VUOTO

22 agosto 2018 ore 09:27 segnala


Ci sono giorni , in cui un angosciante sensazione di vuoto ti afferra la parte alta dello sterno , come se ti avessero fatto un bel buco esattamente lì con il divieto assoluto di poterlo riempire con qualsiasi cosa .
Sono i giorni in cui non sai cosa c'è , i giorni in cui non sai di cosa hai bisogno , giorni in cui niente ti sembra utile e tutto diventa indispensabile per cercare di sentirsi meglio , di non sentirsi ancora così .
Oggi è uno di quei giorni , e non faccio altro che guardare nervosamente l'orario sul cellulare tirando verso me i minuti e le ore così che venga in fretta domani e si porti così questa orrenda sensazione .
Credo sia un campanello che annuncia la tua infelicità , il cavolo è che non sai il perchè ti senti così .
Non ho voglia di sentirmi così ancora .
09a238eb-823d-4bdc-9b0f-a5c0854c203b
« immagine » Ci sono giorni , in cui un angosciante sensazione di vuoto ti afferra la parte alta dello sterno , come se ti avessero fatto un bel buco esattamente lì con il divieto assoluto di poterlo riempire con qualsiasi cosa . Sono i giorni in cui non sai cosa c'è , i giorni in cui non sai di ...
Post
22/08/2018 09:27:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment

Il valore del mistero

30 luglio 2018 ore 23:03 segnala


Ci troviamo qui perché nascondiamo la nostra essenza, e senza non possiamo vivere perché mentirci ci consuma piano,
Così ci cerchiamo conservando quel mistero,
Un volto un nome ed il segreto profondo
Che ci portiamo addosso come un fardello da cui vogliamo liberarci, ci troviamo come effimeri compagni di brevi viaggi che in alcuni casi non scorderemo mai.
b23e64b3-b043-4a76-9524-32dd5a1750a8
« immagine » Ci troviamo qui perché nascondiamo la nostra essenza, e senza non possiamo vivere perché mentirci ci consuma piano, Così ci cerchiamo conservando quel mistero, Un volto un nome ed il segreto profondo Che ci portiamo addosso come un fardello da cui vogliamo liberarci, ci troviamo com...
Post
30/07/2018 23:03:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Poco è bello

13 giugno 2018 ore 16:56 segnala


la verità è che amiamo quello che riempie gli spazi giusti, diamo il massimo per brevi periodi, a volte solo attimi e così sembriamo e gli altri ci sembrano favolosi, perché la rutine è noiosa e così lo diventano anche tutti coloro che con coi condividono la maggior parte del giorno.
In realtà la chat fa esattamente questo, ci dona brevi momenti di leggerezza ed intensità, e sfugge alle responsabilità del " tutti i giorni ", come pezzetti di
stoffa colorata su giacche grigie, così chiunque sia in grado di darci questi effimeri momenti, diventa parte del gioco, tanto le regole le facciamo noi,
e non importa che si vinca o si perda, quello che conta è saltare fuori dalla monotonia di tutti i giorni.
E se ci pensate bene, anche qui le cose finiscono, e finiscono esattamente quando qualcuno prova a volere di più perché di più è sempre la fine dell'inizio.
Per sempre è di una noia mortale, alla fine, POCO è BELLO!
9580d0c8-8c37-426b-968d-de7e1f3306c8
« immagine » la verità è che amiamo quello che riempie gli spazi giusti, diamo il massimo per brevi periodi, a volte solo attimi e così sembriamo e gli altri ci sembrano favolosi, perché la rutine è noiosa e così lo diventano anche tutti coloro che con coi condividono la maggior parte del giorno....
Post
13/06/2018 16:56:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

