dolore?
  6. mynikforever 07 marzo 2018 ore 14:03
    come no! ma attualmente non sopporto la sua posizione di donna offesa e risentita! avrebbe potuto uscire dai suoi spazi e guardandomi negli occhi avrebbe potuto dire: mi dispiace, ma carpiscimi ero nervosa, ero..che cacchio ne so..ma scusarsi, avrei accettato senza batter ciglio..io non porto rancore..ma queste dinamiche mi stanno sul cosi detto ca@@o le applica da quando ero bambina..adesso no!!!
  7. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 14:05
    scusa ma se ti dicesse scusa mi spiace non sarebbe tutto risolto? portala li...non c'è bisogno di spezzare legami solo perché c'è stata una incomprensione
  8. mynikforever 07 marzo 2018 ore 14:06
    devo sbollire....lo so che la porterà lì, ma devo sbollire, sono stufa di essere sminuita anche quando ho ragione!
  9. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 14:08
    beh questo è un altro discorso e si traduce nella semplice parola..rispetto!
  10. mynikforever 07 marzo 2018 ore 14:11
    appunto..e mi ha mancato di rispetto! nonostante tra noi due ci sono 30 anni che ci separano! le voglio bene perchè è mia madre...ma oggi alla luce di tutto quello provo per lei penso invece che lei non ha amore nel sentimento vero e puro, ma ha solo un sentimento verso di me..un po strano, forse frutto di una confusione educativa da parte dei suoi genitori..ma questa è un altra storia....
    perdonami ho scritto di getto..vorrai capirmi
  11. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 14:13
    Io vorrei avere la fortuna che hai tu. Litigai con mia madre prima che una malattia se la portasse via e...ti assicuro che se potessi ritornare ai quei giorni..litigherei ancora ma subito dopo l'abbraccerei.
  12. friar 07 marzo 2018 ore 16:40
    Una mamma fa anche degli errori, può a volte ferirci, ma sai quante e quante volte si è sacrificata per noi, quanti rospi ha dovuto ingoiare per noi, quante volte ha fatto per noi cose che non si sarebbe mai sognata di fare? Ti posto questa bellissima e commovente poesia di Salvatore Di Giacomo

    Chi tene ‘a mamma (chi tiene la mamma)
    è ricche e nun ‘o sape;(è ricco ma non lo sa)
    chi tene ‘o bbene (chi tiene il bene)
    è felice e nun ll’apprezza (é felice ma non l'apprezza)

    Pecchè ll’ammore ‘e mamma (perchè l'amore di mamma)
    è ‘na ricchezza (è una ricchezza)
    è comme ‘o mare (è come il mare)
    ca nun fernesce maje. (che non finisce mai)

    Pure ll’omme cchiù triste e malamente (Pure l'uomo più triste e cattivo)
    è ancora bbuon si vò bbene ‘a mamma. (è ancora buono se vuole bene alla mamma)
    ‘A mamma tutto te dà, (la mamma tutto ti dà)
    niente te cerca (niente ti cerca)

    E si te vede e’ chiagnere (E se ti vede piangere)
    senza sapè ‘o pecché, (senza sapere il perchè)
    t’abbraccia e te dice: (ti abbraccia e ti dice:)
    “Figlio!!!” (Figlio)
    E chiagne nsieme a te. (E piange insieme a te)
  13. mynikforever 07 marzo 2018 ore 17:54
    òfriar conosco questa poesia ce la fanno imparare a memoria fin da piccolini e ancora oggi..sono napoletana...ma apprezzo la traduzione!
  14. OpzioneA 07 marzo 2018 ore 17:56
    strano a noi...no...non ci hanno insegnato questa poesia.
  15. friar 07 marzo 2018 ore 17:56
    Perdonami, ho fatto un errore, non sono entrato nel tuo profilo, mi sono fermato al post :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.