(I sussurri)

22 novembre 2016 ore 11:20 segnala





Dammi la mano...
(Giuro che non ti farò male...)
Giocherò con la pelle delle nocche delle Tue Dita...
(Ma poi mi fermerò, appena noterò qualche smorfia di dolore)

Guardami...
(Ho un Mare negli occhi che vorrei Tu cogliessi...)
Vieni a fare il bagno con Me...
(L'Acqua è fredda, ma Ti riscalderò il Cuore)

Siediti sullo scoglio...
(Farò posto a Te, accovacciando le gambe)
Taci...Shhhh.
(Che a volte le Parole son superflue)

Hai dei Pensieri che ti tormentano?
(Sussurrami le Tue Paure: ti prometto che non ti farò male)
Hai fame?
(Dividerò con Te i Miei Biscotti di Vita)

Ho portato i gessetti...
(Mi aiuteresti gentilmente a disegnare?)


La Nat_ :micio
a058333d-4db6-4193-b2e8-39f43599082b
« immagine » « video » Dammi la mano... (Giuro che non ti farò male...) Giocherò con la pelle delle nocche delle Tue Dita... (Ma poi mi fermerò, appena noterò qualche smorfia di dolore) Guardami... (Ho un Mare negli occhi che vorrei Tu cogliessi...) Vieni a fare il bagno con Me... (L'Acqua è...
Post
22/11/2016 11:20:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    4

_Tunnel da arredare_

06 novembre 2016 ore 14:02 segnala



Questo tunnel (della metropolitana, presumo), mi ricorda la Vita che percorrono alcune Persone.

Camminiamo da Soli, lungo percorsi che se vogliamo (appunto: se e quando vogliamo), sono già decisi ed hanno delle indicazioni, (le mattonelle più scure), che, soventemente abbiamo posato Noi stessi.
Ci abbiamo dedicato tempo e cura, affinchè le piastrelle stesse fossero ben sistemate e con le fughe riempite in maniera eccellente dalla malta, e precisamente equidistanti l'una dall'altra.
Le abbiamo lucidate...Le puliamo...E poi ci riempiamo lo sguardo con le belle figurine o poster, che pazientemente, attacchiamo alle pareti del Nostro Tunnel: ma senza mai distrarci più di tanto...
Le guardiamo (le figurine...) magari sorridiamo anche guardandole, fingendo un entusiasmo e dell'interesse per Loro. Ma: non abbandoneremo mai il Nostro percorso. Perchè farlo...scivolare verso destra o sinistra...sfiorare la superficie patinata di quelle fotografie, odorarne il sentore stesso, sapere che colla sia stata usata per affiggerne (o affLiggere...) l'illustrazione patinata ai muri, forse poco Ci interessa.
Perchè se ne fossimo realmente attratti, non riusciremmo a mantenere tutta quell'attenzione spasmodica, al percorso da fare, ma ci accorgeremmo che c'è "Qualcuno", che ci ha acceso le luci al led sopra la testa...Essendo dietro la fotocamera che ci sta fotografando.

Ecco. Se mi cercate, io sono al parchetto, a fare buche sul ciottolato, a tentare di sporcarmi con il fango...Sputando addosso ai passanti fetidi...A scegliere i gessetti colorati per disegnare sui muri del Mio Tunnel...Ed a cercare gli gnomi.
Scegliere però con CHI sporcarsi di terra, non vuol dire che si è disposte a cedere a qualsiasi runner che passa...
Sappiatelo bene, quando vi accorgerete che le mattonelle scure (così tanto satinate e belle da osservare), non vi basteranno più, e delle "immaginette" affisse, non saprete più che farvene...
Perchè le Anime che son al parchettò, disposte a sporcarsi di polvere, prima o poi troveranno anche la fontanella ove ripulirsi le mani...

Natasha.
P.s.: ce l'avete con voi dello spago e una bottiglietta di bolle di sapone? Perchè sto tentando di far volare un aquilone, ma temo che lo spago sia corto...E che forse solo delle bolle da buttare sulle punte, potrebbero regalare della leggerezza, a quell'Aquilone...