L'amicizia in chat

07 febbraio 2018 ore 12:33 segnala


L'amicizia in chat è possibile, anzi, oserei dire che è più facile, perché sicuramente disinteressata ed avulsa da interessi materiali, spesso si riesce ad esternare le proprie incertezze, ed i problemi inconfessabili protetti dalla distanza che elimina il pudore e la vergogna di sguarda addosso troppo spesso difficili da sostenere.
Se si riesce a mettere da parte l'aspetto attrattivo o sessuale, l'amicizia ancora più forte e sincera si stabilisce tra elementi di sesso diverso, ottenendo così quell'apporto necessario, che non necessità di un giudizio, perché molte volte non è di un consiglio che abbiamo necessità, ma semplicemente di poter dare forma alle nostre difficoltà e poco importa se sia per voce o scrivendole, quello che conta è poter fare affidamento su qualcuno ed essere lo stesso per l'altro.
3050982a-a3ed-46f8-8e7f-d98673612bdd
« immagine » L'amicizia in chat è possibile, anzi, oserei dire che è più facile, perché sicuramente disinteressata ed avulsa da interessi materiali, spesso si riesce ad esternare le proprie incertezze, ed i problemi inconfessabili protetti dalla distanza che elimina il pudore e la vergogna di sgu...
Post
07/02/2018 12:33:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    26

Silenzio

06 febbraio 2018 ore 11:14 segnala


Tra di noi comanda il silenzio, non come mancanza di comunicazione, anzi,
è la dimostrazione che non servono parole, perché basta guardarci, ed è tutto chiaro, perché ci interessa solo che l'altro sia felice, perché godiamo di quella
felicità, così, fino a che continueranno ad esserci giorni come questi, non avremo bisogno di parole, e se proprio vorrai farlo, non dirmele, scrivimele addosso.
8d827778-1d4f-44e2-bd6a-dd70f289360f
« immagine » Tra di noi comanda il silenzio, non come mancanza di comunicazione, anzi, è la dimostrazione che non servono parole, perché basta guardarci, ed è tutto chiaro, perché ci interessa solo che l'altro sia felice, perché godiamo di quella felicità, così, fino a che continueranno ad esse...
Post
06/02/2018 11:14:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Non ci si lascia mai completamente.

13 novembre 2017 ore 11:48 segnala


Seduto al tavolino di un bar, una domenica mattina come tante, ormai il sole abbastanza alto da scaldare dolcemente il viso, nonostante un dolce fresco che ti invita ad indossare qualcosa di più pesante ma non troppo, quel momento in cui assaporare una colazione leggera vale tutti i pensieri che ti attraversano la mente
mentre ti godi un silenzio disturbato da un brusio leggero fatto di famiglie che piano riempiono la piazza.
I tavolini cominciano a riempirsi mentre affondo la testa tra le pagine del giornale, e mi assento, fino a sentire un disagio sordo, così abbasso il giornale
e a distanza di pochi tavoli la vedo, seduta con il suo bimbo sulle gambe, il marito che parcheggia il passeggino sapientemente, quasi stesse sistemando la Ferrari, ed il cuore rallenta per un istante in un tuffo innaturale, non mi ha visto, lo so, ed io mi godo la vista mentre sono ancora in vantaggio, poi lui le si avvicina, la bacia dolcemente e si allontana per ordinare.
I bimbo ride, e quel vuoto nello stomaco che ho ancora, diventa contagioso, le nasce una smorfia di disagio sul viso e poi i suoi occhi si sollevano, ed a quel punto e inevitabile che gli sguardi di riempiano uno dell'altro, e per tre secondi
ci amiamo ancora, ci apparteniamo possedendoci, per poi distogliere abbassano il viso mentre sulle labbra di entrambi si affaccia un sorriso che non ha bisogno di nessuna parola.
Mi Alzo per minimizzare il suo imbarazzo, infilo il giornale sotto il braccio,
e mi stringo nel cappotto mai così coperta di Linus, ma invece di girarmi le vado incontro, e senza guardarci, le sono alle spalle, rallento il passo in modo impercettibile e con l dorso della mano le accarezzo il collo, lei non si muove,
come se lo immaginasse, è ora di andar via, e so perfettamente di avere i suoi occhi che mi accompagnano.
d72f7f7c-d61e-49f2-b513-3a71c5b6b28e
« immagine » Seduto al tavolino di un bar, una domenica mattina come tante, ormai il sole abbastanza alto da scaldare dolcemente il viso, nonostante un dolce fresco che ti invita ad indossare qualcosa di più pesante ma non troppo, quel momento in cui assaporare una colazione leggera vale tutti i ...
Post
13/11/2017 11:48:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

La metà oscura.

