Playboy

01 ottobre 2017 ore 21:55 segnala
Qualche giorno fa è morto Hugh Marston "Hef" Hefner, fondatore della rivista Playboy.

Mi piace andare a scoprire il significato delle parole anche quelle che conosco vagamente.
Quindi la definizione di playboy sarebbe "uomo che conduce vita mondana, frequentando locali alla moda e accompagnandosi con donne belle e sempre diverse; grande amatore, conquistatore di donne.

E già qui scopro che io sto ai playboy come la mortadella sta al culatello:
non conduco una vita mondana, non frequento locali alla moda, non mi accompagno con donne belle e sempre diverse, non sono né un grande amatore e nemmeno un conquistatore di donne.
Le donne che ho avuto si dividono in due categorie:
quelle ubriache e quelle che avevano da conquistarsi il paradiso dopo una vita dissoluta e, quindi, facevano della beneficenza.

Personalmente credo che il playboy debba anche essere narcisista:
curare il proprio corpo, il proprio look e, inoltre, deve essere brillante, magnetico.
Sicuramente la vita del playboy è molto facile.
Se, ad esempio, prendo l'ascensore e dentro ci sono un paio di donne ed uno figo, un playboy, e questo scoreggia, secondo voi chi farà la figura dello scoreggione, io o lui?

Supponiamo di dividere il genere umano in tre macro categorie:
il playboy, l'uomo classico e l'epicureo.
Ebbene io non potrei non essere un "porco del gregge di Epicuro" anche se filosoficamente parlando, preferisco Aristippo e la scuola Cirenaica.
Per me la ricerca della perfezione estetica è tempo sprecato.
Stare lì a farsi le menate perché si ha un po' di pancetta, o non si hanno pettorali scolpiti non fa per me.
Mi piace godermi la vita, bermi un buon vino o una birra, mangiare bene e, quando me la danno e quando mi funziona, fare sesso.
Non sono uno "caviale e champagne" ma "salame e lambrusco".
Ok magari salame è un po' esagerato...facciamo cacciatorino.

Inoltre avere un uomo come me è un indubbio vantaggio.
Un playboy, uno figo, è ambito da tutte le donne e dovete lavorare sodo per tenervelo:
sempre perfette, trucco perfetto, abiti, forma fisica perfetta, altrimenti rischiate di essere mollate.
Un vero e proprio inferno.
Invece con me potete anche non truccarvi se non vi va o magari girare per casa con una tuta in pile sformata che tanto mica sono ambito da altre donne, anzi.

e7cd38dd-3f3a-415d-bcbd-ca8e54e6bf8e
Qualche giorno fa è morto Hugh Marston "Hef" Hefner, fondatore della rivista Playboy. Mi piace andare a scoprire il significato delle parole anche quelle che conosco vagamente. Quindi la definizione di playboy sarebbe "uomo che conduce vita mondana, frequentando locali alla moda e accompagnandosi...
Post
01/10/2017 21:55:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Commenti

  1. klardiluna 01 ottobre 2017 ore 23:34
    Traduzioni di playboy

    " giovane mondano e frivolo " già questa definizione non mi piace per un uomo.
    La bellezza è soggettiva, puoi essere bellissimo/a ma...puoi anche non piacere proprio a tutti.
    una persona, uomo o donna, può piacere o essere gradevole, a prima vista, ma poi ci vuole ben altro per conquistare, sedurre.
    "pane e salame, (il cacciatorino è buono comunque) con lambrusco, può essere molto più gustoso di ostriche e champagne"
    questione di gusti...e non solo... :-) :many

    sempre molto simpatico!!! :bye
  2. NikTheNightflier 02 ottobre 2017 ore 07:33
    A me le ostriche fanno... "senso" :-(

    E tu sempre molto gentile :-)

    Grazie :-*

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.