La Nat_ :micio
fb51cd0d-7c8a-435b-9b86-2f460aeece66
« immagine » « video » Questo tunnel (della metropolitana, presumo), mi ricorda la Vita che percorrono alcune Persone. Camminiamo da Soli, lungo percorsi che se vogliamo (appunto: se e quando vogliamo), sono già decisi ed hanno delle indicazioni, (le mattonelle più scure), che, soventemente ab...
Post
06/11/2016 14:02:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    21

_La strada verso casa_

27 ottobre 2016 ore 21:41 segnala




"...Quella telefonata l'aveva lasciata basita ed incredula.
D'improvviso, fu come se una mano le serrasse la gola.
Come quella volta in cui lui le aveva strattonato i capelli,
in un impeto di rabbia iraconda.
Era una crisi di panico...Di quelle belle e toste, come
erano anni che non ne viveva più.
Oramai pensava di essersi fatta amica l'Ansia, e di certo
non poteva credere che sua figlia "Crisi di Panico",
fosse tornata a farle visita. D'altro canto le aveva
regalato dei momenti meravigliosi, e Lei pensava di aver
così saldato il suo Debito di Onestà...
Mentre guidava verso casa, - afferrando quel volante
come se in quel momento fosse l'unica cosa concreta al
mondo -, si era sorpresa a pensare a quanto desiderasse
che Qualcuno la facesse ricredere sulla bruttezza del
genere umano.
"Forse, ciò che mi ci vuole, sono solo un paio di sorsi di Vita in cui perdersi..." pensò Lei, mentre accelerando
guardava i Suoi Pensieri, rotolare giù dalla collina..."

La Nat_:micio
9e434f69-4660-44e1-bfa0-397b4840548d
« video » « immagine » "...Quella telefonata l'aveva lasciata basita ed incredula. D'improvviso, fu come se una mano le serrasse la gola. Come quella volta in cui lui le aveva strattonato i capelli, in un impeto di rabbia iraconda. Era una crisi di panico...Di quelle belle e toste, come erano...
Post
27/10/2016 21:41:55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Comport zone (L'errore è voluto...)

27 aprile 2016 ore 00:44 segnala


La chiamano "comfort zone". Un angolo, totalmente stress-free.
Vorrei tu fossi la Mia "Comfort-Zone". Vorrei poterti chiamare "Casa". Una tana sicura. Braccia ampie ove rinchiudersi e smarrirsi nel tempo dei ricordi.
Abbandonare ostilità ed armature sarebbe possibile, un traguardo non più lontano ed incatenato a brandelli di necessità.

Perchè non lo avverti?

E dire che mi sembra io riesca ad incantare orde di Bestie, senza alcuno sforzo.
Ma Tu sei il Maschio Alpha. Il moderno travalicante centauro istrice e complesso.

Ho fame. Fame di Respiri ampi...E Tu sembra non voglia esser il Mio Pasto.
Ho necessità di Ossigeno...


La Nat_:micio
5d85e49f-7f5f-4501-924d-fab5d25acc2f
« video » La chiamano "comfort zone". Un angolo, totalmente stress-free. Vorrei tu fossi la Mia "Comfort-Zone". Vorrei poterti chiamare "Casa". Una tana sicura. Braccia ampie ove rinchiudersi e smarrirsi nel tempo dei ricordi. Abbandonare ostilità ed armature sarebbe possibile, un traguardo non p...
Post
27/04/2016 00:44:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    8

I've seen things...

07 aprile 2016 ore 01:37 segnala


Ci son film, che ricorderai per tutta la vita. Dimenticherai i volti delle persone che ti erano accanto, in determinati momenti della stessa...Dimenticherai gli odori, gli spazi...Ma ben difficilmente si potrà dimenticare, dove fossi e chi eri, quando qualcosa o qualcuno ti segna in maniera indelebile la vita. I film, le colonne sonore degli stessi, i Sogni che iniziano a stiparsi nell'angolino della mente...

