RICERCHE e RICETTE

15 gennaio 2020 ore 11:22 segnala
A scuola, mia figlia minore, ha iniziato con le ricerche: a lei e ad una sua compagna, è stata assegnata la regione Liguria, così si sono accordate ed hanno trascorso sabato pomeriggio a preparare il tutto, rigorosamente in versione power point (hanno 10 anni e sanno utilizzarlo molto meglio della sottoscritta...).
La ricerca, prevedeva anche un breve capitolo dedicato agli alimenti tipici di questa regione così, oltre a pesto, trofie, olive taggiasche, ho avuto la pessima idea di proporre il pandolce che, per chi non lo sapesse, è una torta che può essere alta o bassa e che ricorda un po' il panettone.
Essendo a casa, di tempo per mettermi "in pista" con la preparazione di questo dolce ne ho avuto, così dopo aver vagliato diverse versioni, ho scelto... la più facile. 8-)
O almeno così era scritto nella ricetta! Detesto impastare con le mani, faccio solo danni e vado avanti giorni a raccogliere pezzi di impasto secco sparsi ovunque ma la ricetta diceva che l'impasto sarebbe risultato LEGGERMENTE appiccicoso e comunque facilmente lavorabile... :mmm
Dopo oltre 10 minuti passati a scollarmi l'impasto che da una mano passava all'altra e non so quanta farina sparsa ovunque, riesco finalmente ad ottenere una sfera.
Chiaramente questa va appiattita prima di essere messa in forno, così riprendo la mia lotta quasi impari con l'impasto che oltre alle mie mani, si attaccata alla carta forno. Ricorro di nuovo alla farina e dopo alcuni minuti, quando stavo quasi per perdere le speranze, riesco ad ottenere un disco alto circa 4 cm.
La ricetta diceva che avrebbe dovuto avere quell'aspetto quindi, euforica, sbatto tutto in forno ed aspetto i 40 minuti indicati nella ricetta.
Finalmente il timer suona, corro in cucina, guardo fiduciosa il dolce e... ok, cotto, è cotto. Il profumo è buono. Il colore è simile a quello delle foto. Ma l'aspetto è un po' sospetto. Pare un frisbee.
:mmm
Me lo sarei aspettata un pochino più alto, rispetto a quello che vedo.
Arriva mia figlia che, vedendolo, inizia a riempirmi di complimenti (amore di mamma %-) ), la guardo e le chiedo se è proprio decisa a portarlo in classe...
La risposta neanche a dirlo, è affermativa, mi ricorda di scrivere gli ingredienti su un foglio così che le maestre sappiano con cosa è stata preparata e se ne va, mentre io rimango lì, alquanto dubbiosa. Vabbè, di certo non intossicherò nessuno e già stasera saprò com'è andata ma... MAI PIU'! :nono
debc3284-675e-4cdd-9569-40222601a8f7
A scuola, mia figlia minore, ha iniziato con le ricerche: a lei e ad una sua compagna, è stata assegnata la regione Liguria, così si sono accordate ed hanno trascorso sabato pomeriggio a preparare il tutto, rigorosamente in versione power point (hanno 10 anni e sanno utilizzarlo molto meglio della...
Post
15/01/2020 11:22:48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.