Cambiamento

11 giugno 2017 ore 01:50 segnala


“E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali.”


(Alda Merini)
33edbfa2-6119-4d50-9875-009e155ef6d4
« immagine » “E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato quando strisciavi per terra e non volevi le ali.” (Alda Merini)
Post
11/06/2017 01:50:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Riflessioni notturne...

05 maggio 2017 ore 23:48 segnala
Facendo il reso conto di questa giornata mi viene da riflettere, persone con cui ho parlato, persone che ho incontrato per caso o perchè ci sono andata a posta, ed alla fine posso ritenermi molto fortunata se riesco ad incontrare persone abbastanza intelligenti da capire che i miei comportamenti un pochino da bimba, il mio essere così spontanea e gentile nei gesti, nelle parole e nelle dimostrazioni fisiche di affetto, sono dovuti appunto al mio carattere espansivo, spontaneo e vivace e non perchè io sia stupida o immatura. Delle volte ringrazio il cielo di essere rimasta così caratterialmente nonostante le 3000 fregature che ho preso, nonostante le 3000 batoste che ho preso, perchè riesco ancora ad emozionarmi per delle cose che le persone "normali" trovano assurde ed inutili... e delle volte invece mi maledico, e vorrei poter cancellare tutto di me stessa e ripartire da zero, essere diversa, essere un poco più fredda e controllata, non farmi coinvolgere così tanto dalle emozioni che mi circondano e non mostrarle agli altri, perchè essere come me è la cosa più bella e orribile allo stesso tempo, perchè oggi la spontaneità nelle persone sopra un tot di anni è considerata anormalità, perchè è questa merda di società che ha imposto che superata una certa soglia, superata una certa età, mostrare le proprie emozioni in modo puro è sintomo di una persona non normale, di una persona con qualche problema a livello mentale e la cosa che fa più male è essere consapevoli del pensiero malato della gente e sapere che cambiare è terribilmente difficile. Perchè devo cambiare io e rendermi uguale ai modelli che questo schifo di società ha imposto??? Per quale ragione devo cambiare tutto il mio essere??? Ma non è forse tutta la società ad essere stata contagiata dalla cattiveria di questo mondo?? Quasi nessuno più riesce ad emozionarsi per le piccole cose, le piccole cose che le persone tanto "normali" trovano scontate. Quasi nessuno più riesce ad esprimere quello che prova, quello che sente, quello che pensa. Quasi nessuno più è capace di abbracciare una persona per dimostrarle affetto senza un motivo specifico, senza un secondo fine e senza uno scopo. Quasi nessuno più riesce ad entrare in empatia con delle persone che soffrono e volerle davvero aiutare a sorridere. Quasi tutti vedono anormalità in queste cose. E poi la persona diversa, sbagliata, strana ed anormale sarei io???? Però posso ritenermi ancora fortunata se riesco appunto a trovare persone con tanto di cervello per riuscire a capirlo. E chi non mi ha capita ma giudicata, chi non ha voluto capirmi e chi non gliene importa un cazzo di capirmi, che vada elegantemente a fanculo. Buonanotte.

Le cose stanno così!

28 aprile 2016 ore 23:32 segnala
Una ragazza di 16 anni indecisa se operarsi o no alla scoliosi... dubbi, paure, incertezze.... cosa consigliare ad una "bambina" che forse dovrà affrontare lo stesso calvario che ho affrontato io????? Io mi sono sentita di essere sincera, di dirle la verità, di dirle le cose come stanno esattamente... Questo io ho risposto a lei e questo io risponderei a tutti/e che devono affrontare tutto questo :

