Gennaio

06 gennaio 2017 ore 18:14 segnala



Animata dallo spirito di qualche eremita in preghiera o forse chiamata dalle ombre degli antichi monasteri che si ergono muti sulle rocce, è arrivata fino a lì, tra le pinete delle loro chiacchiere e del loro sognare.
Gennaio raggela il respiro e intirizzisce i pensieri. Intabarrata in quella lunga mantella candida, il cappuccio sul capo a nascondere i capelli e parte del viso divorato dagli occhi azzurri un po' febbricitanti, cammina con lentezza guardando le cime che frastagliano il cielo color latte. Intorno un nevischio fitto e i piccoli cristalli recitano senza voce e quasi singhiozzando i versi della sua nostalgia:
"Di tanto amarti perduto/non resterà che questo:/il ricordare a strappi come ci si leva/una benda per rabbia da una ferita/fresca"

Il ricordo è una lunga fila di diapositive in bianco e nero con spicchi d'arancia luminosi a mutilare le ombre e grani del rosario che fioriscono viole e rose.
"...il senso del dolore prima che il dolore esulti:/il poco, il breve/che non sapevamo vivendoli capaci d'immenso"

Inverno scioglierà tutti i nodi affidandoli alla terra del dolce oblio e i semi dell'amore matureranno presto tra le mani che li stringono.


0320367e-494b-423a-969f-4f3c3b14a0d1
« immagine » Animata dallo spirito di qualche eremita in preghiera o forse chiamata dalle ombre degli antichi monasteri che si ergono muti sulle rocce, è arrivata fino a lì, tra le pinete delle loro chiacchiere e del loro sognare. Gennaio raggela il respiro e intirizzisce i pensieri. Intabarrata...
Post
06/01/2017 18:14:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    20

Commenti

  1. nessun.attesa 06 gennaio 2017 ore 20:06
    Qui, al sud, in questi ultimi giorni, gennaio sta facendo il suo mestiere.
  2. Njlo 06 gennaio 2017 ore 20:49
    nessun.attesa, qui al nord, gennaio è...poesia. Che anche questo sia un mestiere?
  3. algerino1937 06 gennaio 2017 ore 21:27
    Intrecciare parole e pensieri è difficile. Solo lei ci riesce.
    A portarci oltre le montagne sin dove lo sguardo si perde e tutti sono felice di intraprendere questo viaggio. Uno spazio dove ogni parola si anima.

    Super beau. Merci
  4. Evelin64 06 gennaio 2017 ore 21:34
    ...e tornerà la primavera, tornerà la Vita con i suoi passati ed i suoi dolori, con i suoi sospiri ed i suoi rimpianti ... ma Gennaio sarà ogni volta che quella brina coprirà di cristallo delicato il ricordo d'inizio Anno, quello in cui nacque l'Amore per se stessa... :rosa
  5. Xaspettando.tex 07 gennaio 2017 ore 00:53
    una meraviglia. dolore, speranza, tanta luce, profumo di viole e rose.....sopratutto amore amore amore.
    il video è notevole.

    D. :rosa
  6. Njlo 07 gennaio 2017 ore 09:55
    algerino, "Je suis dompteuse de dragons, prêtresse des flammes; une fée intrépide, une femme sorcière, un lointain papillon cueillant parfums de l’âme. Je suis la clé du donjon et le maître des armes"...scherzo naturalmente. Ho solo imparato ad ascoltarmi e poi a tracciare paesaggi. :rosa

    Evelin, l'Amore per sè è cosa imprescindibile e sempre, sempre, al primo posto. Solo così si può amare la Vita. E gli altri. :rosa

    aspettando,...e poi morte e vita. Dalla morte nasce la vita, purché ci sia Amore. :rosa

