Ed ora vai

26 marzo 2017 ore 19:00 segnala


E' della tua anima che mi libero
non è il tuo corpo che ho mandato via,
io decido per te,
presuntuoso lo sono abbastanza
ma egoista mai
e tu lo sai,
per questo non mi odi e sei ancora qui
perché così tu ricominci,
puoi salvarti da un eccessivo donarti,
meritati,
perché gli altri già ti hanno,
e ti mordono, insaziabili delle tue attenzioni.
Ora rinasci e forse, muteremo senza abbandonarci,
che staccarsi è un dolore così grande
da essere insopportabile.
Io sono fatto per essere portata
e mai un contorno,
ma se non ceneremo insieme,
di certo ci penseremo mangiando.
9a65accc-d1e8-45f2-9d17-6f26e6e331f0
« immagine » E' della tua anima che mi libero non è il tuo corpo che ho mandato via, io decido per te, presuntuoso lo sono abbastanza ma egoista mai e tu lo sai, per questo non mi odi e sei ancora qui perché così tu ricominci, puoi salvarti da un eccessivo donarti, meritati, perché gli altri già ...
Post
26/03/2017 19:00:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.