Le trasparenze dell'anima

20 febbraio 2018 ore 12:50 segnala


Io amo le trasparenze della tua anima, così sottili da sembrare tessuto che non lascia spazio agli occhi, ma che fa intravedere quello che serve per sedurre. Scoprirti, al di la di quel freddo vetro, è stato dolcemente devastante, a cagione di quel tuo ago, fatto di parole e immagini, pronto a spingere endorfina e adrenalina assieme, dentro quelle mie ormai gelide vene.

Mentre quel tuo delicato e liberatorio veleno pervadeva il mio corpo, ho percepito nella mente la tua immagine, fatta di stretti fili di perle bianche, impossibili da sciogliere.

Ho immaginato i tuoi fianchi tra le mie dita e sentito il forte pulsare del mio cuore, al pensiero dei tuoi occhi puntati sul mio viso. L’idea della tua presenza ha cominciato a percuotere la mia mente e ho dovuto gridare al mondo il mio desiderio di possesso “del tutto di te”, passione che pensavo ormai sfiorita per sempre.

Mi sei entrata dentro sin dal primo incontro, quando hai lasciato che leggessi, tra le righe del tempo che ci eravamo concessi, quelle tue parole tinte di rosso scarlatto, che narravano di desideri e lacrime, sogni e passioni, che tardavano a diventare realtà.

Ho così deciso di intraprendere quella pericolosa rotta che portava dentro il tuo universo. Tu mi hai aperto quel sottile passaggio fatto di emozionante aggressività, liberandomi dalla palude delle ambigue abitudini, che mi avevano trasformato in statua di ghiaccio.

Quella piena di fiume improvvisa mi ha travolto portandomi sino all’oceano dell’inconsapevole, dove ogni realtà è conseguenza della scelta e non del caso. Perché, forse, è così che doveva essere, E il destino lo sa.
8afeefb3-2af6-43ce-9868-6babee0e9df4
« immagine » Io amo le trasparenze della tua anima, così sottili da sembrare tessuto che non lascia spazio agli occhi, ma che fa intravedere quello che serve per sedurre. Scoprirti, al di la di quel freddo vetro, è stato dolcemente devastante, a cagione di quel tuo ago, fatto di parole e immagini...
Post
20/02/2018 12:50:06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Desiree76 20 febbraio 2018 ore 14:30
    Travolgente passione. .
  2. OpzioneA 20 febbraio 2018 ore 14:31
    Travolgente come un fiume in piena che niente può fermare.
  3. Mary.Luise 20 febbraio 2018 ore 21:40
    Questo non è il racconto di un viandante. Intravedo qualcosa di molto personale.
  4. OpzioneA 20 febbraio 2018 ore 22:18
    Ogni emozione che descrivo ha una sua ragione d’esistere. Che importa poi se sia mia o di altri?
  5. Mary.Luise 21 febbraio 2018 ore 14:58
    Il mio è un semplice commento provocatorio, ma in senso buono. Non mi permetto mai di entrare nella sfera privata delle persone. Del resto anche io difficilmente mi metto a nudo. Un sorriso ogni tanto non guasta ;)
  6. OpzioneA 21 febbraio 2018 ore 15:46
    Lo so, era moto garbata la tua riflessione e ti ringrazio. Il punto sta proprio qui, in particolare nel descrivere l'emozione come nasce e viene percepita, come se fosse propria, anche se non ci appartiene.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.