Ecco. Avevo 9 anni, seduta sulla moquette verde bosco della sala di casa dei miei genitori, e guardavo un film di fantascienza nel Telefunken di famiglia. "Sarà la solita storia che piace a Mauro" (ndr: mio fratello di 9 anni più grande di me). Poi Lui...: il Replicante dagli occhi di ghiaccio (e l'anima più umana del più umano presente...) che ha segnato inconfutabilmente il mio sguardo e la mia sensibilità verso il "sentire" della Vita.

Ho amato (ed amo) in maniera viscerale questo film.

(E ricordo le tende...e la polvere...e l'odore di legno...).

Avevo voglia di farvene partecipi (perdonatemi).

La Nat_ :micio

"Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire."
2cee64e1-962a-4f24-8d92-ac447173b039
« video » Ci son film, che ricorderai per tutta la vita. Dimenticherai i volti delle persone che ti erano accanto, in determinati momenti della stessa...Dimenticherai gli odori, gli spazi...Ma ben difficilmente si potrà dimenticare, dove fossi e chi eri, quando qualcosa o qualcuno ti segna in man...
Post
07/04/2016 01:37:50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Guidare di notte

21 settembre 2015 ore 23:48 segnala


...Perché in fondo, quando son nervosa e cupa, non c'è davvero nulla di meglio che guidare...Lasciando che i Pensieri scivolino via, da una curva all'altra...Danzando tra sterzate e scali di marce...Gas e frizione...Quando anche i capelli - finalmente liberi di esser Se stessi - al passo della notte che stempera rabbia e grinze dell'Anima, si distendono all'aria che entra dal finestrino...(No davvero: qui nessuno può Respirare con Me ora, perché anche l'Ossigeno è TUTTO Mio...)

La Nat_ :micio

c1a7bdd0-449a-4352-b62e-55c1a746206b
« video » ...Perché in fondo, quando son nervosa e cupa, non c'è davvero nulla di meglio che guidare...Lasciando che i Pensieri scivolino via, da una curva all'altra...Danzando tra sterzate e scali di marce...Gas e frizione...Quando anche i capelli - finalmente liberi di esser Se stessi - al pass...
Post
21/09/2015 23:48:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Bilanci di fine estate

20 settembre 2015 ore 12:34 segnala
Siamo a fine estate, ed ho fatto dei bilanci.
Ho capito che si può fare del fantastico sesso, senza implicazioni amorevoli.
(Ma ho capito che non fa per Me, perchè Io fottutamente mi innamoro ogni volta).
Ho capito che il cellulare anche se rimane spento, è uguale.
(E magari si vive meglio, senza i "Mi piace", e senza sentire inutili discorsi).
Ho imparato che in 20 giorni, può cambiare tutto l'universo.
(E la percezione della Vita stessa).
Ho imparato cosa siano i CEA.
(E quanto sia estremamente affascinante il mio medico nel dirmi cosa siano).
Ho capito quanto sia buona la nutella sulle fette biscottate.
(Quando torna l'appetito).
Ho imparato che odio i traslochi.
(E che se basta un trasloco a mettermi da parte, forse dovrei odiare non solo i traslochi).
Ho capito che al posto di una santa telefonata, si preferisce scrivermi in un privato
(Perchè in fondo è una perversa e ludica punizione).
Ho imparato che nessuno è immune dal delirio di onnipotenza
(E che però bisognerebbe riconoscerne bene i sintomi).
Ho conosciuto Giudici ed impersonato il Giudicato (o Giustiziato...)
(E che però poi chi si arroga il Diritto di giudicare, non è mai del tutto "super partes": ma questo, non lo dovrei capire Io.)
Ho capito che non c'è nulla di male nel sorridere facendo battute
(Io l'ho capito, ma non chi mi ha giudicato)
Ho imparato che vorrei esser una Regina ed esser trattata come tale e con attenzioni solo Mie.
(Ma mi hanno ricordato che il Mio nome è Natasha, e non Regina)
Ho capito che mi stanno bene anche i sandalini con gli strass piccolini.
(E non solo le scarpe con i tacchi alti).
Ho capito che mi piace guardarmi i piedi con indosso i sandalini con gli strass piccolini
(Ma che me li apprezzerò da sola)
Ho imparato cosa sia la piastrellite
(Ma chi me l'ha spiegato, credo non abbia capito quanto mi sia entusiasmata nel saperlo)
Ho imparato che non dovrei entusiasmarmi.
(Nemmeno per la piastrellite...)
Ed infine, ho conosciuto i baci crudeli.
(Che son anche quelli vestiti di "K"...)