07 novembre 2017 ore 12:08 segnala


Tutti ci costruiamo una vita, restiamo dietro alle regole in maniera faticosa, ma lo facciamo, però qualsiasi strada tu abbia deciso di intraprendere o tu abbia subito tuo malgrado, ti scoprirai un giorno alla ricerca di qualcuno che sappia di te le cose più buie, quelle che nascondi in fondo alla morale, al tuo sacrale modo di essere faticosamente una brava persona, ma in realtà quasi nessuno lo è veramente
o lo è davvero fino in fondo, tutti abbiamo un'anima nera, e il necessario pressante desiderio di poterla condividere con qualcuno.
Quel qualcuno però non deve necessariamente appartenerci, quasi mai la vita indovina le sue tempistiche, quindi riuscire a trovarsi nonostante destini già pienamente inseriti nel loro solco, è una fortuna davvero enorme.
Forse questi posti esistono proprio per questo, per dare un senso a questa ricerca
fregandosene della distanza, perché per condividere tutto questo non è necessario toccarsi o guardarsi negli occhi, ci si può vivere anche così, se quello che vuoi condividere è la tua metà oscura.
Un giorno, tutti ci accorgiamo, che dare voce alla propria metà oscura è l'unico modo per non spegnere definitivamente la luce.
07f5d3b3-1791-4111-be3c-92a872849a73
« immagine » Tutti ci costruiamo una vita, restiamo dietro alle regole in maniera faticosa, ma lo facciamo, però qualsiasi strada tu abbia deciso di intraprendere o tu abbia subito tuo malgrado, ti scoprirai un giorno alla ricerca di qualcuno che sappia di te le cose più buie, quelle che nascondi...
Post
07/11/2017 12:08:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Il leone sdentato

12 luglio 2017 ore 13:23 segnala


Questa è la storia del leone sdentato,
stanco signore di un posto inventato,
sonnecchia disfatto all'ombra di albero di banana
ridicolo signore di questa strana savana.
La sua leonessa lo accudisce con affetto interessato,
guardando sott'occhio un giovane leone palestrato,
aspetta solo che lo sdentato muoia di noia,
così da incassare una pensione di gioia.
Povero leone signore di niente
questa fiaba si è spenta come una stella cadente .
31e7aadd-cab3-46de-b944-0fc135ba35ef
« immagine » Questa è la storia del leone sdentato, stanco signore di un posto inventato, sonnecchia disfatto all'ombra di albero di banana ridicolo signore di questa strana savana. La sua leonessa lo accudisce con affetto interessato, guardando sott'occhio un giovane leone palestrato, aspetta so...
Post
12/07/2017 13:23:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Così tu

21 giugno 2017 ore 09:25 segnala


Così tu distesa,
con i tuoi capezzoli tra le dita e il capo riverso,
le gambe come ti guardo ora, dischiuse in attesa,
e la mia lingua che si appoggia,
piano ti invade, per sentirti in profondità,
per imparare il tuo sapore e non dimenticarlo mai,
per restare li e bere di te,
così che non si sprechi una sola goccia,
quando i tuoi fianchi inarcati dal piacere,
ti trasformeranno in fonte per me.

Respiro

16 giugno 2017 ore 10:04 segnala


Io ti respiro, ma tu non sei più nell'aria,

ti tocco con mani fatte di ricordi,

e ti guardo con gli occhi di un cuore,

che non teme memoria.
875c5376-a27e-4fba-81b3-622bcc1f083c
« immagine » Io ti respiro, ma tu non sei più nell'aria, ti tocco con mani fatte di ricordi, e ti guardo con gli occhi di un cuore, che non teme memoria.
Post
16/06/2017 10:04:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment