Connesso

08 luglio 2018 ore 08:05 segnala

Presto non ci sarà nessuna divisione fra il lavoro e il tempo libero. Ogni cesso verrà dotato di unità interna, con computer, email e webcam, così nessuno sarà mai disconnesso o non contattabile
e74f363a-35e6-4ce1-8487-7aa703fab883
« immagine » Presto non ci sarà nessuna divisione fra il lavoro e il tempo libero. Ogni cesso verrà dotato di unità interna, con computer, email e webcam, così nessuno sarà mai disconnesso o non contattabile
Post
08/07/2018 08:05:38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    1

La felicità

07 luglio 2018 ore 15:47 segnala

A scuola mi domandarono cosa volessi essere da grande.
Io scrissi “Essere felice”.
Mi dissero che non avevo capito il compito,
e io risposi che loro non avevano capito la vita.
Ne sono convinto e mi chiedo
Che cos’è la felicità? Una casa con dentro le persone che ami.
0681656e-d1f8-4da0-a9d0-af09c8074ab2
« immagine » A scuola mi domandarono cosa volessi essere da grande. Io scrissi “Essere felice”. Mi dissero che non avevo capito il compito, e io risposi che loro non avevano capito la vita. Ne sono convinto e mi chiedo Che cos’è la felicità? Una casa con dentro le persone che ami.
Post
07/07/2018 15:47:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

nisciuno t’aiuta

06 luglio 2018 ore 16:02 segnala


A vita è tosta e nisciuno t’aiuta, e si ‘na vota quaccuno t’aiuta è pe’ te dicere “t’aggio aiutato”.
La vita è dura e nessuno ti aiuta, e se qualcuno una volta ti aiuta è per dirti “ti ho aiutato”.
43a50557-6b94-4b57-90eb-07bfdc95aaf4
« immagine » A vita è tosta e nisciuno t’aiuta, e si ‘na vota quaccuno t’aiuta è pe’ te dicere “t’aggio aiutato”. La vita è dura e nessuno ti aiuta, e se qualcuno una volta ti aiuta è per dirti “ti ho aiutato”.
Post
06/07/2018 16:02:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

i morti di fame

06 luglio 2018 ore 15:53 segnala


Dio te guarda da ‘e pezziente sagliute
Traduco...
Dio ti guardi dal pezzente arricchito.

L'indifferenza

30 giugno 2018 ore 11:04 segnala


L’opposto dell’amore non è odio, è indifferenza. L’opposto dell’arte non è il brutto, è l’indifferenza. L’opposto della fede non è eresia, è indifferenza. E l’opposto della vita non è la morte, è l’indifferenza.
dd94fb83-53bc-49df-9089-8cdbbfb94d20
« immagine » L’opposto dell’amore non è odio, è indifferenza. L’opposto dell’arte non è il brutto, è l’indifferenza. L’opposto della fede non è eresia, è indifferenza. E l’opposto della vita non è la morte, è l’indifferenza.
Post
30/06/2018 11:04:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Le persone

29 giugno 2018 ore 15:49 segnala


Le persone da tenere strette sono quelle che, nonostante trovino la porta aperta, bussano comunque.

le persone

29 giugno 2018 ore 15:45 segnala

E se ti scappa un sorriso ancor prima di rispondergli al telefono è sicuramente una persona speciale.

Quando non ........

28 giugno 2018 ore 12:03 segnala


Quando sei innamorato non riesci a dormire perché la realtà è migliore dei sogni.

La salvezza della vita

28 giugno 2018 ore 11:58 segnala



Le più belle frasi di amore


“Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili” afferma lo scrittore indiano Tarun Tejpal a proposito dell’amore. E l’amore è davvero una forza e una energia (a volte misurata, quasi sempre istintiva e irrazionale) che riesce a dare un senso profondo alla nostra vita. Sull’amore (in sanscrito “a-more”, ciò che non muore) sono stati scritti libri, trattati, enciclopedie, (il primo in assoluto fu il Simposio di Platone). Ma a volte i pensieri si possono esprimere in una pagina, in una frase, in una parola.

Cattiveria

25 giugno 2018 ore 16:02 segnala


I cattivi e i malvagi sono sempre stati protagonisti nella storia della letteratura. William Shakespeare non avrebbe potuto scrivere meravigliose tragedie se non si fosse servito di malvagi come Iago in “Otello” o Lady in “Macbeth”. Così come ” I promessi sposi” di Manzoni non sarebbero stati tali senza la cattiveria don Rodrigo e ” Cuore” di De Amicis non ci avrebbe fatto versare fiumi di lacrime se non avesse raccontato il terribile Franti. Senza dimenticare le malvagie matrigne di Biancaneve e Cenerentola
b4fbc642-74b6-4426-82c5-6c929afdb375
« immagine » I cattivi e i malvagi sono sempre stati protagonisti nella storia della letteratura. William Shakespeare non avrebbe potuto scrivere meravigliose tragedie se non si fosse servito di malvagi come Iago in “Otello” o Lady in “Macbeth”. Così come ” I promessi sposi” di Manzoni non sarebb...
Post
25/06/2018 16:02:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment