Il ritorno del mio demone

27 febbraio 2018 ore 18:59 segnala


Demoni infestano l'orizzonte, quale sarà il mio futuro? Aure di misteriosi pensieri affollano la mia mente ormai persa, a metà strada tra delusione e credenza. Quei vortici di luce sono tormenti per la mia anima e oscillano come taglienti pendoli sul soffitto delle vanità. Cosa resterà del mio desiderio ora che la verità è stata svelata dal ritorno del Demone?
 
Strane creature fasciate di luce oscura ringraziano quegli dei senza tempo, accompagnando con un canto indistinguibile il loro ritorno. “Il tempo del destino è ormai giunto: tutto si è compiuto, lui è tornato”, cantano danzando quelle anime dannate, digrignando i denti incuranti di quel destino che inginocchiato, attende le sue vittime sacrificali.
 
Feroci menzogne e verità smorzate dal freddo dei vinti catturano la mia attenzione ed ogni stilla della mia emozione, dove la mia speranza non era mai svanita. In quel luogo tutti sono alla ricerca dello sfuggevole perdono che spetta a chi è stato ingannato da una passione che viola solenni promesse. Non io però, o Mio Demone, che ho atteso il tuo ritorno, fuori da ogni illusione del tuo abbandono.
 
Mille ed una profezia, pronunciate da empi sacerdoti si erano scagliate contro il tuo nuovo ritorno. Ora so che Lui è tornato per me, circondato dalle sue schiere di automi senza volto e memoria. Con lui marciano compatti verso quella perduta valle dove il nostro incontro si sta per compiere. Ogni verità ormai è definitivamente vinta e l’oracolo ora rivendica il premio per la sua realizzata profezia.
 
Ora io ti invoco mio demone, io sacerdotessa delle tue verità. Concedimi la tua presenza, ora che sei tornato e so che il presente è in tuo potere, dolce essere senza più tempo. Ormai tornando tu hai vinto e ti appartengo per sempre. Io, anima che ti serve e che conosce la fine perché ho assistito al tuo principio, ti prometto che sarò quella che tu vuoi che io sia. Sarò dentro i tuoi pensieri e le tue parole, in ogni tua azione. E cosi per sempre sino a che il Mio Unico Demone vorrà per me.
31329b56-fa17-4f8b-8060-68e3a6e41b85
« immagine » Demoni infestano l'orizzonte, quale sarà il mio futuro? Aure di misteriosi pensieri affollano la mia mente ormai persa, a metà strada tra delusione e credenza. Quei vortici di luce sono tormenti per la mia anima e oscillano come taglienti pendoli sul soffitto delle vanità. Cosa reste...
Post
27/02/2018 18:59:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. EtruscanLady 27 febbraio 2018 ore 21:51
    Ho letto quasi tutti i tuoi post e devo dire che scrivi molto bene. Ciò che invece non mi sento di fare è commentarli in quanto ritengo i contenuti molto personali, vogliamo dire...dedicati a qualcuno in particolare o semplicemente il tutto rivolto a te stesso e alla tua sfera strettamente personale? In questi casi mi piace leggere, farmi un'idea di ciò che “credo” di aver capito e tirare innanzi. Potrei mettere “un mi piace” ad alcuni di essi ma a che scopo, il mio pensiero l'ho esternato in all'inizio di questo scritto.
    Buona serata!
  2. EtruscanLady 27 febbraio 2018 ore 21:55
    C'è un "in" di troppo ma non ho voglia di riscrivere il commento. Chiedo venia!
  3. OpzioneA 27 febbraio 2018 ore 21:57
    le parole ci liberano oppure ci imprigionano. E' bello però perdersi in loro perché solo loro possono restituirci la nostra verità interiore.
  4. EtruscanLady 27 febbraio 2018 ore 22:09
    Quelle che scriviamo sicuramente ci liberano da un qualcosa che sentiamo dentro e vogliamo buttare fuori, mentre possono in alcuni casi imprigionarci quelle scritte da altri, soprattutto se in esse non vi sono contenute quelle che chiami “verità interiori"
  5. OpzioneA 27 febbraio 2018 ore 22:27
    o alle volte diventi specchio di qualcosa o qualcuno...
  6. EtruscanLady 27 febbraio 2018 ore 22:55
    Tutto può essere ma... per quanto mi riguarda sono unica e irripetibile...
  7. OpzioneA 27 febbraio 2018 ore 22:57
    ciascun essere umano lo è: unico, irripetibile e sopratutto indistinguibile
  8. EtruscanLady 27 febbraio 2018 ore 23:09
    Su quell'intistinguibile avrei delle perplessità...
  9. OpzioneA 27 febbraio 2018 ore 23:12
    che importa...possiamo essere divergenti sulle idee

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.