Ah, queste donne...

25 giugno 2018 ore 23:12 segnala
Post semi-serio sulla sindrome pre-mestruale (ovvero: spiegare agli uomini la differenza tra una donna isterica ed una persona sofferente).

I miei amici maschi sanno bene quanto io sia un po' atipica come rappresentante del sesso femminile... da tutta la vita ragiono e mi comporto più come un uomo che come una donna; in una cosa, però, sono uguale a milioni di altre femmine: ho il ciclo, alcuni giorni al mese, ogni mese da trenta anni (e per almeno altri cinque ancora).
Ora, e' a voi, cari maschietti, che da sempre vi arrogate il diritto di prenderci in giro o, peggio, trattarci come povere pazze, perché in "quei giorni" non siamo malleabili come nel resto del mese, che vorrei spiegare, con qualche esempio pratico, cosa accade al nostro corpo durante il ciclo.
Forse poi deciderete che, tutto sommato, non siamo poi così sociopatiche come avevate creduto.
Partiamo dalle tette, quelle cose per cui andate tutti più o meno pazzi (grandi o piccole che siano); immaginate che al posto delle nostre tette ci siano i vostri testicoli: che essi si gonfino progressivamente diventando sempre più duri e dolenti e che anche la loro temperatura salga...camminare ed, ancor più, correre, sarebbero imprese titaniche, vero? Ecco, noi camminiamo e, all'occorrenza, corriamo con questi caciocavalli (o provolette affumicate, a seconda delle taglie) infuocati e sballonzolanti.
Per darvi, invece, una vaga idea di quello che può essere uno dei nostri mal di pancia, evocate il ricordo di un attacco di diarrea epocale, una di quelle precedute da borborigmi tanto dolorosi quanto imbarazzanti...ecco, quello è una passabile imitazione dello stato del nostro addome in fase mestruale.
Ora passiamo alla schiena: immaginate di aver portato su e giù, per alcune rampe di scale, uno scatolone contenente roba pesante (che so? la vostra collezione di film porno, ad esempio) e di averlo fatto ininterrottamente per diversi giorni; vedrete che sentirete quel dolore nei lombi che precede la sciatalgia azzannarvi il culo fino alla cervicale...
Parlando, invece, delle gambe ricordate la sensazione di pesantezza della prima partita di calcetto dopo anni di inattività? Sì che ve la ricordate... Siete tutti (o quasi) dei goleador da campetto del lunedì sera... E tutti vittime del gonfiore edematoso, misto ad acido lattico, che ti fa invocare la pietà divina ed un massaggio del preparatore atletico del Real Madrid ... Le nostre gambe, i nostri corpi, subiscono questo, ogni santo mese.
Se, a tutte queste sensazioni spiacevoli, aggiungeste il fastidio costante per l'imbarazzo di perdere sangue col rischio di macchiarsi o di puzzare - si, il sangue puzza - un perenne leggero mal di testa ed una lieve nausea avreste una pallida imitazione di quanto noi si patisca almeno una settimana (se non due) prima del ciclo vero e proprio.
E se poi voleste considerare che dobbiamo comunque lavorare, sbrigare le faccende domestiche, accudire eventuali mariti e figli, forse avreste maggior comprensione per queste povere isteriche che vi rendono la vita “impossibile” perché scappa loro, inopinatamente, da piangere o da mandarvi a fanculo quando sollecitate la loro pazienza in giorni in cui, voi uomini, implorereste di essere uccisi pur di non essere costretti a sopportare tutto questo...
d7637b6e-6a7b-4a63-ba44-396d7ccaf446
Post semi-serio sulla sindrome pre-mestruale (ovvero: spiegare agli uomini la differenza tra una donna isterica ed una persona sofferente). I miei amici maschi sanno bene quanto io sia un po' atipica come rappresentante del sesso femminile... da tutta la vita ragiono e mi comporto più come un uomo...
Post
25/06/2018 23:12:46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. NnSnUnAngelo 26 giugno 2018 ore 10:40
    mia cara, dovremmo fare un post sul... parto! hahahahah poveri uomini che , per un mal di testa, muoiono a letto!
    sei coinvolgente quando scrivi! tvb
  2. Occhiridenti73 26 giugno 2018 ore 11:39
    Non ho esperienza diretta di parto :( ne farò uno sulle isteroscopie, sulle colposcopie, sui pap test e le mammografie ;)
    Sei sempre troppo buona nei tuoi giudizi, mia dolce amica <3
  3. com.menta 27 giugno 2018 ore 21:11
    chi di patata gioisce di patata soffrisce (soffrisce?) ... non c'è verso: le cose hanno il lato bello e quello meno piacevole e , se tanto disagio vi da tanto agio , non vi resta che accettare e fare buon visto (anche se non è il viso) a cattivo gioco...
    Bella bacheca, ben scritta , ironica quanto basta e istruttiva. Grazie! :-)
  4. Soleee83 02 luglio 2018 ore 22:45
    questa è una lezione a noi maschietti hahaahaha brava ben scritto.
  5. Occhiridenti73 02 luglio 2018 ore 22:47
    Grazie mille, lieta di aver contribuito ad una miglior conoscenza del genere femminile ;-)
  6. Soleee83 02 luglio 2018 ore 22:49
    sono separato non sono un fringuello, so cosa vuol dire quando una donna ha il ciclo.
  7. Occhiridenti73 02 luglio 2018 ore 22:57
    Non ne dubito. Il mio era un commento scherzoso. Ed il mio post dedicato davvero a coloro i quali ancora non capiscono che sopportare la “condanna del sangue” è davvero una cosa resa possibile solo dalla nostra innegabile resilienza.
  8. Soleee83 02 luglio 2018 ore 22:59
    Vero siete più forti di noi machietti.....

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.