Lifestyle

13 novembre 2017 ore 19:27 segnala
« Il brahmana Dona vide il Buddha seduto sotto un albero e fu tanto colpito dall'aura consapevole e serena che emanava, nonché dallo splendore del suo aspetto, che gli chiese:
– Sei per caso un dio?
– No, brahmana, non sono un dio.
– Allora sei un angelo?
– No davvero, brahmana.
– Allora sei uno spirito?
– No, non sono uno spirito.
– Allora sei un essere umano?
– No, brahmana, io non sono un essere umano
– E allora, che cosa sei?
– Io sono sveglio. »
(Anguttara Nikaya - libro dei quattro - "Dona Sutta")

Questo accadeva a Buddha.
Fossi stato io seduto sotto un albero sarabbe passato uno dicendomi:
"Oh...ca--o fai li seduto...vai a lavorare, barbone!"
Del resto io non sono Buddha e non lo sarò mai.
Ma spesso mi chiedo:
se Buddha e tutti gli "svegli" come lui, invece di essere nati in India e passare le giornate a fare un ca--o, fosse nato a Milano o Roma ed avesse dovuto percorrere la tangenziale tutte le mattine per andare e tornare dal lavoro, in ufficio circondato da teste di ca--o, sarebbe riuscito a "svegliarsi"...ad "illuminarsi" oppure sarebbe finito in analisi per aver tentato di uccidere a morsi uno che aveva tentato di passargli davanti mentre si trovava in fila al bancone dei salumi al Conad?

Alle porte di Kathmandu esiste un monastero buddista "femminile" nel senso che ci sono le monache e non i monaci.
Inutile dire che le monache sono considerate inferiori ai monaci, ma si sa che quella gente li ha problemi con le donne.
Ora, che ca--o fanno queste monache tutto il giorno?
Immagino quello che fanno i monaci:
preghiere, meditazione, faccende quotidiane e un po di Kung Fu.
Faccende quotidiane immagino sia curare un orto o seminare un campetto.
In pratica, quindi, non è che vivono senza stress e ansie perchè sono superiori, ma perchè vivono in luoghi remoti e fanno un ca--o tutto il giorno.

Immaginatevi in quei posti:
siete in mezzo al nulla e, quindi, lontano dalle tentazioni.
Capelli rasati e abiti semplici per tutte.
Non ci sono uomini da sedurre e, quindi, non c'è astio tra di voi.
Non c'è quella che si è rifatta le tette che vi fa incazzare perché voi non potete.
Siete tutte uguali.
Niente figli da portare a scuola, niente mariti coi quali fingere di godere, niente suocere che vi criticano.
Niente ufficio con la vostra collega che, perché lo succhia al capo, fa più carriera di voi, niente bollette da pagare.
Niente profilo su Chatta tempestato da messaggi insulsi inviati da uomini altrettanto insulsi.
Vi alzate, pregate, meditate, fate un po' di attività fisica.
In pratica vi ritrovate con la mente sgombra da pensieri e rotture di ca--o, perché fate un ca__o, meditate e siete in perfetta forma, perché mangiate poco e fate kung fu.
Non dovreste nemmeno avere voglia di sesso...ma se vi dovesse venire un paio di leccate saffiche e tutto si sistema.

Sono capaci tutti ad essere saggi ed illuminati a vivere in quel modo.
Io provo a vivere seguendo quelle che sono le loro filosofie e un po' ci riesco.
Sono sereno e tranquillo, totalmente privo di stress e ansie; non programmo né mi creo aspettative, non mi pongo obiettivi da raggiungere e non devo "arrivare".

Mi vedo come un grassoccio omuncolo quasi 50enne che cammina senza fretta lungo un sentiero.
Non si sa dove ca--o va e nemmeno gli interessa saperlo:
semplicemente cammina, senza meta, si guarda intorno, si gode il paesaggio e si sente bene. Ogni tanto passa vicino ad un albero e coglie una mela, una pera o un paio di ciliegie, come a significare che non cerco nulla e colgo quelle occasioni che la vita mi offre e che penso valga la pena di cogliere.

a886b454-406f-4275-aab7-a8b7c22d88f6
« Il brahmana Dona vide il Buddha seduto sotto un albero e fu tanto colpito dall'aura consapevole e serena che emanava, nonché dallo splendore del suo aspetto, che gli chiese: – Sei per caso un dio? – No, brahmana, non sono un dio. – Allora sei un angelo? – No davvero, brahmana. – Allora sei uno...
Post
13/11/2017 19:27:52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.