senza fiato

20 settembre 2018 ore 09:26 segnala


Sei qui di fronte a me ginocchia assenti,
che i tuoi capelli, mi riempiono le mani,
e gli occhi tuoi, per me così lucenti,
guardando me invitano a farne ali,
Ti chiedo di varcar colonne d'Ercole,
ed ora, il tuo sguardo, va nel mezzo,
e le tue labbra dolci ti si schiudono,
e già di me scompare un altro pezzo.
E' un attimo che dura mille anni,
e tu non hai più dono di parola,
e le tue mani fanno nuovi danni,
e mi ritrovo a occluderti la gola.
Adesso io, non conto più di nulla,
e le mie gambe tremano esitanti,
le dita mi si stringono serrando,
e sento che il tuo capo va più avanti,
ormai quando è completa la misura,
e un altro margine non si può toccare,
ti serri al mio sedere ed ho paura,
che il fiato manchi senza più tornare.
Secondi in cui noi due siamo una cosa,
momenti a cui non so mai rinunciare,
con te mia bianca pelle e bocca rosa,
che tutta la mia vita sai ingoiare.
09564444-3841-4063-a289-5ce6159c5ac3
« immagine » Sei qui di fronte a me ginocchia assenti, che i tuoi capelli, mi riempiono le mani, e gli occhi tuoi, per me così lucenti, guardando me invitano a farne ali, Ti chiedo di varcar colonne d'Ercole, ed ora, il tuo sguardo, va nel mezzo, e le tue labbra dolci ti si schiudono, e g...
Post
20/09/2018 09:26:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.