Il diavolo veste... chatta

30 maggio 2018 ore 09:46 segnala
Un anno fa ho ripreso la piena attività di chatta.
Mi ha catapultata qui, di nuovo, "senzacuore", un nick, per me una persona, che ho amato tantissimo.
Ma, quando si è una persona che, come me, è insofferente alla vita stessa, beh chatta non è di aiuto.
Persone meravigliose ho conosciuto in questo anno oramai passato.
Massimo, Frà, Bruno, Enrico, Paolo, Salvatore, Andrea, Mario, Nello, Savio, Aleandro, Barbara, Anna, Giuseppe, Carlo, Lucio...
Persone che a modo loro mi hanno dato tantissimo... con cui sono ritornata a vivere.
Ma è arrivato il momento per me, di tornare ad amare mio marito, è arrivato il momento per me di tornare a casa...
Nonostante i forti legami, chatta non è casa mia.
Casa è ... famiglia...
Casa è ... serenità...
Casa è ... compleanni...
Casa è ... feste di fine anno scolastico...
Casa è ... me, mio marito e i miei figli...

Un saluto a tutti ( spero di non aver dimenticato nessuno)
8d07c142-478c-4e9e-97db-f1067f15b307
Un anno fa ho ripreso la piena attività di chatta. Mi ha catapultata qui, di nuovo, "senzacuore", un nick, per me una persona, che ho amato tantissimo. Ma, quando si è una persona che, come me, è insofferente alla vita stessa, beh chatta non è di aiuto. Persone meravigliose ho conosciuto in questo...
Post
30/05/2018 09:46:28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    10
  • commenti
    comment
    Comment
    5

A me mi piace leggere...

02 maggio 2018 ore 09:06 segnala
Ho ripreso la piena lettura da poco, prima ne facevano da padroni impegni e svogliatezza. Amo i romanzi (eh sì, sono un ' inguaribile romantica) ma non quelli "semplici, leggeri, banali" ... amo quel genere di lettura che, mentre ne sei assorta, ti succede qualcosa dentro: un pugno, un pugno allo stomaco, il cuore accelera, l'ansia cresce! Mi sento tramortita, viva, tutto ciò che mi accade attorno, quasi non esiste... amore, quello anche non corrisposto, passione, tradimento, erotismo, sofferenza, morte!
Cammino per casa col libro tra le braccia. Mi dicono: "ecco, mo parte a fare la strana!"
Eh sì, perchè quando lo compro, lo annuso, lo sfoglio, lo tocco... ci faccio, quasi, l'amore e poi parte la lettura! Quella che alla fine ti lascia a rimuginare per giorni... magari coi lacrimoni... finchè, finito e metabolizzato, non decidi di comprarne un altro e... la storia si ripete!

Buona lettura a tutti... :cuore
4d2f377b-a504-4c31-8296-26e87c31a50c
Ho ripreso la piena lettura da poco, prima ne facevano da padroni impegni e svogliatezza. Amo i romanzi (eh sì, sono un ' inguaribile romantica) ma non quelli "semplici, leggeri, banali" ... amo quel genere di lettura che, mentre ne sei assorta, ti succede qualcosa dentro: un pugno, un pugno allo...
Post
02/05/2018 09:06:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment
    20

Brunori sa... "casa"

16 aprile 2018 ore 10:41 segnala
Puntata 15 Aprile Rai3.
Peccato che scrivendo non si possa sentire l'entusiasmo nella mia voce.
Brunori da cantautore a presentatore.
Argomento: la casa.
Esordisce nel mercato multietnico di Roma e con l' OMA.
Acquistare una casa... lo chiede al suo amico-collega Colapesce (ma salumiere di mestiere):
- Quanto hai messo da parte per comprarti casa?
- Beh, negli ultimi 10 anni 1300€ ( hahahaahah)
- E dove la vorresti acquistare?
- A Milano... Milano sud ( lui è un siciliano verace ).
Poi la mamma che ha descritto la classica HOME SWEET HOME.
Poi Gabriele e Agnese che vivono isolati dal mondo ma in contatto col medesimo, tramite l 'adsl.
Poi Dente... Poi Ugo La Pietra, un famosissimo architetto, designer e saggista italiano
( CORPO - SENTIMENTO - MENTE - SPIRITO.... entrare in tutte le quattro stanze per sentirsi ed essere persone complete)

Insomma un Brunori che ho apprezzato davvero tanto.