Ciao carissima, io mi chiamo Milena, l'intervento è tosto, oserei dire devastante.. inutile stare qui a scrivere che sarà facile, che soffrirai poco o che magari non ti maledirai da sola per esserti operata, potrebbero esserci nottate insonni in cui non dormirai per il dolore e piangerai solo, potrebbero esserci momenti in cui penserai che sicuramente stavi meglio prima, potrebbero esserci momenti in cui, come ho scritto, ti maledirai da sola, potrebbero esserci momenti in cui penserai di non farcela, che tutto quel male che provi non passerà mai, che la tua vita non sarà mai più la stessa, che non potrai più fare nulla di quello che attualmente fai, potrebbero esserci momenti di grande, grandissimo sconforto..... e giorno dopo giorno scoprirai di avere una forza incredibile, scoprirai di essere una guerriera, i primi momenti/giorni dopo l'operazione non ti importerà granchè di essere finalmente dritta e più alta, penserai ai dolori.... e questo è normalissimo... piano piano, lentamente ti riprenderai, potrebbero esserci giorni e giorni in cui non ti sembrerà di stare meglio, in cui ti sembrerà di non migliorare.... ma verranno con il tempo anche giorni bellissimi in cui otterrai delle conquiste bellissime... cose che magari le altre persone trovano scontate, guardarsi vestita ed amare il tuo corpo dritto, guardarti allo specchio ed accorgerti che sei dritta, fare piccole passeggiate, fare la doccia... oh che grande conquista :-)) tornare a scuola e rivedere gli amici... e piano piano ti accorgerai di poter fare le cose che fai adesso, di andare dove vuoi, di uscire con gli amici... e verranno i giorni in cui ti sentirai finalmente felice, perchè ti accorgerai che i dolori saranno spariti così quasi da un giorno all'altro, perchè finalmente ti guarderai e ti vedrai bella nel tuo corpo nuovo e tornerai alla tua vita... felice, senza dolori e dritta! :-)) Ovviamente i fastidi ci saranno, la rigidità ci sarà... ma tu avrai superato l'inferno ormai ;-)
e8708229-60fc-40e0-b28a-4ff07704a0fd
Una ragazza di 16 anni indecisa se operarsi o no alla scoliosi... dubbi, paure, incertezze.... cosa consigliare ad una "bambina" che forse dovrà affrontare lo stesso calvario che ho affrontato io????? Io mi sono sentita di essere sincera, di dirle la verità, di dirle le cose come stanno...
Post
28/04/2016 23:32:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

*Diario di una scoliosi*

18 aprile 2016 ore 17:54 segnala
14/03/2016 - 14/04/2016 :
8 ore di intervento.
5 costole segate.
24 bulloni di titanio che reggono 2 barre di titanio lungo tutta la colonna.
Ed è passato già un mese dalla mia operazione...
Un mese di notti insonni.
Un mese di dolori cronici, devastanti, intensi.
Un mese in cui delle volte mi sono scoraggiata, mi sono buttata a terra.
Un mese in cui ho pianto fino ad addormentarmi esausta.
Un mese in cui avrò dormito 5 o 6 ore in una settimana intera.
Un mese di antidolorifici, antibiotici e vitamine.
Un mese in cui ho messo davvero alla prova la mia forza mentale.
Un mese in cui ho scoperto di possedere una grande forza mentale.
Un mese in cui ho imparato a fare tutto "per la prima volta".
Un mese di piccoli grandi soddisfazioni e conquiste.
Un mese duro, intenso, tosto, difficile, devastante, infernale.... ma pur sempre un mese!!
Un mese in cui ho capito di essere una guerriera! Buon 1° mesiversario a me! :cuore
Chissà come saranno i mesi che mi attendono, spero migliori e ricchi di piccole gioie e soddisfazioni! :cuore
Finalmente sono dritta, finalmente ti ho detto ciao scoliosi, finalmente ho buttato alle mie spalle anche quel periodo in cui a scuola dei grandissimi pezzi di merda mi chiamavano cammello.
2a5535c9-647b-4f33-914c-fec0e4b24df0
14/03/2016 - 14/04/2016 : 8 ore di intervento. 5 costole segate. 24 bulloni di titanio che reggono 2 barre di titanio lungo tutta la colonna. Ed è passato già un mese dalla mia operazione... Un mese di notti insonni. Un mese di dolori cronici, devastanti, intensi. Un mese in cui delle volte mi...
Post
18/04/2016 17:54:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Quelle come me...

27 luglio 2015 ore 13:29 segnala
troppa sensibilità, troppo provare, troppo sentire, troppo percepire, troppo immaginare, troppo desiderio.

Non consiglierei a nessuno d’essere come me: troppo fiduciosa, ingenua, spontanea, impulsiva.

Desidererei guardare le cose secondo la loro misura, senza il bisogno di ingigantire sempre tutto. Perché, per quelle come me, è un guaio. Quelle come me, e non consiglio di esserlo,si sentono mancare l’aria ogni giorno per un’attenzione in meno, per una carezza in meno. Quelle come me sopportano e si tengono tutto l’amaro dentro. Quelle come me implodono ogni giorno e poi mostrano il loro più bel sorriso.

Quelle come me sono difficili, complesse, inseguono sogni immaginari. Parlano da sole, nel silenzio della notte, sperano e hanno gli occhi lucidi al sorgere di una nuova alba.

Quelle come me sono così: forti nel corpo da possedere la fragilità dell’anima.

E fanno finta di credere alle bugie, alle speranze, ai sorrisi di circostanza, quelle come me . Ma più di tutto, le riconosci dagli occhi. Sono il portale della vita, sono pensieri, parola, cuore, felicità, chiarore, buio, ansia, malinconia.

Più di tutto quelle come me le riconosci perché non sono quasi mai le prime ad abbracciare, a dire parole dolci, ma sarebbero in grado di amare fino a distruggersi.

Quelle come me, quando amano, amano forte, si svelano, si spogliano, si riconoscono. Hanno un cuore troppo grande e colmo di cose amabili. E danno, danno troppo.

Hanno mani fiduciose,sguardo perso, sempre alla ricerca di qualcosa e quel pizzico di malinconica allegria che profuma l’anima.

- T. Curcio








Fonte : InsanityPage.com
8a5d3149-53b4-4bd1-84f4-37c223238c49
troppa sensibilità, troppo provare, troppo sentire, troppo percepire, troppo immaginare, troppo desiderio. Non consiglierei a nessuno d’essere come me: troppo fiduciosa, ingenua, spontanea, impulsiva. Desidererei guardare le cose secondo la loro misura, senza il bisogno di ingigantire sempre...
Post
27/07/2015 13:29:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Innamorati di una persona che....

10 maggio 2015 ore 03:44 segnala
Innamorati di una persona che ama guardarti dormire.

Che ti sussurra parole belle mentre lo fai, come se ti cantasse una nenia lenta e sconosciuta che solo nei tuoi sogni puoi ricordare.

Innamorati di una persona che come primo saluto, al mattino usa un “Come stai?”. Non perché tu stai male, ma perché per lei la cosa più importante e che tu stia bene.

Innamorati di una persona che ti bacia all’improvviso, senza un motivo, per avere ogni volta l’emozione di un amore che sorprende. Qualcuno che usa gli abbracci invece delle parole quando sei triste, e che, invece dei consigli usa il battito del suo cuore per calmarti.

Innamorati di una persona che ti dedica canzoni tutti i giorni, perché ogni canzone gli ricorda te. Per questo tu sei una fragola, una meravigliosa creatura o una bella stronza tutto nello stressogiorno.

Innamorati di una persona che la pensa in modo totalmente opposto a te, ma che ha sempre voglia di ascoltare la tua opinione. Che passi serate intere a spiegarti il suo punto di vista. Che si incazzi in modo esagerato se tu non sei d’accordo, e che vuole fare pace facendo l’amore.

Innamorati una persona che ti prende in giro, una persona che ama ridere più che sorridere.

