FINTE NOVITA'

26 luglio 2015 ore 16:30 segnala
Lavoro in banca e più precisamente sono allo sportello; nell’ultimo anno, a livello organizzativo, il caos la fa da padrone.
Spostamenti, nuovi incarichi, nuovi colleghi, nuovo lavoro, nuova confusione… quasi ogni settimana, alla faccia di chi si annoia, c’è qualche novità della quale, guarda un po’, normalmente i diretti interessati ne vengono messi al corrente per ultimi e per lo più, per caso.
Venerdì noto gli elettricisti alle prese con il tastierino che permette di aprire tramite codice, la porta che immette al retro sportello.
Non ci bado più di tanto anche perché il collega responsabile-che-però-ufficialmente-non-è-più-responsabile è in zona a supervisionare il tutto.
Tempo una mezz’oretta gli elettricisti sono spariti e la porta è nuovamente chiusa quindi abbandono la mia postazione e vado a prendermi un caffettino al volo.
Due chiacchiere con un collega e faccio ritorno ma… la porta non si apre. Inserisco di nuovo il codice e… niente. Riprovo di nuovo, nisba.
Mentre suono e attendo che il collega responsabile-che-però-ufficialmente-non-è-più-responsabile mi apra, noto che sulla porta a vetri ora spicca un cartello con la scritta “accesso riservato al solo personale di cassa”.
Finalmente entro e noto che una collega mi fa cenno di andare da lei in fretta, così attraverso quasi di corsa il corridoio del retro cassa e… mi schianto contro il cancelletto che delimita il corridoio sull’altro lato e che da ANNI era sempre stato accostato.
Quasi per caso mi si materializza accanto il collega responsabile-che-però-ufficialmente-non-è-più-responsabile e lo guardo con fare interrogativo: “…mi sono persa qualcosa o ci sono novità che FORSE dovrei sapere? Ma solo se si può, eh!!.
Mi guarda con fare indifferente, rispondendo: “quali novità? Il regolamento prevede che qui possa transitare solo il personale di cassa… è SEMPRE stato così, quindi nuovo codice per la porta, nuovi cartelli e cancelletto chiuso”.
Io e la mia collega ci guardiamo perplesse perché la zona del retro sportello è SEMPRE stata un porto di mare , al che le dico: “…vado un attimo di là, tu curami la sedia, ok? Dei contanti nel cassetto non m’importa ma con i tempi che corrono sai mai che al mio ritorno sullo schienale trovo un cartello con scritto “VENDUTA””.

:dentino
503c8982-916f-41e6-9829-a2b6816a5d16
Lavoro in banca e più precisamente sono allo sportello; nell’ultimo anno, a livello organizzativo, il caos la fa da padrone. Spostamenti, nuovi incarichi, nuovi colleghi, nuovo lavoro, nuova confusione… quasi ogni settimana, alla faccia di chi si annoia, c’è qualche novità della quale, guarda un...
Post
26/07/2015 16:30:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.