Buon Natale

23 dicembre 2007 ore 22:56 segnala

Un augurio a tutti affinche' ogni problema, piccolo o grande che sia, si risolva lasciando che la luce dell'entusiasmo torni a vivacizzare la vostra anima, scaldandola col tepore del sorriso

:kissy

cala la sera

14 dicembre 2007 ore 07:32 segnala

Cala la sera

Tutto intorno a me, diventa silenzio.

Cerco di sentire i passi di chi, da fuori ancora non sa dove andare.

Povera mia anima

Piange disperata … vaga nei confini della solitudine.

Piego il capo, sofferente di me stesso

Viaggio con la mente, cercando di scoprire ricordi ormai, sfumati.

Stanco di questi miei occhi, ormai sfiniti.

Chiedendo aiuto alla luna di fare più luce.

Agito questo mio istinto…

Frenando quella voglia, matta di cercare nel nulla.

Spiegando al mio povero, cuore…

Tutto non può essere solo amore.

Guardo sulla parete quel quadro, che non e mai stato firmato.

Quei colori non mi rendono felice…

Ritratti noi da qualcosa, che non tornerà mai più.

Quel poeta…ormai stanco, non ci sarà più ad aspettare

Ribollenti sensazioni

09 dicembre 2007 ore 19:48 segnala

Ribollenti sensazioni soffocano il corpo estatico , il cuore vibra di note acute canta appagata ogni stilla di sudore, un fuoco disarmante trascina in un vortice la mente complice e fonde insieme gli antichi spicchi di un'acerba passione, poi, ogni attimo di pensiero s'abbandona in un torpore di millenni per rincorrere i pallidi boccioli di un incontrollato amore.

Lettera ad un Amore lontano

02 dicembre 2007 ore 22:33 segnala

Stanotte ho cercato.. disperatamente una stella......

ho guardato in cielo.........

ed eccola..........

era lì......lì..........proprio... lì..........

E' scesa la notte...su questo mondo.... e all'improvviso... eccola...

ho cercato di afferrarla........e lei.... si è avvicinata........

Mi ha detto:" Prendimi... sono qui!!"

Ho allungato una mano.........ed eccola.... lei mia piccola stella,

lucente.......brillante....

Essa mi ha detto:" Appoggia la mia luce al tuo cuore... e sentirai......cio' che io voglio dirti....."

L'ho appoggiata sul cuore.......ed essa ha cominciato a brillare........sempre di piu'.......

mi ha riscaldato di una luce che mai avevo visto......

ha acceso dentro di me....un "qualcosa" che non avevo mai visto... anzi no... mai sentito..!!

Quella stella ha preso il mio cuore arido.... e lo ha reso pieno d'amore.........lo ha fatto brillare sempre di piu'...

C'è stato un momento che il mio cuore era triste.......perche' pensava che questa stella... lo volesse lasciare...il mio cuore era felice si... ma allo stesso tempo triste... perche' aveva paura che la luce che brillava in esso se ne andasse.......piangeva... il mio cuore.... soffriva il mio cuore........era disperato.....

Allora.. la piccola stella capìì che era giunta l'ora... di dire chi fosse.......ma aveva paura.... paura... di perdere il mio cuore... perche' fino ad adesso.... gli aveva mentito........

Il cuore disse....:Mia stella... ti prego.. non farmi mai più soffrire.....ti prego se mi vuoi bene come penso che tu me ne voglia.....dimmi la verita'.....chi sei tu? Perche' se tu il giorno vai a dormire io sto cosi male... Perche' quando tu non ci sei......io nn riesco a stare bene...e cado ancora in lacrime così profonde?"...La stella sentendo queste parole....capìì... capìì...... cosa provava il cuore.. cosa sentiva..... Allora la piccola stella si fece un po' di coraggio....titubante parlò come non aveva mai parlato..........e disse al mio cuore.....: Mio cuore.. mio tesoro... sò che tu mi cercavi da tempo......sò quante lacrime hai versato.......sò quanto mi hai cercato..........ed eccomi...!! Io sono cio' che hai da tempo cercato..cercato invano.....Io sono .........L'AMORE!!... sono quell'amore che tu cercavi e speravi che io fossi... si cuore mio adorato......io sono l'amore tuo.... cio' che la notte cercavi in cielo.... e sono giunto fino a te..... per dirti che adesso sò... adesso ho capito.... quanto è importante cuore per me... cuore mio...... io ti amo!!".

La stella nel momento in cui disse... questo... si trasformo' in una luce profonda e calda.... Brillò di una luce che nessun essere umano aveva mai visto.......uscì dal cuore e avvolse il corpo di un abbraccio grande... e infine disse:"Ho vagato per tanti cieli in cerca di un qualcosa che potesse darmi quello che mi dai tu... Ti prego... resta cn me.....non posso stare senza di te.... "

I due si resero... di aria..... che volava all'alba...... e alla nascita del sole quest'aria... che era talmente carica d'amore si trasformò in un qualcosa che in quella splendida giornata colorò il cielo d'immenso.......Un arcobaleno.........

L'Amore Vero

02 dicembre 2007 ore 19:06 segnala

L’amore è una pazzia temporanea, erutta come un vulcano e poi si placa. E quando accade, bisogna prendere una decisione. Devi capire se le vostre radici si sono intrecciate al punto da rendere inconcepibile una separazione. Perché questo è l’amore. Non è l’ardore, l’eccitazione, le imperiture promesse d’eterna passione, il desiderio di accoppiarsi in ogni minuto del giorno. Non è restare sveglia la notte a immaginare che lui baci ogni angoletto del tuo corpo. No, non arrossire, ti sto dicendo qualche verità. Questo è semplicemente essere innamorati, una cosa che sa fare qualunque sciocco. L’amore è ciò che resta quando l’innamoramento si è bruciato; ed è sia un’arte, sia un caso fortunato. Tua madre ed io avevamo questa fortuna, avevamo radici che si protendevano sottoterra l’una verso l’altra, e quando tutti i bei fiori caddero dai rami, scoprimmo che eravamo un albero solo, non due. Ma, a volte, i petali cadono senza che le radici si siano intrecciate”.

Lo Specchio

28 novembre 2007 ore 11:14 segnala
Quando le luci dell'alba sono lontane
i maestosi pensieri prendono quasi vita;
Dubbi, incertezze,
tutto è possibile nascosto fra la foschia;
Gli occhi socchiusi ancora,
dopo una notte tinta di bianco,
guardano la luna riflessa nello specchio...
Uno specchio che riflette gli istinti nascosti,
uno specchio che tutti guardano,
uno specchio che nessuno vuole accettare.

Sabbia fra le mani...

21 novembre 2007 ore 07:20 segnala

E tutto scorre...
la sabbia fra le tue mani
e ti accorgi che non la puoi fermare...
 
Frammenti minuscoli,
infinitesimi
di ciò che c'era...
 
Giacciono sparsi,
inesorabilmente
intorno a te...
 
Ti scorrono fra le dita...
velocemente,
ma non puoi serrare un pugno...
 
Stringeresti niente...
mentre sabbia su sabbia,
continua a scendere...
 
Come un fiume in piena...
che impetuosamente,
tracima dagli argini...
 
Sei inerme,
tutto passa dai tuoi palmi
scendendo giù...
 
E tutto scorre...
la sabbia fra le tue mani
e ti accorgi che non la puoi fermare
...

Ricordo di te

10 novembre 2007 ore 12:09 segnala
Un dolcissimo ricordo... ecco cosa mi resta di te... un'amara nostalgia, un rimorso di non averti vissuto a lungo... mi manchi immensamente....voglio rammentare il nostro passato... mi tengono viva i ricordi, di cio' che è stato e di quello che poteva essere.. ricordando tutto questo ho un vuoto dentro me. Mi sento morire dentro poco a poco ma in modo cosi doloroso!... Delle lacrime scendono sul mio viso nello stesso istante in cui ti penso... queste lacrime parlano di te e del nostro amore finito a causa della mia stupidità... non ti dimenticherò MAI... mio vero amore Grazie per avermi fatto amare per la prima volta nella mia vita.. e ricorda sempre che ogni persona lascia un segno nel cuore della gente....... più passa il tempo e più capisco appieno quanto mi manchi immensamente....

Infinite volte

05 novembre 2007 ore 09:23 segnala
Infinite volte
 
ho accarezzato la tua immagine
in un sogno ad occhi aperti,
infinite parole di rabbia e d'amore
ho appeso alle ciglia degli alberi...
infiniti passi
mi hanno portato dentro il tuo cuore
e poi tanto lontano da
dimenticarne il sapore,
infiniti...infiniti...
ma un solo sguardo,
tramonto  negli occhi,
portato dal soffio del caso
in un'estate lontana,
ha chiuso  il cerchio
dei dubbi di sempre
e svelato l'eterno
di un sentimento
ormai celato dal tempo.

Il peso dell'amore

28 ottobre 2007 ore 19:30 segnala
Mentre l’aria
schiarisce sul mare
il Sole come sposo
esce dalla sua stanza nuziale
sbadigliando guarda il mondo
incredulo
quanto poco amore
io guardo pluto
che scorrazza sulla spiaggia
e penso al mio amore
quanto è piccolo
se non riesce ad arrivare
lì dove tu sei
dentro di me...
...aprire gli occhi
per incontrare i tuoi
e amarti dentro
...al tuo cuore...