Tv

20 gennaio 2019 ore 17:53 segnala
Non vedo più le fiction della Rai da un sacco di tempo. E credo che tutto questo dipenda dal fatto che un genere nuovo di fiction si sta consolidando dentro le reti Rai, questo genere è caratterizzato da un escalation verso immagini violente, toni forti e aggressivi, sceneggiature mal costruite e noiose, attori presi dal teatro e che enfatizza o ogni personaggio facendo soli lustro delle loro arti drammatiche. Concludendo il genere fiction, pacato, gradevole, misurato, distensivo, del tipo 'tutto può succedere', è stato cancellato dal palinsesto Rai di questi ultimi tempi. Ad es c è proprio in questi giorni in onda sulla Rai una fiction tanti pubblicizzata che racconta di un gruppo di giovani ragazzi che suonano e studiano musica classica, e il paradosso è che la fiction pare l'esatto opposto di come dovrebbe essere. Chi ascolta musica classica sa bene che questa genera pace, armonia serenità nell ascoltatore, e spesso chi vuole liberarsi dallo stress, magari si mette un poco di musica classica. Eppure in quella fiction il protagonista è un maestro aggressivo e nervoso, interpretato da quello attore tutto tirato e cocainomane. E per questo mi sono rifiutata di vedere anche solo l inizio della prima puntata. Mah, come tutti sta cambiando, come il mondo sta cambiando, i gusti cambiano. E tutto in peggio.
c662990f-7f2e-40dd-b5d6-f1adc77dcd78
Non vedo più le fiction della Rai da un sacco di tempo. E credo che tutto questo dipenda dal fatto che un genere nuovo di fiction si sta consolidando dentro le reti Rai, questo genere è caratterizzato da un escalation verso immagini violente, toni forti e aggressivi, sceneggiature mal costruite e...
Post
20/01/2019 17:53:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.