La casa... è il mio rifugio, la mia protezione, la mia sicurezza.
Lì si svolge la mia vera vita : un marito, dei figli, un cane...
Quando sono stanca, e rientro, il suo profumo mi trasmette tranquillità, riposo.
Il momento più bello?
Quando a tarda sera tutti dormono, il silenzio, il buio, io sola con la mia casa...
23f74c72-3851-4aa4-9e26-b70c96223447
Puntata 15 Aprile Rai3. Peccato che scrivendo non si possa sentire l'entusiasmo nella mia voce. Brunori da cantautore a presentatore. Argomento: la casa. Esordisce nel mercato multietnico di Roma e con l' OMA. Acquistare una casa... lo chiede al suo amico-collega Colapesce (ma salumiere di...
Post
16/04/2018 10:41:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Chatta... mondo di hippy?

08 aprile 2018 ore 11:41 segnala
Nella seconda metà degli anni sessanta, Londra era divenuta capitale della moda. La musica aveva sostituito i libri : Beatles, Shadows, Rolling Stones. Erano nati i flowers children o meglio gli " hippy" e con essi la minigonna, capelli lunghi, droghe, la pratica dell' amore libero, l'uscita dall' armadio degli omosessuali.
Alle feste si poteva fare l'amore con qualsiasi ragazza/o con cui si era appena finito di ballare e si ritornava alla festa come se niente fosse stato, per poi proseguire magari riempiendosi nuovamente il piatto.
Molti hippy provenivano dalla classe media o da quella alta e la loro ribellione era contro la vita " regolata" dei loro genitori. Erano pacifisti, naturisti, vegetariani, spirituali. La loro filosofia non era basata sul pensiero o sulla ragione, bensì sui sentimenti, sul feeling.
Ecco CHATTA mi dà questa stessa sensazione ma in un modo più sfasato: di sicuro la libertà ( almeno dietro dei nick) di essere liberi di fare sesso virtuale con chiunque e di ritornare chattari come nulla sia successo.
Leggo post provocatori di donne in cerca di sesso, uomini in cerca di braciole, kiss che eccitano.
Insomma amore libero: PEACE AND LOVE!

La cosa che non mi torna è che, mentre gli hippy odiavano fare la guerra, qui invece è un odio continuo.
Se solo si fa un errore grammaticale qui, ti mettono in croce; mentre parli amorevolmente ti bloccano; inizi e finisci una relazione , in bacheca non vedi altro che " frecciatine" che non fanno altro che mortificare.

Cari chattari, come dicevano gli hippy, FATE L'AMORE .... NON FATE LA GUERRA.

N.B. le informazioni contenute nel post sugli hippy sono state prese da un libro che sto leggendo.
3e5df5e1-f015-406f-b477-2a870d19be9c
Nella seconda metà degli anni sessanta, Londra era divenuta capitale della moda. La musica aveva sostituito i libri : Beatles, Shadows, Rolling Stones. Erano nati i flowers children o meglio gli " hippy" e con essi la minigonna, capelli lunghi, droghe, la pratica dell' amore libero, l'uscita dall'...
Post
08/04/2018 11:41:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Ba-na-le

05 aprile 2018 ore 11:04 segnala
Premesso che :
- non sono laureata, tutto ciò che sto per scrivere si tratta di informazioni che ho preso dal web, personificate poi, in pratica ho fatto i " compiti a casa";
- sono una ragioniera : mente matematica, schematica, precisa. Le mie uniche conoscenze sulla letteratura e sulle etimologie delle parole risalgono agli studi, lontani ormai, notando la mia età.

