...Fatima voleva bere un caffè........

03 agosto 2014 ore 00:13 segnala


C’era una volta…no scusate, ricominciamo. C’è stata oggi, ecco meglio più veritiero, una donna che ha deciso di andarsi a bere un caffè, si vabbè direte voi che c’è di strano, nulla tranne che per bere quel caffè ci ha messo un po per capire dove voleva andare a sorseggiarlo. Andiamo in ordine e forse riesco a farvi capire quello che è accaduto.
La nostra amica, che per rispetto alla privacy chiameremo Fatima, si trovava in un profondo stato di agitazione, non solo ma aveva in corpo tanta rabbia e in testa tanta confusione, non riuscendo più a sopportare questo stato di cose, prese una decisione, quella di andare a bersi un caffè.
Appena uscita di casa, guardò con aria schifata il bar proprio sotto casa sua, che gusto c’era bersi un caffè li…nessuno. Quindi prese la macchina e progetto di andarselo a bere a Venezia, magari seduta ai tavolini dello splendido Caffè San Marco. Pronti partenza via, ma come al solito la povera Fatima sbagliò l’autostrada e invece di andare verso Venezia si ritrovò ad andare verso Genova, vabbè nulla di male il caffè l’avrebbe bevuto sotto i portici di fronte al mare e vicino ai carruggi, bello lo stesso e poi gli ricordava tanto l’amato Lucio Dalla. Mentre percorreva l’autostrada per Genova vide la deviazione di Tortona che indicava l’autostrada per Torino e il Fréjus, immediatamente senza pensarci su due volte imbocco la deviazione per la Val d’Aosta, entusiasta dei bei ricordi che aveva di quel posto. Ma la nostra Fatima per le strade è proprio negata, sbaglia ancora e si ritrova sull’autostrada che porta verso Piacenza-Brescia, pensate che si sia persa d’animo, non sia mai visto che poteva andare a bersi il caffè più caro del mondo a Brescia, però avrebbe potuto scegliere anche Bologna essendo la deviazione per l’autostrada A1, insomma c’era solo l’imbarazzo della scelta e poi un caffè è buono ovunque seduti al tavolino ammirando il panorama, guardando lo struscio della gente in un giorno di festa e con il sole che fa l’occhiolino fra le nuvole. Corre Fatima con la sua macchina, gustandosi l’ebbrezza della guida, sentendosi padrona del mondo e del suo destino. Arrivata alla deviazione per A1 direzione Milano-Bologna Fatima la imbocca e guida decisa la sua macchina verso Milano. Ho deciso andrà a bersi il caffè al bar sotto casa. Guida allegramente per i 50 km che la separano da casa sua e pregusta l’aroma del caffè che ben conosce. Finalmente a casa, ma sono già le 18,00 e lei solitamente si gusta una granita alla mento o all’anice e no non si abbandona una piacevole abitudine, il caffè sarà per un'altra volta……..oggi granita alla menta.
I Sufi dicono sii Sufi nel cuore poi porta pure un colbacco in testa….la nostra Fatima nel suo cuore è e resterà sempre una Sufi….qualunque copricapo le vediate indossare.
68600851-92a4-41b9-8cca-e7a219b4b212
« immagine » C’era una volta…no scusate, ricominciamo. C’è stata oggi, ecco meglio più veritiero, una donna che ha deciso di andarsi a bere un caffè, si vabbè direte voi che c’è di strano, nulla tranne che per bere quel caffè ci ha messo un po per capire dove voleva andare a sorseggiarlo. Andiamo...
Post
03/08/2014 00:13:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16

Commenti

  1. una.gattabianca 03 agosto 2014 ore 00:40
    Questa Fatima mi somiglia... nel seguire la via del cuore
  2. patty1953 03 agosto 2014 ore 00:42
    Grazie Gatta bianca........non pensavo che qualcuno potesse leggere fra le righe di questa donna pazza che voleva bere un caffè.......buona notter :rosa
  3. zakspadaccino58 03 agosto 2014 ore 20:26
    Bello seguire il cuore e coltivare sogni...ma se son illusioni poi faran male, un male.
  4. patty1953 03 agosto 2014 ore 20:32
    x Zak come al solito non hai capito cosa sottintendeva questo post che con sogni e illusioni poco ha a che fare...........ma l'accetto perchè so dove vuoi andare a parare e stai diventando monotono e asfissiante......
  5. patty1953 03 agosto 2014 ore 20:33
    x Zak me so scordata ripetitivo pure.....
  6. Alisia4ever 05 agosto 2014 ore 15:04
    fatima aveva girato in tondo come i sufi, alla ricerca di qualcosa che aveva sotto il naso; la sua ricerca, in realtà,era interiore.
    come dice un vecchio detto zen:" basta che non vi sia né amore né odio, e la visione apparirà subito chiara. come la luce del sole in una caverna".
    per fare le scelte giuste,la mente non deve essere condizionata, ma libera da ogni turbamento.
    aly
  7. patty1953 05 agosto 2014 ore 15:48
    Complimenti Aly hai centrato in pieno quello che volevo dire con questo post......solo quando tutti i fuochi dei falò sono spenti e rimangono solo le ceneri si potrò vedere le stelle che illuminano la notte.....questo dicono i sufi..il loro girare in tondo è appunto andare oltre al materiale per giungere nella profondità dell'essere. Grazie Aly :rosa
  8. paolo.1948 07 agosto 2014 ore 22:34
    gira, gira, gira, ma alla fine quello che cerchi lo trovi sotto casa :rosa
  9. patty1953 07 agosto 2014 ore 22:36
    Ho meglio dentro casa..............te stesso :rosa
  10. antioco1 14 agosto 2014 ore 09:58
    è sempre un piacere leggerti cara Patty è un caffe molto gustoso ciao Ale
  11. NellAnimaMia 15 agosto 2014 ore 01:58
  12. Lacrimedunastella2 18 agosto 2014 ore 20:58
    Carissima Patty...mi sono persa in questo tuo post :-( perchè non riesco a decifrarlo, sono proprio tonta a volte :-(
    Sai perchè dico questo? Perchè non riesco a far coincidere il tuo racconto con l'essere un/a sufi...perchè l'esser sufi significa aiutare il prossimo specialmente quando esso soffre. E quindi da ignorante vorrei che tu mi spiegassi perchè non riesco a capire cosa collega il tanto vagare di Fatima per poi finire dove non voleva andare sin dall'inizio ( cioè quando è partita )...con il sufismo, mi aiuti??? Già ho la testa che in questo periodo fa acqua da tutte le parti...ora mi hai messa in crisi e non mi vergogno a dirti che non cìho capito na cippa....

