Il nuovo sorriso (La risposta)

25 marzo 2019 ore 18:15 segnala


Mille anni sono ormai passati da quando avevo usato tristi parole per colorare, di perdute emozioni e lacrime, quel mondo al quale tu strega crudele, mi avevi aperto la via. E li ho maledetto quei giorni e quelle notti che avevamo condiviso.

Vincendo la paura, ho tracciato tra noi quel profondo solco che era finalmente respiro e liberazione, interrompendo con forza quello che sembrava un infinito destino senza futuro. E rovistando tra mille aforismi perduti, ho trovato quell'unica verità, che se pronunciata con vigore, avrebbe potuto restituirmi quella perduta dignità. In quella frase nascosta tra le pieghe del tempo ho poi ritrovato pace e respiro: “nessuno è solo se decide di non esserlo più”.

Ed io, con te, ero rimasto solo!

Cosi la luce è ritornata ad illuminare di sorriso il mio volto, rendendo la vita più tollerabile agli occhi di quella mia mai sopita nemesi. La distanza è ormai scomparsa. Oggi scruto l’esistere nel disperdersi nel nostro nuovo tempo che si è fatto realtà tangibile, dove il sorriso è la nuova nostra nuova dimensione.

In te, nuova creatura, ho trovato energia per dare risposta alla domanda dalla quale ero partito. Che la luce ritorni ora e per sempre, sulla nuova strada che conduce a questo nuovo esistere, perché ho deciso di vivere, comunque desiderandoti, consapevole di non poterti avere.
0e700c94-1b07-431b-9d5e-2e80db1e573b
« immagine » Mille anni sono ormai passati da quando avevo usato tristi parole per colorare, di perdute emozioni e lacrime, quel mondo al quale tu strega crudele, mi avevi aperto la via. E li ho maledetto quei giorni e quelle notti che avevamo condiviso. Vincendo la paura, ho tracciato tra noi q...
Post
25/03/2019 18:15:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. s.hela 26 marzo 2019 ore 13:04

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.