Possiamo giocare ancora

02 maggio 2018 ore 17:27 segnala
Il 13 aprile scorso l'ultimo dei grandi del grande Torino Sauro Toma' ha raggiunto i suoi compagni,dopo 69 anni dallo schianto del superga...4 maggio 1949
La squadra ora e' al completo..

Tomà era un giovane terzino, in due stagioni aveva raccolto quaranta presenze tra le file di una delle squadre più forti della storia del calcio italiano (cinque scudetti consecutivi, record di gol fatti e di imbattibilità interna, record di giocatori che hanno giocato titolari in Nazionale nella stessa partita, dieci). Non era salito sull’aereo per Lisbona a causa di un infortunio al ginocchio. Meglio stare a casa a curarsi, gli avevano suggerito. Con lui restò a Torino anche il portiere di riserva, Gandolfi.


Quando lo schianto dell’aereo ha portato via per sempre i suoi compagni e amici, Tomà ha cominciato ad aspettare il momento in cui li avrebbe raggiunti. Ha dedicato la sua vita a ricordare il Grande Torino, scrivendo libri, rilasciando interviste, ma soprattutto raccontando a chiunque incontrasse che cosa voleva dire avere vissuto e giocato con gli Invincibili. Dopo il ritiro, a soli trent’anni, cominciò a fare l’edicolante vicino allo stadio Filadelfia.

Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto in trasferta.

Ciao Sauro
6db41521-44f4-4d9a-bba7-450167c00002
Il 13 aprile scorso l'ultimo dei grandi del grande Torino Sauro Toma' ha raggiunto i suoi compagni,dopo 69 anni dallo schianto del superga...4 maggio 1949 La squadra ora e' al completo.. http://funkyimg.com/view/2FPqr Tomà era un giovane terzino, in due stagioni aveva raccolto quaranta presenze tra...
Post
02/05/2018 17:27:54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. friar 02 maggio 2018 ore 21:26
    Una squadra ... una leggenda che vive nella memoria e nei cuori di tutti gli italiani. :rosa
  2. Myos.otis 07 maggio 2018 ore 14:34
    friar
    :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.