Luci - Ah

12 gennaio 2017 ore 06:21 segnala


Luci - Ah

Oggi è stata gran festa in paese sì lo so

ma non per questo si brucian le chiese, no no no.

La botte era grande, il vino era buono,

lo sai anche tu

ti è tanto piaciuto che ci hai fatto il bagno

non farlo mai più.



La tua veste colore di fuoco è molto bella però

troppo a lungo là sul campanile sventolò

gli indumenti di pizzo ricaman la pelle ma mi

sembra che tu

questa sera al chiaror delle stelle non li avevi più.



Luci - ah! Luci - ah!

Di solito così non si fa!

Luci - ah! Luci - ah!

Luci - ah! Luci - ah!

Di solito così non si fa!

Luci - ah! Luci - ah!



Tu sapevi che il curato ogni giorno prega sempre

per te

ma perché l'hai legato a lui intorno hai ballato,

perché?

E quando il figlio del tuo macellaio ti ha chiesto in

sposa tu a lui

non dovevi rispondere che una bistecca non sei

e siam d'accordo con te devi decidere tu il

fidanzato che vuoi

comunque esageri un po' con la richiesta che fai

provarli tutti non puoi!


Luci - ah! Luci - ah!

Di solito così non si fa!

Luci - ah! Luci - ah….

Luci - ah! Luci - ah!

Di solito così non si fa!

Luci - ah! Luci - ah….

Luci - ah! Luci - ah….

Luci - ah! Luci - ah….



Ho l'impressione che se non smetti all'inferno tu

finirai,

ma se non altro quel luogo più allegro ed umano

renderai!



Luci - ah… Luci - ah!

Di solito così non si fa!

Luci - ah! Luci - ah!

Na, na na na…



Luci - ah! Luci - ah!

Di solito così non si fa!

Luci - ah! Luci - ah!

Na, na na na…

Luci - Ah
Lucio Battisti
Il Mio Canto Libero 1972

Uno dei pochi brani del filone comico-satirico dell’accoppiata Battisti-Mogol. Luci-Ah, un addensato di soul e rock’n'roll italiano che tratta di una ragazza in cerca del fidanzato, che arriva a provare tutti i ragazzi del paese pur di esser sicura di trovare quello giusto.

Era il 1972, il brano è contenuto nell’album capolavoro Il Mio Canto Libero, e può essere inteso come il riconoscimento dell’emancipazione femminile. Dove Lucio Battisti supera il modus che ancora imperava in Italia, di essere ancora le famiglie quelle che sceglievano l’uomo da sposare alle figlie: E siam d’accordo con te devi decidere tu il fidanzato che vuoi…, canta Lucio prima di proiettarsi in una critica morale: Comunque esageri un po’ con la richiesta che fai, provarli tutti non puoi.


578e46ee-b97e-4536-96d2-a947c51a8438
« immagine » Luci - Ah Oggi è stata gran festa in paese sì lo so ma non per questo si brucian le chiese, no no no. La botte era grande, il vino era buono, lo sai anche tu ti è tanto piaciuto che ci hai fatto il bagno non farlo mai più. La tua veste colore di fuoco è molto bella però tr...
Post
12/01/2017 06:21:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. oDiabolik 12 gennaio 2017 ore 06:25
    Lucio Battisti. Un mito per me...Ho proposto un brano (forse) poco conosciuto...
    Un saluto a tutti.
  2. antioco1 12 gennaio 2017 ore 19:20
    per me è conosciuto ciao amico caro buona serata saf Ale
  3. oDiabolik 12 gennaio 2017 ore 19:27
    @antioco1 :

    Buona serata Ale

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.