Ronnie

28 maggio 2019 ore 22:38 segnala



Ronnie James Dio è stato indiscutibilmente uno dei più talentuosi e riconoscibili cantanti dell'heavy metal. Nato Ronald James Padavona a Portsmouth, New Hampshire, il 10 luglio 1942, il giovane Dio iniziò la sua carriera musicale in tenera età, suonando il basso e la tromba per una band locale chiamataThe Vegas Kings, conosciuta anche con il nome di Ronnie Dio and the Prophets (composero anche un brano cantato da Ronnie in italiano "Che tristezza senza te") .





La band cambiò nome nel corso degli anni, fino alla fine degli anni '60, quando Ronnie e suo cugino David Feinstein ( che dopo la fuoriuscita formò gli strepitosi The Rods) formarono la band Electric Elves , specializzato in suoni rock e folk. All'alba degli anni '70, il loro nome fu abbreviato in semplicemente Elf (con Dio che si concentrava sulle voci soliste a tempo pieno, e cambiò il suo nome in Ronnie James Dio ) e il contratto discografico arrivò dopo che gli Elf aprirono i concerti in alcune date nel Regno Unito per i Deep Purple,Ronnie instaurò una buona amicizia con il bassista dei Deep Purple Roger Glover (che in seguito divenne loro produttore).





Dopo aver registrato diversi brani in studio sotto l'occhio attento di Roger Glover, l'ex chitarrista dei Deep Purple Ritchie Blackmore , che aveva appena lasciato i Deep Purple e stava cercando di formare un nuovo progetto, ha invitato la maggior parte di Elf a unirsi al suo nuovo progetto, Rainbow .( in realtà Blackmore si appropriò degli Elf)
Mentre il piano musicale originale di Blackmore per i Rainbow era tornare alle origini (l'esatto opposto di quello che il dinosauro rock Deep Purple era diventato verso la fine), il nuovo gruppo finì per sembrare più o meno come Purple - in effetti, un è stato aggiunto un margine prog progressivo. Album di successo come Ritchie Blackmore's Rainbow del 1975, Rising del 1976, On Stage del 1977 e Long Live Rock 'n' Roll del 1978 hanno aiutato a introdurre definitivamente Dio nelle grazie dei fans dell'heavy metal in tutto il mondo,



ma quando Blackmore ebbe chiarito che i Rainbow erano la sua band, Ronnie fece il salto e abbandonò i Rainbow . Poco dopo, Dio ricevette la notizia che Ozzy Osbourne aveva lasciato i Black Sabbath e fu organizzato un provino. Dio ottenne il contratto immediatamente (scrivendo gran parte del classico Sabbath "Children of the Sea" nella loro jam session iniziale)



in quel periodo Ronnie diede vita a quello che è il gesto metal nell'immaginario del popolo del metallo e cioè il gesto delle corna (gesto che vedeva fare da sua nonna)



e ha aiutato i Sabbath a uscire dal loro crollo creativo e commerciale, dando vita a classici del metal come Heaven and Hell del 1980 e Mob Rules del 1981. Dopo aver goduto del loro più grande successo negli anni, Ronnie lasciò i Sabbath, scioccando il mondo del metal, lasciando quella che sembrava essere un'unione promettente dopo l'apparizione di Live Evil nel 1982.
Stufo della nomea di "cantante a noleggio" che gli è stato conferito da molti, Dio decise di formare il suo primo progetto solista, chiamato semplicemente Dio . Simile allo stile delle sue precedenti band, ma con un margine leggermente più commerciale, i primi due album di Dio , il 1983 Holy Diver e 1984 Last in Line.



Hanno collezionato vendite da dischi di platino - rendendo la band un vera Headliner/band per i live show (completa con uno spettacolo teatral-heavy metal). Nel 1985, Dio trovò anche il tempo per dirigere una versione heavy metal di Band Aid / USA per l'Africa, chiamata Hear 'n Aid , che vide un gruppo di famosi personaggi della scena metal che eseguivano una canzone di Dio , "Stars".



Tutti i fondi del singolo e dell'album con lo stesso nome furono devoluti per combattere la fame in Africa. Sebbene Dio non potesse sostenere il loro successo commerciale iniziale, rimasero una costante attrazione nell'ambito heavy metal. Nei primi anni '90, Ronnie aggiustò le sue divergenze con i suoi vecchi amici Black Sabbath e si ritrovò di fronte alla band ancora una volta per un album, Dehumanizer del 1992, e il successivo tour. Com'era prevedibile, la riunione non durò a lungo, e tornò al lavoro da solista, dando vita a album come Angry Machines del 1996, Magica del 2000 e Killing the Dragon del 2002.
Nel 2006 Dio si è riunito con i suoi amici e fratelli Black Sabbath Tony Iommi , Geezer Butler e Vinny Appice per formare gli Heaven & Hell , dal nome della prima registrazione di Sabbath con Dio nel 1980. Heaven & Hell è stato in tour nel 2007 e ha pubblicato i due disco CD / DVD Live di Radio City Music Hall nello stesso anno, e lo studio di registrazione completo Devil You Know è arrivato nel 2009. Tuttavia, nel novembre di quell'anno la moglie di Dio , Wendy , ha annunciato che il cantante soffriva di stomaco gli fu diagnosticato un cancro, anche se indicava che la malattia era nelle sue fasi iniziali ed esprimeva la speranza per un completo recupero e ritorno allo spettacolo. Ciononostante,gli Heaven & Hell hanno successivamente cancellato i loro piani di tour per l'estate 2010 e, purtroppo, Ronnie James Dio ha ceduto alla malattia il 16 maggio 2010, presso l'MD Anderson Cancer Center di Houston, in Texas.
Ronnie James Dio ha registrato l'ultimo brano prima della sua tragica scomparsa. Con suo cugino David Rock Feinstein e pubblicato nel suo album 'Bitten By The Beast'

a194c690-b7e3-4484-8a85-f2c14d327dba
« immagine » Ronnie James Dio è stato indiscutibilmente uno dei più talentuosi e riconoscibili cantanti dell'heavy metal. Nato Ronald James Padavona a Portsmouth, New Hampshire, il 10 luglio 1942, il giovane Dio iniziò la sua carriera musicale in tenera età, suonando il basso e la tromba per una...
Post
28/05/2019 22:38:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    9

Commenti

  1. VirPaucisVerbo 29 maggio 2019 ore 08:48
    Un grande, grandissimo della musica rock e metal. E uno dei miei preferiti, dai Rainbow in poi.
    Grazie per questo bel post.
  2. crenabog 29 maggio 2019 ore 12:05
    ottimo articolo, grazie!

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.