Coffee Break, prendiamoci un caffè. Ma, come lo preferite?

29 aprile 2018 ore 18:43 segnala


Ci sta sempre bene una pausa caffè, per un incontro tra amici ed ecco che il caffè diventa un mezzo per socializzare, con i colleghi e collaboratori di lavoro, ma anche da soli, quando siamo stanchi, e diciamo a noi stessi: "mi ci vuole un bel caffè" e ci concediamo un break, per poi ricominciare più carichi di prima o per ingranare, ogni volta che ci mettiamo all'opera di qualcosa, come stare svegli quando studiamo. Una piccola grande bevanda energizzante che tutto il mondo apprezza. Fa parte della routine della nostra giornata, dal risveglio a sera.

Ma attenzione, a non esagerare, con troppe tazzine giornaliere si rischia di oltrepassare il limite consentito, ben sette tazzine dicono gli esperti e non di più, per via della caffeina, eccitante del sistema nervoso centrale, che agita e affatica il cuore. Io personalmente ne bevo uno al mattino, per colazione, il mio momento preferito della giornata, non mi sveglio e giro per casa come una zombie. :haha se non bevo il mio tazzone caldo di caffè all'americana e senza zucchero. Di sera mai, altrimenti tutta la notte resto sveglia e non capisco come mai, molti lo prendono tranquillamente e poi dormono senza alcun problema. Penso dipenda dal metabolismo.

Sfatiamo però il mito del caffè che sveglia. L'orario giusto per concedersi un espresso, sarebbe fra le 9,30 e le 11,30 del mattino, dovuto al cortisolo,(ormone responsabile dell'aumento della glicemia che raggiunge i livelli più alti appena svegli impedendo alla caffeina di essere meno efficace per poi abbassare i livelli verso l'orario su citato. Sempre per la stessa ragione non è indicato concedersi la tazzina di caffè all'ora di pranzo e fra le 17.30 e le 18,30 perchè in queste fasi l'organismo ha già le risorse per darsi la carica. Questo secondo gli esperti, anche se le fasi possono variare da persona a persona a spostarsi nell'arco della giornata. Io penso che il miglior momento è quello che il fisico richiede secondo le nostre abitudini, per goderselo al meglio. A volte capita di andare al bar tanto per staccare o perchè invitati quando non se ne ha voglia e lo prendiamo per forza senza gusto.

Per noi italiani il caffè è un vero rito, siamo malati del caffè. Chi lo preferisce espresso, decaffeinato, lungo, ristretto, dolce, amaro, corretto, americano, in tazza, al bicchiere, caldo, freddo, con panna e chissà in quanti altri modi viene gustato.
Sono sicura che nella vita, chi più chi meno beve: "a tazzulella 'e cafè", (come la chiamano i napoletani) che all'estero ci invidiano, altro che brodaglia. Sarà la nostra acqua o il nostro metodo ma il caffè italiano è una vera squisitezza.

Sapete quando è comparso il caffè in Italia? Fece la sua comparsa intorno al 1570, introdotto dall'oriente dal padovano Prospero Alpino. Per cui i veneziani furono i primi ad assaporarlo ma il suo costo era elevato e solo i ricchi potevano permetterselo e si vendeva in farmacia. Piano piano furono aperte delle botteghe e nel 1763 Venezia vantava ben 218 locali. Ben presto diventò la bevanda prediletta dei corteggiatori che inviavano alla loro amata vassoi ricolmi di cioccolata e caffè, quale devota espressione di affetto.



Con il tempo, si evolsero i macchinari per creare questa buonissima bevanda, da gustare ovunque, pubblicamente nei bar. Chi non ricorda il vecchio macinino e le varie caffettiere nelle nostre case, fino alla moka che oggi non può di certo mancare nelle nostre case. Anche se oggi l'abbiamo sostituita con macchine più tecnologiche come prendere il caffè al bar, dove usiamo capsule, cialde, macinato di ogni nazionalità ed in un attimo ecco un buon caffè fatto in casa come ci piace.
Voi come lo preferite?


