"È normale pensare sempre al sesso?" a cura di Focus

09 agosto 2017 ore 20:00 segnala
Sì, entro certi limiti è normale, nel senso che dipende da alcuni neuroni specifici nel cervello maschile. Ma qual è il limite?



«Succede anche ai vermi. Succede ai pesci. Succede a tutti gli animali che si riproducono per via sessuata. E succede soprattutto ai maschi. Il chiodo fisso dell’accoppiamento è, entro un certo limite, del tutto naturale.

Una ricerca pubblicata sulla rivista Nature ne ha anche spiegato (alcuni dei) meccanismi di base. In particolare, è stato identificato un gruppetto di neuroni presenti solo nel cervello dei maschi con il compito preciso di ricordare costantemente l’imperativo biologico della riproduzione, anche a spese di quello, non meno importante, dell’alimentazione.

- "Nella testa di un verme". La ricerca lo ha mostrato nel cervello del Caenorhabditis elegans, un verme con relativamente pochi neuroni. E lo ha fatto puntando il dito sui cambiamenti che avvengono durante la maturazione sessuale: «questi cambiamenti rendono i maschi più inclini a ricordare gli incontri passati e a considerare il sesso una priorità», hanno spiegato gli autori. Però non significa che pensieri e comportamenti sessuali esuberanti siano sempre “normali”.

- "Quante volte figliolo?" Una ricerca americana di qualche tempo fa aveva calcolato una frequenza media di pensieri legati al sesso pari a 19 al giorno per i maschi e 10 al giorno per le femmine. Ma anche, per i maschi, 18 al giorno per il cibo e 11 al giorno per il sonno. Se questa è una misura media, ne segue che cinquanta, cento pensieri di matrice sessuale al giorno sono davvero un po’ troppi.»


Da: http://www.focus.it/comportamento/psicologia/normale-pensare-sempre-al-sesso
9170640a-d20c-4e8f-bb02-cb9c41592b77
Sì, entro certi limiti è normale, nel senso che dipende da alcuni neuroni specifici nel cervello maschile. Ma qual è il limite? « immagine » «Succede anche ai vermi. Succede ai pesci. Succede a tutti gli animali che si riproducono per via sessuata. E succede soprattutto ai maschi. Il chiodo...
Post
09/08/2017 20:00:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. leggendolamano 09 agosto 2017 ore 23:04
    credo che si tratti di statistiche vuote e soprattutto prive di vero riscontro reale.
    VAnno bene per far vendere le riviste.
    MEglio pensarci poco al sesso e farlo molto.
  2. nicetius555 09 agosto 2017 ore 23:11
    leggendolamano: Capisco cosa vuoi dire, il fatto è che siamo esseri pensanti e sulle cose importanti della vita abbiamo creato arte, filosofia, scienza, peadgogia, comunicazione, ecc. Detto questo, penso anch'io che il "vino" lo si deve bere più che solo studiare.
  3. tellus27 10 agosto 2017 ore 11:33
    Va bene la biologia tutta maschile dei neuroni,ma il discorso continua con l'educazione,la cultura,l'ambiente il temperamento individuale cc.ecc.Già Jung aveva contestato Freud sulla libido detentrice assoluta di tutte le manifestazioni umane.Io credo che nella vita tutto sia sensualità ma intesa in senso di un mix della fisicità e della spiritualità(arte,religione,filosofia ecc.ecc,e pertanto il sesso non sia solo un problema muscolare.Le donne più intuitive di noi capiscono subito ciò,come dimostrano i superdotati tranquillamente lasciati,malgrado le loro performances...
    Il problema è che non è facile raggiungere l'equilibrio fra il corpo e l'anima.Provare per credere!!!
  4. nicetius555 10 agosto 2017 ore 13:39
    tellus27: Ottimo commento!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.