Bene. Domani inizia l'autunno (almeno sul calendario).
E credo che continuerò ad amare le Mie Parentesi, che son rimaste dopo questa calda estate.
Perchè ho imparato che sono Me.
(E chi non ha capito che Io son "questo e quello" e "inside and outside", non ha voglia di capirmi).

La Nat_ :micio
(Questa volta, non ho canzoni...)
03b44c47-83d5-4500-b9ae-1b4dda4390a1
Siamo a fine estate, ed ho fatto dei bilanci. Ho capito che si può fare del fantastico sesso, senza implicazioni amorevoli. (Ma ho capito che non fa per Me, perchè Io fottutamente mi innamoro ogni volta). Ho capito che il cellulare anche se rimane spento, è uguale. (E magari si vive meglio, senza i...
Post
20/09/2015 12:34:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Luci ed Ombre

22 luglio 2015 ore 02:19 segnala


Se solo ci si soffermasse un pò di più, ci si accorgerebbe di tanti particolari che sfuggono ad una prima veloce quantomai distratta visione d'insieme.
La Vita stessa, è piena di questo...
Son le ombre, a dare carattere alla Luce...
In disegno a carboncino, si parte dalle ombre per definire meglio ciò che si vuol rappresentare.
Si guarda il soggetto, socchiudendo un pò gli occhi...Quasi a voler sfumare i particolari...per poi procedere aggiungendo tratti...Incroci (leggere pressioni con il polso).
Non si toglie mai, ma si aggiunge segni.
La Luce (e tutto ciò che è in essa contenuta) la vedi per ciò che è.
L'Ombra spesso, nasconde Tesori che son celati agli occhi dei più.
Sta a Noi non fermarsi e, non avendone paura...Avvicinarsi ad Ella con tatto: perchè ci son "quei" Tesori nascosti, appunto...che potrebbero andare in frantumi con un passo non calcolato.


La Nat_ :micio
0362cd6a-66a7-4768-8ede-27663154c4c0
« video » Se solo ci si soffermasse un pò di più, ci si accorgerebbe di tanti particolari che sfuggono ad una prima veloce quantomai distratta visione d'insieme. La Vita stessa, è piena di questo... Son le ombre, a dare carattere alla Luce... In disegno a carboncino, si parte dalle ombre per defi...
Post
22/07/2015 02:19:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Uke & Tori

19 luglio 2015 ore 22:26 segnala


...Nella Vita, che Tu sia Uke o Tori poco importa...L'importante è che Tu MI possa trovare le sfere del Drago e che ti evolva!

(La capiranno in pochi. Ma tant'è: Io son per tanti, ma non per tutti.)
La Nat_


ceca7e3a-4770-4e9c-a7f5-b026e9bc3e29
« immagine » ...Nella Vita, che Tu sia Uke o Tori poco importa...L'importante è che Tu MI possa trovare le sfere del Drago e che ti evolva! (La capiranno in pochi. Ma tant'è: Io son per tanti, ma non per tutti.) La Nat_ « video »
Post
19/07/2015 22:26:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Come uccidere una farfalla.

