...

15 agosto 2016 ore 16:48 segnala
...e dopo un sacco di tempo (anni...) mi ritrovo a scrivere nel mio blog.
Purtroppo troppe cose sono cambiate: nel giro di 11 mesi perdere entrambi i genitori... ed ora sono più di 4 mesi che sono solo.
Il lavoro: fino a quando sono impegnato, non ho la possibilità di pensare (e meno male che sono impegnato quasi sempre...) però ci sono momenti in cui penso.
Ma chi me lo fa fare? Certo, i miei ci tenevano troppo a questa attività: era il frutto di una vita. Ma ora sono solo: trovo forza nel voler continuare nel loro ricordo quello che hanno fatto con sacrifici. A volte però voglio mollare: non ho più una mia vita: anche il mangiare è diventato una forzatura, una perdita di tempo. Prima c'era mia madre che cucinava, o cucinavo io per loro; ora, il cucinare per me solo... mi scappa la voglia, sono più le volte che mi accontento di un panino o di un paio di toasts...
Anche qui, in chat, non ho più voglia... eppure avevo splendide amicizie... Angie, selvatika... spero che per loro vada tutto bene, le porterò per sempre nel mio cuore.
Devo solo riuscire ad abituarmi all'essere solo, alla rivoluzione che c'è stata nella mia vita in così poco tempo....
Mamma, papà, mi mancate!
eeda2005-d27f-4eaf-bf88-fd6a3489d60c
...e dopo un sacco di tempo (anni...) mi ritrovo a scrivere nel mio blog. Purtroppo troppe cose sono cambiate: nel giro di 11 mesi perdere entrambi i genitori... ed ora sono più di 4 mesi che sono solo. Il lavoro: fino a quando sono impegnato, non ho la possibilità di pensare (e meno male che sono...
Post
15/08/2016 16:48:36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. 7aerdna 16 agosto 2016 ore 18:03
    Non mollare...
    Andrea

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.