Ba-na-le = non originale, scontato, dal francese : proclama del signore feudale (affine a "bando"), da cui appartiene al feudatario , prima, e comune a tutto il villaggio, poi.
Nell' antichità feudale qualcosa di banale era qualcosa il cui uso era concesso all' intera comunità.
Attualmente , in una società fatta di idee estrose, originali, personali, il termine banale risulta essere quasi un'offesa.
E' vero anche che non bisogna essere troppo rapidi ad etichettare questo termine a cose che accadono "banalmente" nel quotidiano : anche i sentimenti più puri che proviamo sono spesso banali e non per questo di minor valore ( e poveri, ahimè, poeti che se ci sentissero considerare l'amore come qualcosa di banale, si rivolterebbero nella tomba!); anche un tramonto; un fiore; il vento del mare!
Può essere banale un film o un semplice lavoretto fatto da mio figlio all' asilo.

Una persona, a me ASSAI cara, ha usato questa espressione rivolgendosi a certe mie risposte considerate, per lui, troppo banali.
Ecco, io mi chiedo, ma in una società dove tutti vogliamo spiccare per la propria originalità, ritenendoci persone uniche e speciali, dove virtualmente mettiamo post in cui ci crediamo saccenti del " CI-A-ZETA-ZETA-O", non è meglio sentirsi semplicemente banali?
A me pare proprio che, a furia di sembrare il contrario, la persona banale sembra essere quella più, a mio semplice avviso, ORIGINALE.

Dopo tutto ciò mi ritengo una persona a cui piace ficcare il naso nel mondo cercando qualcosa che mi piaccia più di quello che ho già; mi sento uguale all'uomo; sto finendo un libro; riesco a tenere viva l'attenzione su di me quando parlo e, infine, mangio ciò che mi pare....

TROPPO BANALE?
dd947464-70dd-4ba7-9f34-d0e9e7e2e6fb
Premesso che : - non sono laureata, tutto ciò che sto per scrivere si tratta di informazioni che ho preso dal web, personificate poi, in pratica ho fatto i " compiti a casa"; - sono una ragioniera : mente matematica, schematica, precisa. Le mie uniche conoscenze sulla letteratura e sulle etimologie...
Post
05/04/2018 11:04:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Facciamo un gioco!

02 aprile 2018 ore 14:12 segnala
Facciamo che, quando tu parli, io ti ascolto e volo verso mondi lontani...
Facciamo che, quando sorridi, io sorrido con te e i nostri occhi si incrociano mostrando piccole rughe che sfiorano il nostro viso...
Facciamo che, dopo aver fatto l'amore, tu mi accarezzi i capelli ed io resto sul tuo petto a sentire il tuo cuore...
Facciamo che, mentre tu mi rimproveri, io annuisco per darti ragione, per prenderti in giro...
Facciamo che, mentre mi sei di fronte, io ... io gioco ad innamorarmi di te!
87ec8880-bd33-442a-86a3-e3f746b98fff
Facciamo che, quando tu parli, io ti ascolto e volo verso mondi lontani... Facciamo che, quando sorridi, io sorrido con te e i nostri occhi si incrociano mostrando piccole rughe che sfiorano il nostro viso... Facciamo che, dopo aver fatto l'amore, tu mi accarezzi i capelli ed io resto sul tuo petto...
Post
02/04/2018 14:12:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Il " post" in cui sarò....

14 marzo 2018 ore 01:06 segnala
Nel " post" in cui sarò , il mare ne farà da sottofondo, mi accarezzerà, andrà via, lo rifarà, tentando di consolarmi!
Nel " post" in cui sarò , il sole mi brucerà la pelle, ma un vento dolce accarezzerà i miei capelli, asciugandomi le lacrime!
Nel " post" in cui sarò,il cielo sarà pieno di stelle, le unirò e uscirà il tuo volto!
Il " post" in cui sarò, sarà proprio questo, sarà dentro me, per prendere il cuore, tirarlo su e sperando che guarisca al più presto...
c0c251e0-6954-444d-b6ab-c449ddc837ac
Nel " post" in cui sarò , il mare ne farà da sottofondo, mi accarezzerà, andrà via, lo rifarà, tentando di consolarmi! Nel " post" in cui sarò , il sole mi brucerà la pelle, ma un vento dolce accarezzerà i miei capelli, asciugandomi le lacrime! Nel " post" in cui sarò,il cielo sarà pieno di...
Post
14/03/2018 01:06:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Mi sono innamorata di te...