15 giugno 2014 ore 19:21 segnala


Vi è mai capitato passeggiando, di osservare il volo di una farfalla? Carina...leggera...
E poi, subito dopo, ZAC! di domandarsi il "Come si fa a uccidere una farfalla?" No?.. Allora vorrà dire che son solo Io, che ho questi istinti malati e selvaggi, non so eh..
Comunque: ne ho intervistata Una!. Era riluttante, riservata: m'ha detto con aria sprezzante e schifata di andarmene "..perché son cose da farfalle, non da tutti!.." (gne gne). Le ho spiegato che era per Amore della Scienza, della Sete di Sapere del Lettore, che avevo deciso di fermarla, e di porle il mio quesito.

_Ha accettato, e qui di seguito ecco a Voi la cronaca di quell'intervista_


_Buongiorno, Lei è (dovere di cronaca, sa: i lettori..)? "Piacere Mio, son una Polyommatus icarus , ma gli Amici mi chiamano Icaro Blu"
Signorina Icaro, le vorrei porre questa domanda: "Come si fa a uccidere una farfalla?". "Gentile intervistatore, a parte che lei ben saprà quanto fossi stizzita dal suo avvicinamento: l'ho trovata alquanto debordante nel suo sguardo alle mie ciglia..e ben sa quanto Io sia stata riservata nei suoi riguardi, tanto da non farmi avvicinare con tanta facilità...e quindi mi coglie un po' di sorpresa..ma tant'è...ok."
Dunque, per uccidere EFFICACEMENTE una Farfalla...Le si impedisce di volare, ovvio!

E ci son altri 3 modi...molto più dolorosi che il consueto schiacciamento.
Il Primo: si possono strappare le ali.
Il Secondo: si può accarezzare le sue ali, fino a toglierne la polverina luminosa.
Il Terzo: si accende una lampada...e la si osserva schiantarcisi contro.
Tutto questo, guardandola poi agonizzare.
Poi, c'è anche un altro sistema, molto in voga tra i collezionisti di lepidotteri. La famosa BACHECA!...E questa morte,mi creda è in assoluto quella più subdula ed ingrata, che possa porre fine alla Vita di una Farfalla. Quella che fa di Te una Ambita Opera da possedere a tutti i costi, potendoti poi conservare infilata con spilloni, in una bella teca di vetro."

(Felice di averLa potuta aiutare, Le porgo Distinti saluti e Buona passeggiata)."

Firmato: "Una" Farfalla.


La Nat_ :micio



FARFALLE (di Mario Quintana)
Quando poniamo molta fiducia o aspettative in una persona, il rischio di una delusione è grande. Le persone non esistono in questo mondo per soddisfare le nostre aspettative cosi come noi non siamo qui per soddisfare le loro. Dobbiamo bastare ...dobbiamo bastare a noi stessi sempre, e quando vogliamo stare con qualcuno dobbiamo essere coscienti che stiamo insieme perchè ci piace, lo vogliamo e stiamo bene, giammai perchè abbiamo bisogno di qualcuno. Una persona non ha bisogno dell'altra, esse si completano... non per essere due metà, ma per essere un intero, disposte a condividere obiettivi comuni, gioia e vita. Nel corso del tempo, ti rendi conto che per essere felice con un'altra persona, è necessario, in primo luogo, che tu non abbia bisogno di questa persona. Comprendi anche che la persona che ami (o pensi di amare) e che non vuole condividere niente con te, sicuramente, non è l'uomo o la donna della tua vita. Impari a volerti bene, a prenderti cura di te stesso, e principalmente a voler bene a chi ti vuole bene. Il segreto non è prendersi cura delle farfalle, ma prendersi cura del giardino, affinché le farfalle vengano da te. Alla fine troverai non chi stavi cercando, ma chi stava cercando te. -
469f1f19-c0e8-4773-88ad-ea0b0695b2a9
« immagine » Vi è mai capitato passeggiando, di osservare il volo di una farfalla? Carina...leggera... E poi, subito dopo, ZAC! di domandarsi il "Come si fa a uccidere una farfalla?" No?.. Allora vorrà dire che son solo Io, che ho questi istinti malati e selvaggi, non so eh.. Comunque: ne ho inte...
Post
15/06/2014 19:21:05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    8