    Grazie
  13. patty1953 19 agosto 2014 ore 06:09
    Carissima Lacrimediunastella essere una sufi significa essenzialmente amare Dio perchè nell'amore per Dio vi è racchiusa l'essenza dell'amore stresso, con tutto quello che ne consegue. Il viaggio da me descritto rappresenta simbolicamente quello che ogni uomo compie o dovrebbe compiere, alla ricerca del Se. E' un viaggio che dura tutta la vita, anche se rappresentato da un viaggio esteriore è in realtà un viaggio interiore, ma questo appunto lo scopri nel tempo, per questo fatima torna al punto di partenza accorgendosi che il suo vagare è servito soloper trovare se stessa e il significato dell'amore. Spero di essere stata chiara, altrimenti ci riproviamo . Grazie a te :rosa
  14. Lacrimedunastella2 19 agosto 2014 ore 14:23
    Sì Patty sei sta PIù che chiara, chiarissima :-) Ora mi si è delucidata la mente ed ho messo assieme il puzzle grazie :bacio
  15. UnNick.Qualunque 20 agosto 2014 ore 12:01
    In bocca al lupo Fatima... ;-) :bacio
  16. Meike 26 agosto 2014 ore 18:17
    Ciao Patty,
    bellissimo post.... molto significativo :-)
    Buona serata :bye
  17. isabel.diGio 02 settembre 2014 ore 12:04
    :bye :fiore :fiore :bacio :rosa
  18. patty1953 02 settembre 2014 ore 12:05
    Grazie Isabelllllllllll troppo belle ahahahah :cuore :rosa :bacio
  19. isabel.diGio 02 settembre 2014 ore 12:08
    :-)
  20. isabel.diGio 02 settembre 2014 ore 13:58
  21. patty1953 02 settembre 2014 ore 14:01
    Grazie mille isabel :rosa
  22. NellAnimaMia 04 settembre 2014 ore 20:03
    Se incontrassi gli direi...resta quella che sei, tieni un grande cuore. Buona serata
  23. patty1953 04 settembre 2014 ore 20:06
    Grazie nellanimamia sei sempre un gentiluomo....... :rosa
  24. Cicala.SRsiciliana 11 settembre 2014 ore 11:23
    Conoscevo una Fatima che quando non trovava la granita alla menta o all'anice, si accontentava di quella alla Coca Cola. Bando agli scherzi, sono felice che Fatima abbia ritrovato se stessa. Buona giornata patty, Rita :bye
  25. Cicala.SRsiciliana 11 settembre 2014 ore 11:24
    ritrovata, ops
  26. patty1953 12 settembre 2014 ore 01:44
    Grazie Rita per il tuo intervento nel mio blog, ha dire il vero a Fatima piaceva molto anche quella al limone e alla mandorla, ma questa è tutta un'altra storia.
    Ciao :bye
  27. abacogreco 16 settembre 2014 ore 06:48
    Chissà perchè mi sembra di dare una identità a quella Fatima....mha..... :ok
  28. patty1953 16 settembre 2014 ore 08:47
    Ahaha chissa' come dici tu in un tuo blog si puo' avere tante identita' da usare al momento opportuno, non maschere abaco ma alter ego ciao birbante 0:-)
  29. SuorPinocchia 23 settembre 2014 ore 21:59
    A volte si ha voglia di prendere l'auto e seguire l'istinto alla ricerca di chissà quale sogno che si spera si avveri... viaggiare alla ricerca di quel caffè 'diverso'.. preso sulla scogliera.. o mirando vette innevate... sentirsi liberi di poter imboccare una strada a piacimento senza 'catene'.. per poi accorgersi che 'casa' è casa... che è bella anche quella serena abitudine... che seppur routine... dà serenità e tranquillità...

    :rosa
  30. patty1953 23 settembre 2014 ore 22:05
    Già hai ragione, anche se esiste sempre il lago.........scherzo naturalmente :many
  31. SuorPinocchia 23 settembre 2014 ore 22:06
    in tutti i luoghi.. in tutti i laghi ..
    cosi diceva una canzone..
    :many
  32. Cicala.SRsiciliana 06 ottobre 2014 ore 07:07


    Buon lavoro, Rita :rosa
  33. patty1953 06 ottobre 2014 ore 13:52
    Ciao Rita grazie mille a te auguro un buon inizio settimana :-))
  34. Cicala.SRsiciliana 06 ottobre 2014 ore 15:48
    Buona settimana a te :bye

  35. Matt.ssx 22 ottobre 2014 ore 00:46
    Il vero significato dl viaggio e del vagare... :rosa
  36. highlanderII 11 novembre 2014 ore 15:55
    amare Dio significa amare...tutto il resto è orrore .....
  37. patty1953 11 novembre 2014 ore 16:57
    Scusa ma non condivido amare è amare Dio e tutto il resto ciao

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.