Innamorati di una persona curiosa e che ama viaggiare, ti porterà a fare snorkeling con le megattere, alpinismo sull’Everest, bungee jumping sulla Macau Tower, surf in Australia. Poi ti leggerà un Orgoglio e pregiudizio sotto un’immensa quercia in Inghilterra, e tu ovviamente piangerai per Darcy e odierai Elizabeth, ma solo all’inizio. Cavalcherete in Andalusia, e ti canterà una serenata in un castello Irlandese dopo un’ubriacatura di Guinness. Ma ti ricorderà sempre che casa sua sarà solo dove sono poggiati i tuoi occhi e i tuoi piedi, tutto il resto del mondo fa volume.

Innamorati di una persona che sa isolarsi nella malinconia dei suoi silenzi, che capisce l’importanza di un pianto liberatorio.

Innamorati di una persona che ami la tua libertà, la tua indipendenza e che rispetti le tue scelte. Ma che ogni tanto ti faccia una sfuriata di gelosia, perché in fondo tu sei il suo mondo.

Innamorati di una persona che abbia il miglior odore dell’universo, quello che riconosceresti ovunque, quellounico che solo tu puoi apprezzare. Quell’odore tanto simile alle tue emozioni.

E, alla fine, innamorati di quell’unica anima che potrai mai amare con tutto te stesso. Non accontentarti di un amore mediocre, di un amore che non è amore. Innamorati perché non ne puoi fare a meno, non perché non vuoi stare solo.

- S. Leonoir




Da InsanityPage.com
19c65e11-3037-4e5c-8645-607e4c8f5e1f
Innamorati di una persona che ama guardarti dormire. Che ti sussurra parole belle mentre lo fai, come se ti cantasse una nenia lenta e sconosciuta che solo nei tuoi sogni puoi ricordare. Innamorati di una persona che come primo saluto, al mattino usa un “Come stai?”. Non perché tu stai male, ma...
Post
10/05/2015 03:44:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

E poi ti stanchi.... ( Da insanity page )

24 aprile 2015 ore 02:42 segnala


Arriva un momento che ti stanchi. Ti stanchi di tutto.
Ti stanchi di correre dietro alle persone che non ti cercano.
Ti stanchi di cercare spiegazioni, approvazioni.
Ti stanchi di cercare la verità.
Ti stanchi di dover credere per forza a qualcuno, in qualcuno.
Ti stanchi di stare male e di doverti continuamente giustificare.
Ti stanchi di rincorrere quello a cui non arriverai mai.
Arriva un giorno che ti stanchi e decidi che aspetterai senza cercare più niente.

- Cit.
bc857198-68e6-43d9-b583-5417205e2f63
« immagine » Arriva un momento che ti stanchi. Ti stanchi di tutto. Ti stanchi di correre dietro alle persone che non ti cercano. Ti stanchi di cercare spiegazioni, approvazioni. Ti stanchi di cercare la verità. Ti stanchi di dover credere per forza a qualcuno, in qualcuno. Ti stanchi di stare m...
Post
24/04/2015 02:42:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Buonanotte a....

22 aprile 2015 ore 02:38 segnala
Buonanotte a chi non vuol più disturbare.
A chi ha capito, o gli è stato fatto capire,
che insistere è pesante.
Siamo stressanti, a quanto pare, col nostro amore.
E noi che pensavamo ne valesse la pena.
Ad essere presenti, a interessarci, a preoccuparci.
Pensavamo di regalare un sorriso,
e invece era solo una smorfia di fastidio.
Buonanotte a chi la delusione è diventata troppo grande per continuare.
Buonanotte a chi, se decide di ritirarsi,
non lo fa perché qualcuno lo ritiene inopportuno,
ma esclusivamente per stima verso se stesso.
Perché, se per qualcuno ora valiamo poco,
varremo sempre e comunque più di lui.

O. Mantovani
e9ec1eb4-0b15-4121-8ac9-d191ba58f68c
Buonanotte a chi non vuol più disturbare. A chi ha capito, o gli è stato fatto capire, che insistere è pesante. Siamo stressanti, a quanto pare, col nostro amore. E noi che pensavamo ne valesse la pena. Ad essere presenti, a interessarci, a preoccuparci. Pensavamo di regalare un sorriso, e invece...
Post
22/04/2015 02:38:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sono una donna e...

