Lo sguardo che libera

09 aprile 2018 ore 17:33 segnala


Ho smesso di contare le volte che ho incrociato quegli occhi, perdendomi in quello sguardo. In quell'attimo la mia fantasia è sfuggita al controllo senza che nulla potesse ricondurla alla ragione e quel sogno ha sopraffatto la mia realtà rendendomi schiavo del momento.

In quell'assurdo viaggio, che qualcuno si ostina a chiamare erroneamente amore, ho sfidato l’ira degli dei, scagliandomi contro convenzioni e la morale, nascondendomi da giudizi improvvisati e verità di comodo, navigando controvento verso il mare dell’inganno e dell’ipocrisia.

Per quante volte avrei voluto chiedere il perché di quello strano comportamento, oscura ambizione sprovvista di coraggio? Ora lo so: ho provato a cercare qualcosa di inconfessabile, apparentemente morboso o irripetibile al punto da desiderarlo cosi intensamente che l’immaginazione è diventa essa stessa, realtà da nascondere.

Non ricordo più ormai quanti pensieri si sono rivolti a quel sorriso, nell'eroica sfida contro i limiti del possibile, al punto da trasformare quell'irrealtà in presenza vera e tangibile.

Poi, infine, svelata quella sua evanescente realtà, quel sogno così reale al punto da essere impossibile, si è improvvisamente svelato e in esso, perdendomi, mi sono liberato.
6e7e5a3e-4657-4fa5-beb9-7c925b19aec2
« immagine » Ho smesso di contare le volte che ho incrociato quegli occhi, perdendomi in quello sguardo. In quell'attimo la mia fantasia è sfuggita al controllo senza che nulla potesse ricondurla alla ragione e quel sogno ha sopraffatto la mia realtà rendendomi schiavo del momento. In quell'assu...
Post
09/04/2018 17:33:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. twin.soul 09 aprile 2018 ore 23:37
    Mi sembra di riconoscere gli occhi di Dalila Di Lazzaro: mi sbaglio?

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.