    Grazie!
  7. p.ost 08 gennaio 2017 ore 11:48
    Incuriosito come un bambino mi sono intrufolato nel tuo blog,devo dire che mi aspettavo di leggere cose cosi belle dolci e poetiche,e un pò ti invidio,dentro di me c'è la voglia di vedere e vivere il quotidiano come lo scrivi e vedi tu,lasciarsi dominare dall'amore e dalla bellezza delle cose e delle parole è sempre stata una mia priorità,ma l'età che passa e le molte cose avverse (alcune per mea culpa)altre per natura, altre per pura sfiga mi hanno incattivito non poco,e per questo ti dico grazie di essere così,dovrò impegnarmi molto per tornare ad avere la tua visione del mondo.....buona domenica. :rosa
  8. Njlo 08 gennaio 2017 ore 14:27
    p.ost, a tratti la mia vita è stata dura e buia, come la vita di tutti, no? Il 29 dicembre ho perso un Amico, Carlo. Giovane, bello, sportivo. Un cancro fulmineo lo ha vinto in pochissimo tempo. Il dolore talvolta ci piega, potrebbe distruggerci, ma credo che sia importante, per noi stessi e per onorare il ricordo di chi ci lascia, continuare a guardare il mondo e la vita con occhi lucidi e trasparenti, cogliere la bellezza, tenere accesa sempre una piccola luce: la speranza.
    Ti ringrazio tanto :rosa
  9. p.ost 08 gennaio 2017 ore 14:38
    :cuore
  10. Alcest1974 08 gennaio 2017 ore 16:26
    Commentare il tuo post è quasi "profanarlo". Quale inutile commento potrebbe dare più senso di ciò che hai scritto? Intensamente in bilico tra la dolorosa, melanconica dolcezza dei ricordi e la speranza del futuro, del nuovo? Meglio l'essenza del leggerti, della futilità di un qualsiasi commento (il mio, incluso) che, comunque, non raggiunge la vetta di ciò che hai scritto..
  11. Njlo 08 gennaio 2017 ore 17:32
    Alcest, solo grazie, di cuore. :rosa
  12. Moscan.sx 09 gennaio 2017 ore 02:28
    WOWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWWW :cuore :rosa :rosa :rosa :rosa
  13. Njlo 09 gennaio 2017 ore 14:50
    Moscan, hai detto tutto! :-) Grazie mon coeur :rosa
  14. tex.965 11 gennaio 2017 ore 05:52
    :rosa
  15. Luce0scura 11 gennaio 2017 ore 19:49
    L'inverno, una stagione che, perlopiù, ci costringe a vivere dentro casa per ripararci.. Così come certe emozioni ed esperienze rimangono dentro di noi, gelate dal vento freddo di questa stagione; di un'amara gentilezza, l'inverno, tormenta la nostra mente fino a giungere al nostro cuore... Un cuore bianco, di neve silente, che solo noi possiamo percepire.. Fino a quando,al primo raggio di sole primaverile, esso non tornerà a fare quello per cui è stato creato: scongelarsi per battere ancora, nel rosso di una rosa che sta germogliando... Buona serata Njlo :bye
  16. Njlo 11 gennaio 2017 ore 21:23
    Tex, :rosa

    Luce, non esiste ghiaccio che una radiosa primavera non possa sciogliere. :rosa
  17. winterfoxy 12 gennaio 2017 ore 22:50
    L'inverno è magico perchè porta in se le promesse della vita ed il sogno, nessuna stagione offre entrambi. Molto bello in tuo testo, ha destato in me, ricordi ....
  18. Illumia 15 gennaio 2017 ore 22:02
    Riesci a trasmettere delle bellissime sensazioni x quello che scrivi e qualsiasi parola mi sembrerebbe solo un'aggiunta inutile ciao
  19. gandalf3 16 gennaio 2017 ore 15:51
    ...dice la parabola...
    "Se il chicco di grano caduto in terra muore, produce molto frutto"
    :rosa :rosa :rosa
  20. Njlo 17 gennaio 2017 ore 13:08
    winterfoxy, è vero, inverno quasi magico fuori e culla della vita che sboccerà.

    Illumia, ti ringrazio.

    gandalf, non muore, fiorisce.

    :rosa
  21. VirPaucisVerbo 02 febbraio 2017 ore 11:52
    Gennaio... Leggo e mi ritrovo in un quadro. Sento il freddo sulla pelle, vedo il mio respiro condensarsi in sbuffi davanti a me. Crocchian le scarpe sulla ghiaia fredda. E in lontananza un'arpa (o forse una ghironda?) suonan note leggere, malinconiche, ipnotiche.
    "...solo frammenti, dettagli a sangue, o svolte fulminee,
    il senso del dolore prima che il dolore esulti:
    il poco, il breve
    che non sapevamo vivendoli capaci d'immenso.
    "
    Grazie! :rosa
  22. Moscan.sx 09 febbraio 2017 ore 17:31
    Quanto amore e malinconia in queste parole melodiose e talmente vicine al mio sentimento di adesso da diventarne il loro mistero...la rileggo sempre..sei bravissima :rosa
  23. Njlo 09 febbraio 2017 ore 18:01
    Vir, Moscan, ogni anno, a gennaio, entro in questa specie di tunnel del ricordo. Finì un Amore, l'Amore, tragicamente. Ma fino al momento dello schianto io l'ho vissuto e di questo ringrazio Dio ogni giorno e credo che molta della mia forza di oggi nasca da lì, da quella Luce sempre accesa dentro di me.
    Vi ringrazio :rosa
  24. VirPaucisVerbo 14 febbraio 2017 ore 09:31
    @Njlo: mi son venuti i brividi, leggendo... Credimi, si percepisce la Luce che vive in te! :rosa
  25. antioco1 14 febbraio 2017 ore 17:52
    sempre bello leggerti sa buona serata
  26. Njlo 14 febbraio 2017 ore 20:13
    antioco, saf a te, con il mio ringraziamento. :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.