Raffy

Facendo una breve ricerca e secondo il blog di Caffè Borbone, una delle innumerevoli marche esistenti, ci sono moltissime varietà di caffè che sotto riporto per gli amanti che ne vogliono sapere di più.

Quando si parla di varietà di caffè di solito si pensa alla Arabica, Robusta (qui le differenze), e alla Liberica. In realtà al mondo esistono innumerevoli tipi di caffè (più di 100 varietà), ma dal punto di vista commerciale sono circa dieci le varietà più note.
Cosa cambia tra una varietà di caffè e l’altra?
Tra un tipo di caffè e l’altro cambia sicuramente il gusto, più o meno forte e dal diverso aroma; il contenuto di caffeina che può essere maggiore o minore; l’adattabilità a diversi climi e terreni. Anche l’altitudine di coltivazione influisce molto sulla produzione di una varietà di caffè e l’altra, infatti alcuni tipi prediligono quelle ad alta quota (come l’arabica), altre meno.

Alcune tipologie di caffè sono presenti in natura, nelle proprie zone di origine, ma è anche vero che molte altre sono invece state coltivate e create artificialmente.
Vediamo dunque tutte le tipologie di caffè presenti al momento in commercio e quali sono le principali differenze tra loro.

Le tipologie di caffè a confronto
Varietà Arabica
La qualità di caffè Arabica è una delle più note e consumate al mondo. E’ anche la specie che è stata utilizzata per prima per fare il caffè. Ha un contenuto minore di caffeina rispetto ad altre specie in commercio.
L’Arabica è originaria dell’Etiopia, del Sudan, e del Kenya settentrionale, ma è oramai coltivata anche in Arabia, in Brasile etc.
Le piante di Arabica crescono soprattutto in zone ad alta quota (tra i 1000 e 2000 metri) e in terreni molto ricchi di minerali.

Varietà Robusta
La coltivazione della varietà di caffè Robusta è cominciata solo nell’800. E’ una delle più vendute in commercio anche perché più economica in quanto cresce facilmente in zone a quote inferiori ai 700 metri.
E’ originaria dell’Africa tropicale ma coltivata oramai in diversi paesi grazie al minor costo che richiede l’impianto e alla resistenza alle malattie.
La robusta presenta una maggiore quantità di caffeina rispetto all’Arabica e presenta un aroma più amaro e forte.

Varietà Liberica
La varietà Liberica è un po’ meno diffusa commercialmente ma molto utilizzata per ottenere nuove tipologie di caffè mediante incrocio. È originaria della Liberia, ma coltivata oggi soprattutto in Indonesia e nelle Filippine. E’ una pianta molto resistente ai parassiti che richiede molta acqua e temperature elevate.
La Liberica sebbene sia qualitativamente inferiore rispetto alle altre è una varietà dal sapore molto aromatizzato.

Varietà Excelsea
E’ stata scoperta nel 1903 in Africa e viene considerata una qualità molto promettente in quanto molto resistente a malattie e siccità. I chicchi di Excelsea danno un caffè molto profumato, simile all’Arabica.
Poco dopo la sua scoperta, gli esperti hanno definito l’Excelsea una semplice varietà della Liberica, tuttavia ancora oggi viene trattata come una tipologia a sé.

Varietà Racemosa
Con la Racemosa iniziamo la rassegna delle specie di caffè meno note.
La Racemosa è una varietà di caffè molto rara, originaria del Mozambico, che cresce sulle coste selvagge, sulle rive dei fiumi e superfici rocciose. La Racemosa è una delle poche varietà di caffè che parte con un bassissimo contenuto di caffeina lo 0,38% e viene quindi classificata come qualità senza caffeina.
La Racemosa ha un aroma che richiama diversi sapori tra cui la menta, la liquirizia, e il legno. Nonostante il suo sapore amaro è inaspettatamente leggero.