19 aprile 2015 ore 00:51 segnala


Dicono che è perché sono una donna che non posso camminare da sola la notte per strada.

Sono una donna e mi dicono sempre di fare attenzione a dove vado e con chi esco.

Dicono che sono una donna, per questo non posso mangiare troppo o troppo poco e vestirmi come mi pare. Gonna corta: Puttana. Lunga: Me la tiro.

E non posso dire “No” a qualcuno, perché non può non piacermi una persona e quindi rifiutarla.

Sono una donna, affermano, se lavoro devo fare il doppio per avere lo stesso stipendio di un mio collega.

Sono una donna, continuano, e non posso non avere relazioni serie perché è immorale, non posso andare tranquillamente in discoteca e la laurea me la compro con due servizi al professore.

Sono una donna dicevo, ed ho una dignità, un pensiero e un’ideale. Sono una donna, sono libera e sono mia, SOLAMENTE MIA.

Ho una vita, avrò un lavoro e una casa dignitosa e sarò assunta per i miei meriti, per ciò che so e che ho studiato.

Sono una donna e se me ne vado in giro con un vestito corto il problema è del tuo autocontrollo e della tua sconsideratezza, non mio.

Sono una donna e se dico di “No” tu togli le mani altrimenti te le trovi in manette.

Sono una donna e valgo, sia se ho un uomo accanto o meno, perchè non è lui che mi sfama, che ha né il diritto nè il dovere di proteggermi o dettare leggi sulla mia vita.

Sono una donna e cammino a testa alta sperando che un giorno i miei diritti siano gli stessi degli uomini e i miei comportamenti siano valutati allo stesso modo dalla società e da chi mi sta intorno.

Sono una donna e voglio che quelle che verranno dopo di me non siano giudicate se non per qualcosa che hanno scelto di essere.

:cuore :cuore :cuore :cuore :cuore :cuore :cuore :cuore


FONTE : InsanityPage
af778e27-70bd-487c-a909-f9f61184acb5
« immagine » Dicono che è perché sono una donna che non posso camminare da sola la notte per strada. Sono una donna e mi dicono sempre di fare attenzione a dove vado e con chi esco. Dicono che sono una donna, per questo non posso mangiare troppo o troppo poco e vestirmi come mi pare. Gonna cor...
Post
19/04/2015 00:51:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Sei pronta????

10 febbraio 2015 ore 22:07 segnala
Ragazza, sei sicura di voler essere una Jacksoniana??
Non è così facile come sembra, viverlo in prima persona a volte ti distrugge emotivamente.
Sarai costretta a vedere il tuo idolo solo tramite uno stupido display, avrai voglia di alzarti alle tre di notte per seguire una premiazione in cui Lui compare per trenta secondi e piangerai per molto tempo dopo che avrà speso qualche parola di ringraziamento verso i suoi Fan.

Sei pronta a regalare il tuo cuore a qualcuno che non sa della tua esistenza???
Spero sarai consapevole di quante volte dovrai piangere rendendoti conto che, tutto ciò che vuoi, è tutto ciò che non avrai mai.

Ti sei preparata psicologicamente a sopportare tutti gli insulti che ti saranno fatti solo perché secondo alcuni ignoranti "ami un pedofilo, che si è sbiancato???"
Ma sai anche che, tutto ciò, ne vale la pena perché solo Lui sa farti sorridere per davvero.

Lui diventerà il tuo idolo, Lui diventerà il centro del tuo mondo.
Inizierai a ridere a crepapelle vedendo una sua foto mentre fa facce buffe.

Quando ti ritroverai sola, quando il resto del mondo si dimenticherà di te, fidati, Lui sarà lì pronto a consolarti.
Lui ti abbraccerà con la sua musica, con la sua voce, con il suo sorriso.
Lui ti porterà in un mondo parallelo dove esisterete solo tu e Lui.

Crescerai con il tuo idolo, e credo non esista cosa più meravigliosa di questa.

Allora sei pronta??????
SI.