07 marzo 2018 ore 17:39 segnala
Mi sono innamorata di te, quando ti ho visto la prima volta e, senza nemmeno conoscerti, ho posato le mie labbra sulle tue per rubarti il primo bacio appassionato, quello vero, quello con la lingua che ha gustato la tua saliva...
Mi sono innamorata di te, quando ho comprato lo stesso libro che stavi leggendo tu, quello di De Botton, per sentirmi semplicemente più vicina a te...
Mi sono innamorata di te, perché mi hai riempita di attenzioni, perché ho sciolto nuovamente i capelli, perché ho comprato tacchi, perché mi curo di più...
Mi sono innamorata di te, perché dopo aver fatto l'amore ci scappa un " ciao, mi sei mancata"...
Mi sono innamorata di te, perché ti fai chiamare amore e perché posso dirti " ti amo" senza avere paura di farlo...
Mi sono innamorata di te, perché, effettivamente, non avevo niente da fare...
2cc940b7-29cd-483b-a999-19310ad34ea3
Mi sono innamorata di te, quando ti ho visto la prima volta e, senza nemmeno conoscerti, ho posato le mie labbra sulle tue per rubarti il primo bacio appassionato, quello vero, quello con la lingua che ha gustato la tua saliva... Mi sono innamorata di te, quando ho comprato lo stesso libro che...
Post
07/03/2018 17:39:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9
  • commenti
    comment
    Comment

Frenesia....

07 marzo 2018 ore 12:55 segnala
Nun te vuless spartr cu nisciun... te vuless sul pe me!
E man toie, ca m toccn, m' accarezzn, chelli man sul nguoll a me!
O sacc, stamm into o tuort, se a gent o sapess, c scuorn miezz a via....
Ma nun m mett scuorn e t ricr ca t sonn pur a nott e nun vec l' or e sta cu te!

Ma comm, p te nun è accussì?
Nun pruov a stessa frennessia mia?
Arrubbass minut e chiù p sta cu te.... e tu no? Nun m vuò chiù?

M'è stregat, m'è ngannat .... o cor mì però c' ha crurut, t' agg rat fiduc... t' aggit : ammor mì , vogl sul a te!

E mo, s tien curagg, rimmell nfacc ca nun m vuó, ca io p te so stat sul nu capricc, n' avventur...

Rimmell... rimmell... famm chiagnr nata vot e bast... pcchè stu cor nun vo murì cchiù....
97fd3948-6de9-4efd-a6c2-e02c5cfc2bf6
Nun te vuless spartr cu nisciun... te vuless sul pe me! E man toie, ca m toccn, m' accarezzn, chelli man sul nguoll a me! O sacc, stamm into o tuort, se a gent o sapess, c scuorn miezz a via.... Ma nun m mett scuorn e t ricr ca t sonn pur a nott e nun vec l' or e sta cu te! Ma comm, p te nun è...
Post
07/03/2018 12:55:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Perché per gli amanti, l'amore non esiste?

05 marzo 2018 ore 11:21 segnala
L'amante viene vista come colei che ruba l'uomo di un'altra e , di sicuro, non suscita simpatia anzi, suscita squallore.
Ma quando quella donna, " ingannata" o semplicemente coinvolta più del necessario, si innamora, che diritti ha verso il proprio amante?
Per mesi, anni, vengono investiti sentimenti ma , soprattutto, rinunce ... l'epilogo? Lo stesso per tutte: essere lasciate o costrette a lasciare.
Di sicuro non si possono esigere speranze in un futuro assieme . Ma ci sono dei diritti a cui potersi appellare?
Si possono chiedere più minuti a telefono?
Si possono chiedere messaggi nel fine settimana?
Si possono chiedere più attenzioni?
O si tratta semplicemente di uno scambio, consensuale, di sesso?
Si può chiedere tutto ciò o è solo un " elemosinare" qualcosa che non ha senso chiedere?
Perché per gli amanti, l'amore non esiste?
5f25ed75-6739-4c80-b195-df9e590fea84
L'amante viene vista come colei che ruba l'uomo di un'altra e , di sicuro, non suscita simpatia anzi, suscita squallore. Ma quando quella donna, " ingannata" o semplicemente coinvolta più del necessario, si innamora, che diritti ha verso il proprio amante? Per mesi, anni, vengono investiti...
Post
05/03/2018 11:21:12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2