Varietà Stenophylla
La Stenophylla è una varietà di caffè quasi scomparsa poiché poco conveniente commercialmente. Il motivo è molto semplice, la Stenophylla impiega circa 9 anni per maturare e fare i frutti, cinque anni in più rispetto alla qualità Robusta e due all’Arabica. E’ originaria dell’Africa occidentale e dà un caffè dal sapore paragonabile al tè.

Varietà Mauritiana
Originaria della Mauritius viene considerata una delle più promettenti al momento. Il suo gusto è deciso e amaro ma dal profumo estremamente inebriante.

Oltre a queste varietà che vanno dalle più note alle meno note, ne troviamo molte altre tra cui la Dewevrei dal Congo, la Abeokutoe dalla Costa d’Avorio, la Congencis sempre dal Congo.









6fc24236-5695-4787-9958-ea56573cadde
« immagine » « immagine » Ci sta sempre bene una pausa caffè, per un incontro tra amici ed ecco che il caffè diventa un mezzo per socializzare, con i colleghi e collaboratori di lavoro, ma anche da soli, quando siamo stanchi, e diciamo a noi stessi: "mi ci vuole un bel caffè" e ci concediamo un ...
Post
29/04/2018 18:43:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10

Commenti

  1. leggendolamano 29 aprile 2018 ore 22:07
    mi piace....blu mountain
  2. Siculo 30 aprile 2018 ore 13:14
    Leggere il tutto con un buon espresso, sarebbe il massimo : )
  3. Relax.Beach 30 aprile 2018 ore 22:17
    Beh ci sarebbe da tanto da dire...



    Discutiamone davanti a un caffè! :rosa
    Buona Serata.
  4. SWAROVSKIXTE 04 maggio 2018 ore 17:11
    Sono amante del caffè, non lo rifiuto mai e dovrei controllarmi con una media di 5 o 6 caffè al giorno forse anche più. La fortuna è che dormo bene. Caffè normale in tazzina con un cucchiaino di zucchero. Se poi c'è un cioccolatino ancora meglio.
  5. tulipanoner.0 04 maggio 2018 ore 18:05
    Un espresso macchiato. Grazie
  6. diavolooacquasanta 06 maggio 2018 ore 16:31
    Sono tante le macchine del caffè ma anche i servizi per il caffè. Tazzine bellissime in ceramica, porcellana, servizi d'argento i più svariati che perfezionano il rito del caffè da condividere con un bel servizio insieme agli amici e parenti. Per non parlare delle zuccheriere abbinate. Un bel caffè fatto in casa con un cucchiaino di zucchero per me è il massimo. :-))
  7. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 00:42
    @leggendolamano:
    Ampiamente considerato uno dei migliori caffé del mondo, se non il migliore, il Giamaica Blue Mountain è un caffé ricco, aromatico e pieno di sapore; assaggiarlo è un esperienza che ogni appassionato di caffé dovrebbe aver fatto.

    Non so se ho mai bevuto questo buon caffè. Io bevo solo la marca Lavazza e ahimè :hehe per molti italiani rovino il caffè, :mmm visto che in casa all'americana, diciamo pure due dita di caffè ed il resto acqua calda. :shy Stessa cosa al bar o al ristorante. Però per me è caffè e l'adoro. Buon caffè :-))
  8. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 00:52
    @Siculo: Post lungo vero? Ma a parte quello che penso su ciò che scrivo, dopo mi piace approfondire per una mia più ampia veduta delle cose e chissà magari fa piacere anche a chi mi legge. Sono sicura che dopo questa lettura e magari pausa caffè ti è venuta una gran voglia di berlo. Infondo l'invito era proprio questo, assaporarlo insieme. Grazie per averlo condiviso. ;-)
  9. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 00:59
    @Relax.Beach: Grazie per aver accettato l'invito. :grazie Discutere di caffè davanti ad una tazza di caffè è proprio il massimo. :haha Ma.. non ci farà male tutto questo caffè? :sbong
  10. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 01:07
    @SWAROVSKIXTE: Cala trinchetto... :many che sono troppi. Io starei sveglia una intera settimana. Però il cioccolatino non lo rifiuto, sei un buon gustaio. Il cioccolato specialmente se fondente, esalta l'aroma del caffè e se lo prendi amaro è ancora più naturale, lo zucchero cambia il sapore del vero caffè. :rosa :batadorme Notte
  11. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 01:15
    @tulipanoner.0: Sicuramente la tua è una pausa caffè, per cui il caffè è servito. Un espresso macchiato per lei e deduco senza zucchero vero? :wow Prego e buon caffè. :batacin
  12. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 01:26
    @diavolooacquasanta: Ben detto, come si può parlare di caffè senza menzionare i bellissimi servizi da caffè. Anch'io li adoro. Non servo il caffè in maniera poco raffinata la tazzina è importante, anche se poi io personalmente devo usare una bella tazza grande visto che lo bevo all'americana. Forse è per questo che mi è sfuggito. Figuriamoci possiedo servizi antichi di famiglia uno è addirittura dell'ottocento. Pienamente d'accordo con te. Che ne dici queste tazzine per un caffè insieme? :hoho
  13. LUNA.2404 07 maggio 2018 ore 04:34

