La trappola

08 febbraio 2018 ore 13:33 segnala


Pronunciare le parole TI AMO può diventare come una maledizione tagliente e inestinguibile, se dietro si nasconde una bugia inespressa. Quando non ne sei convinto o quando non la riconosci, quella lama profonda, lacera l’anima e provoca immenso dolore.

Quelle due parole, che sembrano luccicare al buio, possono diventare devastanti più di un pugno in pieno viso, quando meno te lo aspetti. Ti deturpano l'anima e ti fanno sanguinare nel profondo quando anche tu non convinto, procedi controvento, illuminato da un credere fiduciosamente dissennato. Meglio sarebbe tacere e dimenticare, se ti dovessi accorgere che non sono accompagnate dalla verità di quello che realmente provi e che vorresti vivere. Meglio poi modificare il proprio comportamento con un tuffo nella cruda realtà, piuttosto che abusare di cromatismi indistinguibili, che (forse) nemmeno esistono.

Poi c'è la vita che ti trasporta spesso controcorrente, mettendoti alla prova. Non sempre riesci a fermarti per ritornare sui tuoi passi. È questo che ti impedisce di salvarti e che ti trascina come un fiume in piena verso il mare.

Solo poi ti accorgi che non è l'amore che ti distrugge ma la sua assente presenza. Non è l'amore che ti fa sprofondare verso l’abisso dell’incomprensione ma la sua illusione, quel sottile e fragile sperone di roccia (friabile) al quale pensavi di essere legato e che invece nasconde quell’inesistente realtà a cui ti ostini irrimediabilmente a voler credere.

Meglio allora mantenere la distanza da ciò che è effimero e che non ti offre solidi punti di appoggio, tanto da apparire come necessari, ma che poi nascondono (per te) tante pericolose e mortali trappole.
53be538a-2ef9-4fe3-b04d-372d29eb0685
« immagine » Pronunciare le parole TI AMO può diventare come una maledizione tagliente e inestinguibile, se dietro si nasconde una bugia inespressa. Quando non ne sei convinto o quando non la riconosci, quella lama profonda, lacera l’anima e provoca immenso dolore. Quelle due parole, che sembra...
Post
08/02/2018 13:33:25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. Mary.Luise 12 febbraio 2018 ore 00:17
    Non parto mai dal presupposto che ci potranno essere trappole, non vivrei serena. E' vero, la vita ti mette costantemente alla prova ed è per questo che desidero rischiare... sempre.
  2. OpzioneA 12 febbraio 2018 ore 00:19
    rischiare fa parte del carattere e della curiosità. non tutti sono disposti a rischiare ma chi lo è accetta il rischio in modo consapevole

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.