    Complimenti ... un bel blog, davvero molto interessante e piacevole!
    La mia una notte insonne ...
    Buon inizio giornata e buona settimana!
    Luna :rosa
  14. Relax.Beach 07 maggio 2018 ore 08:20
    Beh parlarne non fa male ma, bisogna fare attenzione a quante tazzine si bevono, come ogni cosa superata una soglia non fa più bene.
    Buongiorno e buon inizio di settimana e grazie del caffè :rosa
  15. s.hela 07 maggio 2018 ore 10:26
    Questo post è una meraviglia , per come l'hai impostato , per la bellezza delle immagini , sembra persino di sentire l'odore del caffè' :-)

    Ringraziandoti per il passare auguro un buon inizio settimana .

    Giulia :rosa


  16. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 18:13
    @LUNA.2404: Grazie Luna della visita e che ti piaccia il mio blog, amo arricchire gli argomenti con adeguate immagini e musica. Mi dispiace per la notte insonne. Anch'io quando fatico a dormire entro qui. Del resto in piena notte chi altro può accoglierci a braccia aperte se non il nostro blog.... :many Buona settimana a te. :rosa
  17. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 18:25
    @Relax.Beach: Beh, si può alternare con l'Hag :haha al caffè non si rinuncia.
    Un buon pomeriggio con Hag per una pausa più rilassante e il cuore ringrazierà. :fiore
    :fiore :fiore
  18. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 18:30
    Grazie a te Giulia, troppo buona, mi piace solo l'armonia delle cose, ma...sai che mentre lo scrivevo mi pareva di sentire odore di caffè anche a me? E sicuramente a qualcuno sarà venuta voglia di una pausa caffè. :many idem per me così l'invito sarà reale per condividere un caffè leggendoci anche a distanza. :yoyo :rosa :rosa :rosa
  19. ninfeadelnilo 07 maggio 2018 ore 18:33
  20. texas50 10 maggio 2018 ore 16:52
    Grazie per questa lezione di caffè e dell'invito. Non sono esigente, non so riconoscere le marche, se non quelle famose, basta un buon caffè dal gusto forte ristretto e un cucchiaino di zucchero. :rosa
  21. poitispiego 10 maggio 2018 ore 20:15
    Stupendo post!
    Complimenti... :rosa
  22. s.hela 11 maggio 2018 ore 13:45
    @ninfeadelnilo
    Buon pomeriggio , un passaggio per prendere un caffè in buona e bella compagnia!

    Grazie a te :rosa

    Giulia
  23. vagarsenzameta 23 maggio 2018 ore 19:49
    I love pocket coffe
  24. diavolooacquasanta 25 maggio 2018 ore 17:14
    Più che bene, molto belle, grazie per l'accurata accoglienza.
  25. tulipanoner.0 31 maggio 2018 ore 17:44
    Assolutamente senza zucchero, indovinato. Grazie :bye
  26. texas50 03 luglio 2018 ore 19:36
    Piccola pausa, sto giusto giusto gustando un caffè. Ciao Raffy :clap :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.